Sabato 3 novembre al via “Luci d’artista” 2012.

luci d'artista 2012 salerno,foto luci d'artista,luci d'autore salerno,luci salerno 2012,luminarie a salerno 2012,luci natale salerno,luminarie natalizie salerno 2012,natale 2012 a salerno,quando iniziano le luci d'artista a salerno,salerno,blog salerno,video luci d'artista 2012 a salerno,salerno luciE’ prevista per sabato 3 novembre alle ore 17:30 presso la Villa Comunale di Salerno l’inaugurazione e l’apertura ufficiale dell’edizione 2012 delle “Luci d’artista“, evento che ha caratterizzato il periodo novembre/dicembre/gennaio degli ultimi anni in città. Questa, nel dettaglio, la news presente sul Sito del Comune di Salerno con le informazioni per poter partecipare al giorno dell’inaugurazione.
Si accendono le Luci d’Artista 2012 a Salerno. Torna la fantastica esposizione d’arte luminosa che nelle passate edizioni ha richiamato in città milioni di visitatori. Tante le novità di questa edizione tra elfi, draghi, universi, foreste glaciali, tappeti volanti e tanto altro ancora che saranno esposti – fino al mese di gennaio – nelle strade e nelle piazze di tutto il capoluogo.
L’appuntamento con l’inaugurazione è fissato per sabato 3 novembre, alle ore 17.30, nella villa Comunale, alla presenza del Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca. Si proseguirà poi con una passeggiata a piedi per le strade del Centro Storico per ammirare le opere fino a Piazza Flavio Gioia” (Comune di Salerno)

qr, code, qr code, codice a barre quadrato, codici a barre quadrati, codici, Salerno Smiling People
Foto: lucidartista.comune.salerno.it on FB
Video: Maxio75 on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Lo sbarco del 43, la gufata, la Luna gigante, il boss delle torte: il 2011 del Blog di Salerno (Prima Parte)

nuovo anno a salerno,un anno di curiosità notizie eventi a salernoUn breve colpo d’occhio a quelle che sono state le tematiche trattate dal Blog di Salerno in questo 2011. Un 2011 durante il quale ho voluto e cercato di dare spazio alle curiosità, agli eventi, alle piccole grandi segnalazioni, ai talenti e alle eccellenze del nostro territorio, talvolta riuscendoci, altre meno. Un’esperienza, quella del Blog che mi ha avvicinato e continua ad avvicinarmi sempre di più a Salerno e alle persone che questa città continuano ad amarla, sempre e nonostante tutto. Un anno che ha visto la Pagina di Facebook del Blog sfiorare i 10.000 iscritti (e per questo non smetterò mai di ringraziare) e un anno che voglio ricordare così: 

Gennaio 2011: Il nuovo anno si apre con il concerto inBlog Salerno, Il Blog di Salerno, Notizie Salerno, un anno di News, salerno 2011, nuovo anno a salerno,un anno di curiosità notizie eventi a salerno piazza di Biagio Antonacci a cui seguirono i Park Avenue. Il 7 gennaio l’intervista ad Angelo Nairod, il giovane talento salernitano della fotografia. Il 14 Gennaio, Valentina Melis e Gianni Trovati per il Sole 24 Ore si occupano di Salerno, con l’articolo dal titolo “Benvenuti nella regione Salerno“. Il 19 gennaio il post dal titolo “Marina d’Arechi: in primavera 2012 i primi 400 posti barca.” mentre il “Calciatori Panini Tour” faceva visita alla città il 29 e il 30 gennaio. Il mese si chiude con l’inaugurazione del Novotel Est Arechi e con il “Primo corso di seduzione” a Salerno, ideato da Antonella Quaranta.
Blog Salerno, Il Blog di Salerno, Notizie Salerno, un anno di News, salerno 2011, nuovo anno a salerno,un anno di curiosità notizie eventi a salernoFebbraio 2001: la pizza in città si ordina via Internet grazie a “PizzaPlanet“, mentre insetti di ogni tipo e genere invadono il Giardino della Minerva con la mostra “Insecta“. Travelitalia.com pubblica online la nuovissima guida sulla citta di Salerno e Salerno si attesta al secondo posto fra le città del Sud Italia in fatto di Car Pooling. Un simpaticissimo video girato da Maurizio, salernitano, ma residente a Brescia, fa il pieno di visite su YouTube e sulle principali testate giornalistiche nazionali, tanto da meritarsi il titolo di “Gufata dell’anno“, titolo assegnato da Militello durante il consueto appuntamento di Striscia la Notizia con Striscia lo Striscione. Venerdì 25 aprile arrivano in città i migliori giocatori di Burraco per il 13° raduno Burraconline e il 21 febbraio l’intervista a Carla Polverino, il direttore di Rete1 Salerno.
Marzo 2011: Martedì 8 marzo la Coppa dei Campioni in ‘visita’ a Salerno all’Ave Gratia Plena in viaBlog Salerno, Il Blog di Salerno, Notizie Salerno, un anno di News, salerno 2011, nuovo anno a salerno,un anno di curiosità notizie eventi a salerno Canali mentre il 9 marzo, bellissimo il post con le immagini inedite di Marzo 1944: Le ceneri del vesuvio invadono Salerno. Domenica 6 marzo Antonietta Di Martino vola a 2.01 metri e conquista la medaglia d’oro ai Campionati Europei Indoor 2011 di Parigi. Sabato 18 è stata la volta della “Luna Gigante” mentre il Comune di Salerno si apprestava alla pubblicazione del bando “Un Brand per Salerno” di cui tanto si è parlato negli ultimi giorni del 2011. Nel frattempo la città di Cava de’ Tirreni riusciva ad ottenere una data per un concerto esclusivo che avrebbe visto il 24 giugno 2011 Eric Clapton e Pino Daniele live al Simonetta Lamberti. Un altro video esclusivo “1943: Lo sbarco degli Alleati a Salerno“ conclude il mese di marzo del Blog.
Blog Salerno, Il Blog di Salerno, Notizie Salerno, un anno di News, salerno 2011, nuovo anno a salerno,un anno di curiosità notizie eventi a salernoAprile 2011: La Redazione de ‘Il Settimanale’, a cura del TGR, realizza un video dal titolo “La Salerno del Futuro” di Enrico Deuringer per il montaggio di Simona Belliazzi, mentre lunedì 11 aprile l’intervista a Renato Ardovino, il boss delle torte salernitano. Raggiungeranno Salerno a maggio, invece, i migliori giocatori nazionali di Risiko! per un raduno organizzato dall’Associazione Ludica Salernitana “il Guiscardo”. La Fiera del Crocifisso ritrovato e il weekend medioevale salernitano concludono il mese di Aprile del Blog.
Maggio 2011: Lo “Street Soccer” e il “Fishing Festival” arrivano in città. IlBlog Salerno, Il Blog di Salerno, Notizie Salerno, un anno di News, salerno 2011, nuovo anno a salerno,un anno di curiosità notizie eventi a salerno Cilento fa il pienone di Bandiere Blu e stravince la simbolica sfida tutta italiana del mare più pulito della nazione, mentre apre per i curiosi, il cantiere di Piazza della Libertà. Le terribili ragazze dell’ITC Ceramiche Salerno (handball femminile) portano in città per il secondo anno consecutivo lo Scudetto mentre la Salernitana raggiunge la finale PlayOff di LegaPro che purtroppo perderà contro il Verona. Un video interessante dal titolo “Arrivederci Salerno“, che parla di Salerno e dei salernitani, viene prodotto e realizzato dal regista Dario Bellini, mentre in un altro video viene presentato quella che sarà il nuovo Porto Turistico Marina d’Arechi.
Blog Salerno, Il Blog di Salerno, Notizie Salerno, un anno di News, salerno 2011, nuovo anno a salerno,un anno di curiosità notizie eventi a salernoGiugno 2011: Tutto invariato, proprio come per il 2010: Pollica-Acciaroli-Pioppi si aggiudicano per il secondo anno consecutivo il prestigioso riconoscimento delle ‘5 Vele 2011‘, mentre il 17 giugno Roberto Vecchioni si esibisce in città per un concerto offerto dallo Spi Cgil per la festa del loro giornale “Liberetà”. il 15 giugno, salernitani con i nasi all’insù per l’eclissi di luna più lunga degli ultimi 15 anni, mentre il “Rapporto italiani nel mondo 2011″ fotografa e parla (purtroppo) dei giovani salernitani che sono in fuga all’estero. Il mese di giugno si chiude con il post dedicato al 1° Memorial Pietro Taricone che si è svolto all’Arechi di Salerno lunedì 27 giugno.
(LEGGI LA SECONDA PARTE)

