San Matteo: Spettacolo fuochi pirotecnici sabato 21 settembre, ore 23.00

L’Amministrazione Comunale di Salerno ha reso noto sul proprio Sito Ufficiale e per mezzo di una locandina, che il tradizionale spettacolo di fuochi pirotecnici a conclusione dei festeggiamenti civili e religiosi del Santo Patrono della città, San Matteo, si terrà alle ore 23:00 di sabato 21 settembre 2013.

San MAtteo, Processione San Matteo, Patrono di Salerno, san matteo 2013, programma san matteo 2013, fuochi san matteo 2013 orario, festeggiamenti santo patrono di Salerno, festeggiamenti san matteo, orario fuochi san matteo

Salerno Smiling People
Foto: comune.salerno.it

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Anche a Salerno “La Settimana dello Shiatsu”, il 22 settembre.

shiatsu,salerno,la settimana dello shiatsu,chiesa dell'addolorata salerno,complesso di santa sofia,san matteo,tratamenti shiatsu salerno,massaggi shiatsu salerno,massaggi salernoBenessere, relax, prevenzione: queste le parole d’ordine il 22 settembre, giornata che vedrà Salerno fulcro dishiatsu,salerno,la settimana dllo shiatsu,chiesa dell'addolorata salerno,complesso di santa sofia,san matteo,tratamenti shiatsu salerno,massaggi shiatsu salerno,massaggi salerno,federazione italiana shiatsu insegnanti e operatori un’antica tradizione. Ma anche volontariato in aree colpite da calamità naturali, in scuole, carceri, ospedali, con anziani e disabili; sono queste le caratteristiche principali del mondo dello Shiatsu in gran parte ancora sconosciuto al pubblico. Per diffondere la cultura di questa disciplina millenaria la Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori ha organizzato “La Settimana dello Shiatsu”, un programma ricco di eventi disseminati sull’intero territorio nazionale che si terranno tra il 19 e il 25 settembre.
E non poteva mancare Salerno ad accogliere questo affascinante evento in uno dei luoghi più suggestivi della città: la chiesa dell’Addolorata, Complesso di Santa Sofia, nel centro storico. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Salerno, si terrà all’indomani dei festeggiamenti per San Matteo: avrà inizio il giorno 22 settembre, alle ore 19:00, per proseguire fino alle 24:00. Per gli ospiti che interverranno sono previsti trattamenti dimostrativi gratuiti, affinchè possano avvicinarsi a questa disciplina che trasuda cultura e tradizione.‘ (comune.salerno.it)

shiatsu,salerno,la settimana dello shiatsu,chiesa dell'addolorata salerno,complesso di santa sofia,san matteo,tratamenti shiatsu salerno,massaggi shiatsu salerno,massaggi salerno

Ulteriori informazioni e tutti gli approfondimenti relativi a “La Settimana dello Shiatsu” sono disponibili sul Sito Ufficiale dell’evento, raggiungibile al seguente link: lasettimanadelloshiatsu.wordpress.com

Salerno Smiling People
Foto: comune.salerno.it; lasettimanadelloshiatsu.wordpress.com
Video: Expert Village | Watch. Learn. Do. on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

San Matteo 2012, il calendario dei festeggiamenti religiosi.