Salerno Smiling People
Foto: Pagina di Facebook del Blog, comune.salerno.it, LostInStereo57 prt-scrn on YT, PrtScrn on FPMdS on YT, BiagPal on YT, PDO Salerno on FB, seguendoulisse.it.
Video: BiagPal on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

La città che non ti aspetti

Salerno_porto.jpgQuando un salernitano è chiamato ad esprimersi sulla sua città, vuoi positivamente vuoi negativamente, è di fatto abbastanza difficile trarne un’imparzialità di giudizio che non tenga conto di innumerevoli fattori che ne possano condizionare la valutazione finale. Salerno è e resterà per sempre la città più bella del mondo per chi sceglie di amarla a prescindere e, al tempo stesso, Salerno è e resterà la città dagli innumerevoli problemi per chi in questa città stenta (e non certo per proprie colpe) ad emerge ma, tutto sommato, tale discorso può tranquillamente valere tanto per un salernitano quanto per qualsiasi altro cittadino del mondo.
Sulla base di tale premessa quindi, sarebbe interessante capire cosa Salerno lascia alle persone che la visitano per la prima volta, un giudizio basato su quello che è il primo impatto, una valutazione serena ed “esterna” che oggi vi propongo grazie ad Elena, ragazza di Como nonchè Blogger su Brezzadilago che è stata ospite di Salerno (per motivi lavorativi) durante lo scorso fine settimana e che ha voluto descrivere la sua esperienza salernitana per mezzo di due Post sul suo blog e di alcuni scatti ricordo.

elena.jpgSalerno  (tratto dal blog di Elena Brezzadilago)

Salerno è la città che non ti aspetti.
Parto forse prevenuta, perchè quando si parla di Campania si tende a fare di tutta l’erba un fascio.
E trovo una cittadina “bella”, ma bella dentro, di una bellezza sotterranea, che ti devi fermare a guardarti in giro ed osservare per bene,
Villa_Comunale_Salerno.jpg perchè in un primo momento non riesci a coglierla appieno.
Ma ti senti bene, ti senti a casa, in un posto dove tutto è in ordine, il lungomare fa pensare alle lunghe passeggiate nei giorni della calura, con piante sotto le quali deve essere meraviglioso fermarsi a chiacchierare, leggere, o anche solo fare nulla.
I giardini, almeno quelli che ho visto io, sono piccoli capolavori di operatività: ordinati, ben tenuti, senza sporco in giro, con piante che colorano l’aria del loro verde e con i loro fiori che illuminano gli occhi.
Mi sono fermata solo due giorni, e buona parte del tempo l’ho passata per convegni. Ma ho avuto il tempo per apprezzare questa città, curata, ordinata, dove la vita è vita, dove la gente sorride, ti accoglie e non ti fa sentire “straniero”.
Sono arrivata con il sole e sono partita con la pioggia. Ho visto il mare azzurro e l’ho visto grigio. Ho mangiato mozzarella campana e il dolce tipico, la scazzetta.
Ma, soprattutto, ho vista una città che ho percepito come “amata” da chi ci vive, bella di suo, ma ancora più bella per quanto è curata.
E ho visto il confronto con la mia (
Como ndr)… ma questa è storia per un altro post.

Poi, sui parcheggi ….

parcheggi.jpgParcheggi a Salerno (tratto dal blog di Elena Brezzadilago)

E’ la malattia del viaggiatore curioso: quella di fare confronti tra la propria città (Como ndr) e il luogo che si visita. E viceversa.
Parliamo, per esempio, di parcheggi.
Salerno si è dotata di un sistema per pagare il parcheggio che prevede sia l’uso delle monetine, sia il pagamento del ticket via cellulare.
Non ci credevo quando me l’hanno detto, ma l’ho visto con i miei occhi.
E’ un’idea che rigiro ai solerti amministratori della mia città, Como, dove, quando va bene, i parcometri sono rotti, e dove i controlli non più così solerti, se è vero che quando non riesco a parcheggiare e finalmente trovo posto, osservo i tagliandi sui cruscotti e tanti non ne vedo e tanti ne vedo scaduti.
Pare che questa società abbia vinto l’appalto in parecchie città del nord per la gestione dei parcheggi, con ottimi risultati stando a quanto riportato da colleghi di Salerno.
Magari anche solo provare a copiare un’idea… non si potrebbe?

FB1.jpgPrevisioni Meteo Salerno (mercoledì 28 Aprile - giovedì 29 Aprile) a cura di Fabrizio Raffa:
“Una possente “bolla” calda invade la Spagna facendola piombare in piena Estate con punte oltre i 30 °C, mentre, continue correnti fredde da Nord, attraverso la valle del Rodano, si tuffano nel Mediterraneo. La convergenza di queste masse d’aria, di opposta matrice, è la causa dell’instabilità e dei forti temporali che stanno flagellando l’Italia in queste ultime ore. Però, questa situazione è destinata a migliorare nelle prossime 48 ore. Per la giornata di domani sarà possibile ancora qualche pioggia nel pomeriggio a causa della convezione diurna, mentre al mattino il cielo si presenterà sereno. Nella giornata Giovedì la pressione comincerà ad aumentare garantendo maggiore stabilità e sole ovunque. Ancora qualche possibile temporale solo nelle zone interne, in quanto l’aumento della pressione inibirà il formarsi di celle convettive sulla nostra città. Con molta probabilità parte del Cento-Sud, compresa la nostra città, godranno di questa fase stabile anche per il ponte del 1 Maggio, ma vi invito a controllare gli aggiornamenti nell’appuntamento di Venerdì. Temperature in ulteriore aumento da Giovedì, specialmente nelle ore diurne quando si potranno superare facilmente i 20 °C. Venti  moderati da WSW”

Salerno Smiling People
Foto: Elena su brezzadilago.blogspot.it; Brezzadilago su Flickr

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Salerno, cuore millenario

lungomare_salerno.jpgE’ il titolo di un articolo in Prima Pagina a firma della brava Manuela Magistris che, nella sezione ‘Week End‘ di Libero News, in occasione delle celebrazioni dello stile Barocco in tutta la Campania, così descrive uno dei gioielli della Campania (Salerno), ben sintetizzando nel suo articolo storia e modernità di una delle città più interessanti e affascinanti d’Italia. Ho piacere a proporlo ai miei lettori poichè in giro per la Rete, nonostante si trovino parecchie descrizioni di Salerno, questa è sicuramente una delle più sintetiche ed attuali, che (per merito della Magistris) riesce ad arrivare fino ai giorni nostri con naturale disinvoltura.

Salerno, cuore millenario
Dal castello al lungomare, una sintesi mediterranea ricca di tesori e ambizioni in piena fase di restyling. Tecnologia, profumo di mare e salsedine, vicoli, case storiche, giardini, profumi. Una città da scoprire

Dopo anni passati a sonnecchiare Salerno sembra aver trovato una nuova giovinezza e la città con un occhio alla sua tradizione millenaria e al futuro è tutta da riscoprire. Tecnologia, profumo di mare e salsedine, vicoli, case storiche, giardini, profumi e monumenti. La città è un crocevia di culture, come dimostra la stessa storia della Scuola Medica Salernitana, la più antica istituzione medievale sorta in Europa con il contributo di saperi greci, latini, arabi ed ebraici. Dalle radici nel’VIII sec. raggiunse il suo periodo d’oro all’inizio del XIII sec. sotto Federico II di Svevia che ne finanziò la ricerca scientifica per poi declinare nell’800 quando Gioacchino Murat nel riorganizzare l’istruzione del Regno di Napoli soppresse la facoltà di Salerno a favore di quella di Napoli.
Il nucleo medievale è tutto nell’intrico di vicoli e stradine che ricalcano il decumano basso di origine romana – da non perdere via dei Mercanti -scuola_medica_salernitana.jpg e che si snoda verso la sommità della collina fino ad arrivare al Castello di Arechi. Se il centro storico è un pullulare di  negozietti e boutique, ristoranti  (chi resisterebbe a un piatto di pasta e fagioli con le cozze o alla mozzarella di bufala) e wine-bar, antichi orti e palazzi, è al castello che si può ammirare pienamente il mare e respirare ancora di più l’aria di un passato glorioso. Arechi II fu il principe longobardo che nell’VIII sec. ideò quell’impianto difensivo di cui il castello, oggi sede di mostre e convegni, e la Torre Bastiglia sono i due volti più noti.
La Chiesa di Santa Maria De Lama  conserva le uniche tracce di pittura longobarda, ma meritevoli di una visita sono anche  le chiese barocche di S. Giorgio e della Madonna delle Grazie,  mentre una menzione a parte merita il Duomo dedicato all’evangelista e apostolo Matteo (di cui custodisce le reliquie) e amatissimo dai salernitani. Roberto D’Altavilla detto Il Guiscardo lo fece costruire nel 1076 ed è uno dei più suggestivi esempi di architettura medievale dell’Italia meridionale.
Salerno può vantare anche un altro primato: i Giardini di Minerva, un orto terrazzato creato da Matteo Silvatico, insigne medico della Scuola Salernitana, sono il primo orto botanico del mondo occidentale. Collegati tra loro da una scala seicentesca che si sviluppa ai piedi del colle Porto.jpgBonadies consentono di vedere in un unico colpo d’occhio sia il centro storico sia la zona del porto.
È sul lungomare che si concentra il futuro della città . L’inaugurazione della prima tratta della metropolitana Salerno-Arechi è alle porte mentre proseguono i lavori alla Stazione Marittima e in piazza della Libertà. La Stazione Marittima, firmata da Zaha Hadid, ospiterà uffici amministrativi ma soprattutto sarà il terminal per i traghetti, aliscafi e le navi da crociera. La sua silhouette, che nelle intenzioni dell’architetta anglo-irachena ricorda un’ostrica, è levigata e fluida ed è destinata a cambiare la skyline della città insieme al controverso progetto del Crescent, firmato da Ricardo Bofill.
Un colonnato ad anfiteatro con negozi, uffici, abitazioni e un parcheggio che ha diviso i salernitani fin dalla sua presentazione. Un’opera imponente che entusiasma il sindaco De Luca, che immagina Salerno baricentro tra la Costiera Amalfitana e Capri, il Cilento, Paestum, Pompei, e il cui impatto ambientale (soprattutto sulla storica spiaggia di Santa Teresa) allarma non pochi cittadini. Riuniti in un comitato – il No Crescent – hanno presentato diffide, ricorsi e un’interrogazione parlamentare. Spirito di innovazione ma anche strenua partecipazione per una crescita che sia davvero rispettosa dei tesori e delle ricchezze di Salerno: è questo spirito che la anima.
“ 

FB1.jpgPrevisioni Meteo Salerno (mercoledì 07 Aprile - giovedì 08 Aprile) a cura di Fabrizio Raffa:
“Un’alta pressione in grande spolvero regalerà una splendida giornata di sole a tutta la penisola; purtroppo questa situazione durerà pochissimo in quanto da Ovest già incombe l’ennesimo disturbo atlantico che interesserà l’Italia a partire dalla giornata di Giovedì. Per la giornata di Mercoledì si prevedono condizioni di tempo generalmente stabile, ma già a partire dalla tarda mattinata di Giovedì la nuvolosità aumenterà rapidamente; non si esclude la possibilità di qualche piovasco già a partite dalla serata. Giovedì, come già anticipato, il tempo sarà irregolarmente nuvoloso. Temperature in leggero aumento per la giornata di Mercoledì ma subito in leggera flessione Giovedì. Venti deboli o moderati da quadranti orientali successivamente in rotazione da WSW”

Salerno Smiling People
Foto: tripadvisor.com; italiamedievale.com

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Salerno di nuovo su Striscia la Notizia

striscia.jpgVenerdì sera, il programma Striscia la Notizia di Antonio Ricci, si è occupato nuovamente di Salerno (nello specifico di Montecorvino Rovella) dove già l’anno scorso l’inviato Luca Abete (quello della “Pigna in Pegno” per intenderci) del famoso TG satirico, aveva segnalato la presenza di un distributore di benzina i cui prezzi del carburante erano clamorosamente i più alti d’Italia.
Nel servizio di venerdì, purtroppo, Luca Abete è tornato dal gestore dell’impianto a causa di altre segnalazioni che questa volta non riguardavano i prezzi dei carburanti, ma le numerose rotture al motore o altri problemi meccanici subiti da alcuni automobilisti che avevano effettuato il rifornimento nell’impianto incriminato.
Ne è venuto fuori un servizio che almeno personalmente mi ha infastidito moltissimo, come potrete vedere da voi, per l’atteggiamento e le risposte dell’addetto all’impianto che lasciano trasparire un’immagine assolutamente pessima dei Salernitani e dei Salernitani che abitano in provincia, un’immagine che nulla ha a che vedere con l’immagine di tanti lavoratori che onestamente ogni giorno svolgono nella correttezza e nell’onestà il proprio lavoro.
Vi lascio alle immagini del servizio, sperando che chi di competenza possa prendere i provvedimenti necessari per questa persona che è recidiva e che crede di essere la persona più furba del mondo.
 

 

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (lunedì 18 gennaio - martedì 19 gennaio) a cura di Fabrizio Raffa:
“Inizio settimana all’insegna della stabilità con tempo soleggiato e temperature nella media del periodo. Stabilità che verrà indebolita da una leggera perturbazione che in questo momento sta attraversando la nostra penisola ma che porterà qualche piovasco in pianura e deboli fiocchi in alta collina. Nella passata edizione avevamo parlato di una forte contesa tra atlantico e freddo russo; bene la battaglia è stata vinta dall’ atlantico che porterà sulle nostre regioni condizioni si di tempo perturbato ma non il gelo russo, per gioia dei caldofili. E’ stata vinta la battaglia ma non la guerra, infatti il gelo russo si farà ancora sentire soprattutto nel periodo che poi entrerà in quelli che sono i famosi “giorni della merla” quando gli scambi meridiani saranno più favorevoli. Veniamo al tempo che farà sulla nostra città nelle prossime 48 ore. Per la giornata di Lunedì prevediamo condizioni di generale stabilità con tempo soleggiato e temperature nella media del periodo; la giornata di Martedì si presenterà con le medesime caratteristiche con la possibilità di qualche annuvolamento più consistente in serata ma senza alcuna precipitazione. Valori termici compresi tra 6 °C e 11 °C. Venti moderati da NNE successivamente in rotazione da NNW”

Salerno Smiling People
Foto:  Dailymotion.it (PRT SCRN)

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Appartarsi… a Salerno

auto.jpgEsistono in Rete dei servizi che consentono a tantissimi usufruitori curiosi di formulare la propria domanda a tema, alla quale verrà data risposta da parte di altri utenti che ne conoscono per l’appunto la risposta, la quale verrà poi successivamente votata, accrescendo il karma di coloro i quali forniscono la risposta più esauriente. E’ il caso, ad esempio di Genio di Virgilio, ma ce ne sono tantissimi altri. Stiamo parlando quindi di veri e propri contenitori di risposte alle domande più variegate che possano esistere, dalle serissime a quelle meno serie.
Tale breve premessa è d’obbligo per entrare a bomba sull’argomento del post di oggi e vi spiego il perchè. Perdere tempo su Internet, oltre ad essere una nobile forma di polleggio (sinonimo di una nota parola che meglio si sarebbe prestata al contesto, ma che per ovvi motivi non posso utillizzare) è anche e soprattutto un’arte che, senza alcun dubbio, io posseggo :D  … e quindi, durante una di queste mie intense sedute serali, mi è venuta la brillante idea di inserire nel box di ricerca di tali siti la parola “Salerno” per la curiosità di sapere cosa chiedesse la gente a riguardo della nostra bella città. Attendo i risultati, scorro la lista delle “Question” e la mia attenzione viene catturata da una domanda in particolare su tutte, questa: “Mi dite dei posti carini di Salerno non sorvegliati da telecamere dove posso andare con una ragazza?”. Ovviamente il passo dallo stupure a quello di farci un post per il blog è stato brevissimo.
Adesso, a parte qualche informazione relativa agli accessi del blog e qualche altra informazione utile, io non ho proprio idea di come possa essere composto e di quanto possa essere omogeneo il target di lettori di questo blog (in realtà non ho proprio idea se qualcuno legga questo blog! Ma poco importa).
Mi chiedevo questo perchè, poichè credo di poter dare una mano io a questo utente, non vorrei che qualche genitore dopo la lettura di questo post si catapulti nei luoghi che menzionerò per controllare la presenza di eventuali figli/e, sorelle, fratelli, nipoti etc. in tali posti, ed inoltre son sicuro che se qualcuno è arrivato a leggere fin qui, non si lesinerà dall’implementare tale lista arricchendola di nuovi posti, segreti e non che, data la mia età (non perchè abbia appeso il condom al chiodo, sia chiaro, ma soltanto perchè oggi ho un appartamento) ometterò e non di proposito.
La mente balza indietro di qualche anno e precisamente mi riporta ad una citazione (nobile citazione) di una mia professoressa di Liceo, di cui ho un ottimo ricordo (era una delle poche che non mi annoiava) che asseriva con decisione e fermezza che una donna diventava tale solo dopo aver visitato 3 posti: “Ngopp Croce” (località Croce), la Pineta e “Ngopp u castiell” (Ovviamente, il “visitare” lasciava intendere chiaramente un “Visitare in compagnia di un uomo” …). Mentre mi preme sconsigliare decisamente la pineta, credo ormai impraticabile da anni dato alcuni gravi fatti avvenuti in passato e sui quali non è proprio il caso di scherzare, per la strada che porta al Castello Arechi e altrettanto per la strada che conduce in località “Croce” è ancora oggi possibile notare tante auto in sosta, nelle quali, oltre alla comoda lettura di quotidiani, pare avvenga anche qualche altra attività che poco ha a che fare con la lettura … non ben definita. Ma alla prof, data l’età notevole che già aveva circa 15 anni fa, mancavano sicuramente altri posti. Ai miei tempi (mai avrei creduto che un giorno avrei raggiunto l’età per utilizzare questo incipit …) andavano per la maggiore il curvone prima dell’imbocco dell’autostrada Salerno-Napoli, il parcheggio della Baia e la spiaggetta della Baia stessa e (squallidissimo) alcune strade della zona industriale (ancoro oggi affollatissime, dove la sete di cultura, per mezzo della lettura collettiva dei quotidiani, non provava mai appagamento! Mentre, se proprio si voleva fare un figurone, per le serate importantissime e se si era fortunati a trovare il posto, c’era il parcheggio delle ceramiche Solimene, un lusso, con tanto di panorama mozzafiato. A Pastena, anni fa, c’era un gran traffico nei labirinti del quartiere per chi non aveva la macchina, nei pressi della saletta “Cocktail Games”, mentre il luogo di riferimento per le coppiette che si recavano sulla Costa d’Amalfi era il parcheggio del Fuenti … affollatissimo.
A voi lettori la parola e il dovere morale di censire, angolo per angolo, l’intera città di Salerno, mentre io, prima di lasciarvi alla lettura delle previsioni del tempo di quel lettore accanito di quotidiani che è Fabrizio, integro la lista di figli/e, sorelle, fratelli, nipoti etc. di cui sopra, aggiungendo a pieno diritto: mariti e fidanzati maschietti (di cui faccio parte), perchè sapete che giorno è oggi? 11 novembre … San Martino, meglio conosciuta come la “Festa dei Cornuti”. Non so voi, ma io oggi, torroncino alla mano, una puntantina in questi posti me la faccio, non si sa mai (ricordate la vecchia storia del morbillo, che prima o poi lo contraggono tutti? Ecco!) :D

Citazione meteorologica del giorno: l’estate di S. Martino dura tre giorni e un pochino!

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (mercoledì 11/11 - giovedì 12/11) a cura di Fabrizio Raffa:
“Confermata l’avanzata anticilonica per le prossime 48 ore. Il vortice depressionario, che in questo giorni ci ha fatto compagnia, sta esaurendo la sua energia lasciando solo qualche strascico di instabilità sul Salento e Calabria ionica. Le Temperature registreranno un sensibile rialzo portandosi anche fin sopra i 16°C. Per la giornata odierna prevediamo ancora condizioni di cielo parzialmente nuvoloso con tendenza a rapido miglioramento e rialzo termico. Giovedi l’anticiclone avrà raggiunto la Campania regalandoci una giornata soleggiata e con un netto rialzo termico. I venti saranno deboli da SW-SSW. Valori di umidità intorno all’ 80%. Quota neve oltre 2000m”

Salerno Smiling People

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Libri e consolle

dj.jpgI due oggetti del titolo di questo post, per utilizzo e modalità sono sicuramente due oggetti difficilmente compatibili fra di loro. I libri, che accompagnano mattinate, pomeriggi e serate di tantissimi studenti e la consolle, strumento dal quale parte la musica di tante nottate in disco, sapientemente mixate dal dj di turno; notti trascorse sicuramente non in compagnia di libri o di studenti alla vigilia di un esame. Quale quindi il nesso fra i libri e la consolle? All’Università degli Studi di Salerno, a partire dal 9 novembre 2009 partirà il corso semestrale per diventare un Dee Jay. Un serissimo ed importantissimo corso per tutti coloro che vogliono apprendere tecniche e metodiche per utilizzare al meglio la consolle e cercare di diventare così padroni di uno strumento che affascina tantissimi giovani e non.
I corsi saranno tenuti da uno dei DJ più importanti nel panorama salernitano, Marco Montefusco, il cui primo consiglio per chi voglia intraprendere la sua bella carriera è quello di non fermarsi soltanto alla frequentazione del corso, ma di perseverare e intraprendere tutte le esperienze necessarie per formarsi ed accumulare esperienza.
Il corso è in collaborazione con la facoltà di Scienze Politiche e, lo ripetiamo, inizierà il 9 novembre 2009. Sicuramente un’iniziativa interessante per tutti gli appassionati de genere.

Parola a Fabrizio che ci racconterà che tempo farà questi primi due giorni dell’ultima settimana di questo strano ottobre, strano sotto il profilo meteo.

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (lunedì 26/10 – martedì 27/10) a cura di Fabrizio Raffa:
“Un robusto anticiclone di matrice subtropicale prenderà possesso di buona parte del Mediterraneo andandosi a posizionare proprio al centro di due grandi saccature, una di origine atlantica e una di origine artica, garantendo condizioni stabili per buona parte della settimana. Proprio quest’ ultima depressione potrà fare irruzione nel fine settimana ma ne riparleremo. Vediamo cosa accadrà sulle nostre zone: prevediamo condizioni di stabilità sia per la giornata di Lunedì che di Martedì con tempo soleggiato e temperature molto gradevoli arrivando a toccare punte anche di 22°C. Potremmo assistere solo a qualche velatura del cielo nelle ore centrali della giornata, specialmente nelle zone interne. I venti saranno deboli o moderati dai quadranti orientali mentre quelli di umidità si attesteranno intorno al 70%”

Salerno Smiling People
Foto: thenorba.com

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

L’albero di Natale più grande d’Italia? A Salerno!

Alb_Por.jpg

NB: LE PRIME FOTO DELL’ALBERO DI NATALE PIU’ ALTO D’ITALIA POTETE TROVARLE QUI

Con ancora negli occhi le belle immagini del video della Salerno anni 80 (che consiglio di vedere a chi se lo sia perso qui), apro ufficialmente (anche se un po’ in anticipo) la stagione Natalizia salernitana di questo blog e la apro con uno super Scoop (ma neanche tanto Scoop) secondo il quale, quest’anno, molto presumibilmente a Piazza Portanova, sarà ubicato (udite udite) l’albero di Natale più grande d’Italia!
E’ tradizione da un po’ di anni a questa parte, oltre che poter ammirare le luminarie natalizie che addobbano la città già agli inizi di Novembre, in occasione di “Salerno Luci d’artista“, per le quali mi riprometto di fare un ampio reportage, sperando di non annoiare (quest’anno, ma non ne son sicuro, pare saranno accese il primo week-end di novembre 06/11 – 08/11, con annessa “notte bianca”), dicevo ….è tradizione molto gradita ai salernitani tutti anche quella che vuole la presenza di un grandissimo albero di Natale a Piazza Portanova, che accompagnerà le passeggiate dei salernitani e non, per quasi 3 mesi interi e, parebbe (l’ho sentito in TV proprio dalla bocca del Sindaco) che quest’anno in quella piazza sarà possibile ammirare l’albero di Natale più grande del Bel Paese!
Il tutto, come anticipato qualche riga più su, è stato semiconfermato in TV dal Sindaco di Salerno Onorevole Vincenzo De Luca, che stuzzicato dal cronista con una domanda relativa appunto alla chicca natalizia salernitana 2009, ha quasi scaramanticamente glissato o forse più semplicemente non ha voluto anticipare la sorpresa non confermando la notizia al 100%.
Quindi, dopo il primanto nazionale che vuole Salerno prima città italiana per raccolta differenziata, Salerno si distinguerà nuovamente per un altro primato, sicuramente meno prestigioso ma altrettanto fascinoso e d’impatto, con la speranza che l’attrazione riesca ad incrementare le visite di turisti, benzina necessaria per una città che sta lavorando tantissimo sulla sua vocazione turistica.
Tornando all’albero, indiscrezioni parlano una struttura artificiale, realizzata a Nola e pare che il Primo Cittadino in persona (questa considerazione sempre emersa da quanto ho ascoltato in Tv) stia controllando lo stato di realizzazione dell’albero stesso. Non ci resta che aspettare ancora pochi giorni per saperne di più; nel frattempo mettete in carica le vostre digitali, perchè se la notizia troverà conferma, la foto ricordo sarà obbligatoria. Inoltre segnalo che a Capodanno, per il “Capodanno in piazza” ci sarà Tiziano Ferro. Tutti gli approfondimenti potete trovarli qui.

1335075558.jpgFabrizio si è beccato la febbre! Non avrà preso molto sul serio se stesso e le sue previsioni meteo e sarà uscito poco coperto, fricchettonando in giro per la city. Quindi, per il meteo cittadino (visto che ormai noi tutti ci fidiamo solo e soltanto di quanto dice Fabrizio), vi rimando al post di venerdì.
Aggiornamento dell’ultimo minuto: Nonostante la febbre, Fabrizio ha inviato lo stesso le previsioni meteo! Eccole:

Previsioni Meteo Salerno (mercoledì 21 - giovedì 22) a cura di Fabrizio Raffa:
Un’imponente perturbazione, attualmente posizionata tra la Gran Bretagna e la Spagna, domani farà capolino sulla nostra penisola facendo cambiare radicalmente lo scenario della scorsa settimana. Ai freddi venti di Tramontana si sostituiranno le calde e forti raffiche di scirocco che faranno aumentare la temperatura fin sopra le medie del periodo. Il passaggio del vortice depressionario sarà veloce tanto che per il weekend è prevista una tregua (Ne riparleremo nei prossimi aggiornamenti). Per la giornata di Mercoledì prevediamo ancora condizioni di stabilità con venti che soffieranno da ESE provocando un sensibile aumento della temperatura. Per Giovedì, invece, prevediamo condizioni di tempo perturbato, associato a piogge diffuse che localmente potranno assumere carattere temporalesco. I mari saranno molto mossi o localmente agitati.

Auguri di pronta guarigione a Fabrizio e appuntamento a venerdì per l’intensissimo fine settimana Salernitano e ricordate … i Salernitani ce l’hanno piu’ GRANDE e più GROSSO di tutti! (…. l’albero ovviamente, maliziosoni! :D).

NB: LE PRIME FOTO DELL’ALBERO DI NATALE PIU’ ALTO D’ITALIA POTETE TROVARLE QUI

Salerno Smiling People
Foto: salernoturismo.it (edited)

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

La Salerno degli anni 80 (Video)

sal_80.jpgNon vedevo l’ora di scrivere il post di questo lunedì, per una serie di motivi che credo cattureranno la vostra attenzione proprio come hanno catturato la mia, prima rapita dal video che vedrete fra un po’ e poi rapita definitivamente dalle parole di Nicola.
Non una parola in più, non una considerazione. Più di ogni altra cosa, oggi voglio lasciare parole, spazio, considerazioni, ricordi, Emozioni con la “E” straordinariamente maiuscola a questo video.

 
Mi sono imbattutto per caso in questo video stupendo, che racconta della Salerno degli anni 80.
C’è di tutto: La Rotonda, Il Corso con le automobili, la Stazione, le giostrine di Santa Teresa, (… e relativo “Divieto di Balneazione:P ), via Mercanti, il Lungomare, i Salernitani, ma più di tutto c’è il pensiero dei giovani salernitani degli anni 80, che Nicola ha voluto raccontarmi per mezzo di una mail che penso di aver riletto almeno 4 volte! …. insomma ricordi sfocati in Super 8 girati da Nicola, che voglio ringraziare con tutto il cuore per averci regalato queste belle immagini, parole altrettanto belle quanto le immagini, per la disponibilità e per la bellissima mail che mi ha mandato e che condivido con tutti i lettori. Eccola:

Nicola Vassallo: “La datazione non è certa, ma penso che sia dopo il terremoto dell’80, quindi fra l’82 e l’83, d’estate senza dubbio.
Il video, girato in pellicola super 8, rientra in una serie di cortometraggi soprattutto a soggetto, che insieme ad amici girai dal 1977 al 1990, riunendoci in un’associazione l’A.C.S.81 (associazione fotoamatori salernitani). Il periodo della mia gioventù, a cavallo fra liceo e primi anni di università. I cortometraggi che realizzammo furono anche proiettati nell’ambito del festival internazionale del cinema di Salerno, che all’epoca si svolgeva fra Metropol, Capitol e Mini. Questi cinema purtroppo non esistono più, come ben sai…e in quelle sale ci ho passato interi pomeriggi e serate, quando andare a cinema significava poter rimanere in sala e rivedere lo stesso film anche due o tre volte con lo stesso biglietto.
In quegli anni c’era più fermento culturale a Salerno, soprattutto da parte dei giovani. I cinema spesso organizzavano retrospettive sui grandi nomi del cinema nazionale e internazionale e si potevano rivedere su grande schermo film che oramai si vedevano (se li passavano!) solo in tv. C’erano diverse associazioni che si interessavano di cinema amatoriale in città, cineforum e un interesse verso il cinema e l’arte visiva…un interesse vero, forse un po’ artigianale ma radicato nelle coscienze dei giovani. Oggi, non so, ma mi sembra che ogni manifestazione culturale o pseudoculturale che si fa in città puzzi troppo di plastica, di artefatto, sintetico. Sicuramente più scintillante e professionale ma c’è meno “anima” meno passione vera!

Pensa che tre minuti di filmato erano 15 metri di pellicola che costava circa 7 mila lire….se non ricordo male…pellicola che poi bisognava far sviluppare, attendere una ventina di giorni e quindi montare tagliando e incollando materialmente i bordi, facendo attenzione alla pista magnetica di un millimetro sulla quale poi andava inciso il sonoro. Se penso al digitale di oggi e di come si può girare, montare e sonorizzare un video mi sembra preistoria! …ma la pellicola aveva un odore, la colla per montare anche…si usavano gli LP per sonorizzare il film…e anche i dischi di vinile avevano un odore! Non sono un nostalgico e apprezzo la versaltilità del digitale, lo uso e mi ci diverto, amo la tecnologia e non posso farne a meno, forse ho solo un po’ di nostalgia…ma nessun rimpianto!
Questo piccolo documentario su Salerno nasce fra un cortometraggio e l’altro, per provare e prendere dimestichezza con una nuova cinepresa acquistata con grandi sacrifici, era roba che costava! e così per pagarci questo costoso hobbie andavamo a fare i filmini per i matrimoni, battesimi, comunioni…
Il mio rapporto con Salerno è molto intenso, viscerale, di amore e odio, come tutte le grandi passioni. Ci sono nato e vissuto e non posso fare a meno del mare e delle colline che la circondano. L’ho vista cambiare senza dubbio in meglio, più ordinata, più pulita ma a me sembra sempre che manchi qualcosa per renderla perfetta.
Nel tuo post scrivi quello che vuoi e soprattutto di Salerno, chi sono io è poco importante, sono uno dei tanti cittadini salernitani veraci che hanno vissuto insieme alla città. Il tuo blog mi piace perché parla di Salerno, della mia città, della nostra città e soprattutto si mantiene lontano dalle polemiche o da prese di posizione, senza scivolare nella leziosità e senza essere oleografico, quindi complimenti e continua così, io continuerò a seguirti!
Un caro saluto
Nicola
 
 
Non aggiungerò una sola parola a questa stupenda mail se non un nuovo ringraziamento a Nicola per quelle stupende immagini e per il suo condivisibilissimo punto di vista! GRAZIE.
 
 
 
 
 
 
 
1335075558.jpgPrevisioni Meteo Salerno (Lunedì 19 - Martedì 20) a cura di Fabrizio Raffa:
“Per questo inizio di settimana le condizioni del tempo, rimarranno all’insegna di un’instabilità moderata, per l’arrivo di correnti miti da sud che spingeranno il vortice depressionario ben più a Nord. Questo sarà il preludio di un autunno dalle vesti classiche: con incursione atlantiche, che porteranno piogge al centro sud e neve sulle alpi. Insomma un autunno come non si vedeva da tempo. Le temperature potranno avere un significativo rialzo, facendo registrare valori anche superiori a 25°C in alcune zone. Per la giornata di domani il tempo sulla nostra città si presenterà per lo più variabile ma senza significativi addensamenti. La situazione per la giornata di Martedì sarà ben più complessa dato l’ arrivo delle correnti miti da sud,le quali potranno creare lo sviluppo di qualche addensamento associato a qualche piovasco, specialmente nelle ore centrali della giornata.
Wind Chill 14°C
Umidità Relativa 68%
Zero Termico 1900 m
Quota Neve 1600 m”
 
Salerno Smiling People
Foto: Nicola Vassallo (Stamp da video – edited)

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Switch over e caldarroste.

fdc.jpgIl decoder per il digitale terrestre lo avete comprato? Spero di si, poichè mercoledì è stato il giorno dello “switch over” del dtt per la città di Salerno, che tradotto all’atto pratico significa: dal 14 ottobre Rai2 e Rete4, se non si possiede un decoder o una tv di ultima generazione, non risultano più raggiungibili, neanche prendendo a calci il telecomando :)
Pare che il passaggio al digitale sia avvenuto regolarmente, come da nota del Ministero dello sviluppo economico, anche se io una risintonizzazione ho dovuto farla per tornare a vedere Rai2. La curiosità invece è che non tutta la provincia di Salerno è stata interessata dallo switch over; infatti i comuni della Costa d’Amalfi continuano a ricevere il segnale della tv analogicamente.
Aggiungo che in settimana sono arrivati anche a Salerno i vaccini per il Virus H1N1 (Influenza A) e che quindi c’è la possibilità per gli aventi diritto di poter usufruire della vaccinazione. A tal proposito vi rimando a questo link del Ministero della Salute per tutte le informazioni del caso. Da quello che ho capito leggendo ed informandomi, dall’alto della mia ignoranza in materia, pare che non dovrebbe esserci tutta questa fobia e questa smania di ricorrere ad ogni costo e velocemente alla vaccinazione; anzi, se proprio la vogliamo dire tutta, pare che tutto il dibattere dei mesi scorsi consentirà ai signori della Novartis (industria farmaceutica distributrice del vaccino) di trascorrere un Natale con le saccoccie piene di soldini.
Infine, prima di passare agli eventi del fine settimana salernitano, ricordo le due iniziative in essere di questo blog. La prima riguarda l’elenco dei vecchi simboli di Salerno, partecipate! La seconda riguarda invece le truffe più in voga (diciamo così…) di cui sono vittima tante famiglie salernitane, aiutiamoci a combatterle con i nostri contributi.

Birrafest.jpgE’ già in corso (ed io ci farò una puntantina sabato) da mercoledì 14 e terminerà domenica 18, l’edizione numero 39 de “La Festa della Castagna” a Salento, con annessa “Festa della Birra” e la “Mostra Mercato” dedicata ai prodotti tipici del luogo. Un’occasione imperdibile per visitare la splendida Salento ed assaggiare caldarroste ma non solo …. se qualcuno si vuole aggregare, mi faccia un fischio che si va insieme!
Venerdì 16 ottobre, il Comune di Salerno organizza una giornata di celebrazioni per il prestigioso risultato che vuole Salerno prima città in assoluto per raccolta differenziata in Italia. Questo il link al programma dei festeggiamenti.
Venerdì 16, grande inaugurazione de “Il pozzo dei pazzi” (sottotitolo: I pazzi sono usciti dal pozzo), prima osteria dance salernitana. Stefano & co. ci aspettano in via Fusandola 1 ed hanno promesso di stupirci. Sarò anche qui e vale quanto scritto sopra! Fischiate! :)
Domenica 18 è il giorno della mitica “StraSalerno”, giunta alla quindicesima edizione. Tutti in pista dunque per le strade di Salerno, vecchi e giovani, grassi e magri, velocisti e lumache. Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione qui. A questo evento, purtroppo, non parteciperò, ma solo perchè la domenica mattina corro al massimo in bagno per poi rinfilarmi nel letto :)
Sempre la Castagna grande protagonista a Curti, frazione di Giffoni Valle Piana sabato 17 e domenica 18.

Tanto da fare questo week-end che, purtroppo, a tutti gli effetti ha portato le temperature invernali sulla nostra città e in tutta italia. A tal proposito, adesso ci facciamo dire da Fabrizio cosa ci riservrà il meteo per questo fine settimana, così nel caso pioverà, sappiamo con chi prendercela :D . Appuntamento a lunedì con il post di inizio settimana. Buon divertimento a tutti gli amici di VirgilioSalerno!

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (Venerdì 16 – Sabato 17 – Domenica 18) a cura di Fabrizio Raffa:
Confermato quanto detto nei giorni scorsi; le temperature sono crollate vertiginosamente in tutta Europa; Germania, Polonia e Repubblica Ceca sono alle prese con vere e proprie tempeste di neve e vento. L’ Italia viene raggiunta in parte da questo gelo mitigato dalle calde acque del mediterraneo. Questa situazione, però, generà quell’instabilità che in questo momento sta causando diffuse piogge in tutto il Sud Italia, Campania compresa. Dopo questa panoramica sull’ intera penisola, veniamo al tempo che riguarderà la nostra città. Anticipo subito che il weekend sarà all’ insegna dell’ instabilità. Tra Giovedì sera e Venerdi è atteso un peggioramento per l’ arrivo di nubi che potranno essere associate a qualche precipitazione, che assumeranno carattere nevoso intorno ai 1200m circa; dopo una breve tregua un nuovo peggioramento interesserà la nostra città, in particolar modo l’ entroterra, dove, a causa di una piu bassa temperatura, la neve potrebbe fare la sua comparsa anche al di sotto dei 1000m. I venti saranno moderati dai quadranti orientali, l’umidità oscillerà su valori medio alti (65% <U< 90%); wind chill di circa 9°C e quota neve intorno ai 1200m. Per risollevare un pò il morale, vi anticipo che la settimana prossima, dovrebbe tornare a trovarci il nostro caro anticiclone, ma per conferme vi invito a seguire gli aggiornamenti.

Salerno Smiling People
Foto: XXXIX Festa della Castagna

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.