san matteo,programma festeggiamenti san matteo 2012,festeggiamenti religiosi san matteo 2012,monsignor luigi moretti,processione di san matteo,braccio di san matteo salerno,casa circondariale,cattedrale primaziale di salerno,piazza flavio gioia,gerardo pierro arcivescovo emerito di salerno,nello senatore,via duomo,via mercanti,p.zza portanova,c.so vittorio emanuele,via cilento,c.so garibaldi,via roma,largo ragno,via portacatena,via da procidaVivere in simbiosi con l’Evangelista Matteo, Santo patrono della nostra Salerno, è per prima cosa vivere intensamente il suo insegnamento che, ieri come oggi, raggiunge l’uomo e lo innalza alla gloria di Dio‘ (Monsignor Luigi Moretti 21 agosto 2011).
Settembre per i salernitani, e non solo, è il mese di san Matteo; la sua figura di Evangelista rivive più che mai in ogni anfratto della nostra Salerno, ma ancor più nel cuore dei salernitani. La Chiesa di Salerno lo festeggia con celebrazioni liturgiche e appuntamenti.
Mercoledì 12 settembre Casa Circondariale – Ore 10.00 Celebrazione Eucaristica e benedizione col Braccio di San Matteo – Presiede S.E. Monsignor Luigi Moretti
Mercoledì 12 settembre Cattedrale Primaziale di Salerno – Ore 18.45 Inizio della Novena a S. Matteo
Giovedì 13 Settembre Piazza Flavio Gioia – Ore 20.00 Omaggio floreale a San Matteo – Presiede S.E. Monsignor Luigi Moretti
TRIDUO SOLENNE
Martedì 18 settembre Giornata della Fede Cattedrale Primaziale di Salerno – Ore 19.00 Celebrazione Eucaristica – Presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Francesco Alfano Arcivescovo di Sorrento – Castellammare
Mercoledì 19 settembre Giornata della Speranza Cattedrale Primaziale di Salerno – Ore 19.00 Celebrazione Eucaristica – Presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Ciro Miniero Vescovo di Vallo della Lucania
Giovedì 20 settembre Giornata della Carità Cattedrale Primaziale di Salerno – Ore 19.00 Celebrazione Eucaristica – Presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Gerardo Pierro Arcivescovo Emerito di Salerno-Campagna-Acerno. Al termine processione del Braccio di S. Matteo dalla Cattedrale alla Cripta
SOLENNITÀ DI SAN MATTEO
Venerdì 21 settembre Cattedrale Primaziale di Salerno – 7.00 – 9.00 SS. Messe in Basilica e in Cripta
Ore 10.30 Solenne Pontificale presieduto da S.E. Rev.ma Mons. LUIGI MORETTI Arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno
16.30 S. Messa in Cripta e “promessa” dei portatori a S. Matteo
18.00 Solenne Processione dei venerati simulacri di San Matteo, San Giuseppe, San Gregorio VII e dei Santi Martiri Salernitani. I Santi saranno accompagnati dalle Bande: «Città di Pontecagnano Faiano», «Città di Giffoni Valle Piana», «Città di Pellezzano», «Città di Salerno».
Il percorso procederà dalla Cattedrale lungo: via Duomo, via Mercanti, P.zza Portanova, C.so Vittorio Emanuele, via Cilento, C.so Garibaldi, via Roma, largo Ragno, via Portacatena, via Da Procida, via Mercanti, via Duomo. Al termine della Processione, affidamento della Città a San Matteo.
Al rientro delle statue canto alla Madonna “S. Maria degli Angeli”, raffigurata nel mosaico dell’abside centrale della Cattedrale. (Comunicato Stampa a cura di Nello Senatore)

qr, code, qr code, codici, codice, codici a barre, codice a barre quadratoSalerno Smiling People
Foto: CittaDiSalerno on YT (prt scrn)
Video: CittaDiSalerno on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

San Matteo: martedì 21 agosto l’alzata del panno.

san matteo,santo patrono di salerno,alzata del panno san matteo,alzata del panno,san matteo 2012,festeggiamenti san matteo salernoMartedì 21 agosto 2012, con la Celebrazione Eucaristica, alle ore 19.00 nella Cripta della Cattedrale di Salerno, sulla tomba dell’Apostolo Matteo, inizia il mese dedicato al Santo Patrono della città di Salerno, che ci condurrà, attraverso un cammino di fede intensa, al 21 settembre, giorno della festa liturgica dell’Evangelista.
Alle ore 20.00 nell’atrio della Cattedrale, S.E. Monsignorsan matteo,santo patrono di salerno,alzata del panno san matteo,alzata del panno,san matteo 2012,festeggiamenti san matteo salerno,cripta della cattedrale di salerno,monsignor luigi moretti,pirata barbarossa,salerno è mia: io la difendo Luigi Moretti, Arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, presiederà la liturgia della Parola, alla quale seguirà l’alzata del panno, sul loggione centrale del quadriportico della Cattedrale.
Il telo raffigura San Matteo che campeggia sul golfo di Salerno, a ricordo del soccorso del Santo nelle mille occasioni e particolarmente durante l’attacco del pirata Barbarossa nel 1544, che nel golfo di Salerno attendeva il momento propizio per invadere la città. San Matteo, si racconta, intervenne, rendendo il mare impetuoso con un forte vento, che mise in fuga il pirata e Salerno fu salva. Da allora il Panno porta la dicitura:
Salerno è mia: io la difendo”.
“Abbiamo tutti bisogno di rivivere, attraverso i grandi testimoni della fede, l’annuncio del Vangelo per meglio poterlo testimoniare e insegnare. Il nostro Patrono san Matteo ci insegna la prontezza e la liberalità nel corrispondere a Cristo, senza se e senza ma, e se anche noi ci lasciassimo vincere dall’amore di Cristo, ne sperimenteremmo la potenza e la presenza in mezzo a noi”.
Con queste parole don Antonio Quaranta, parroco della Cattedrale di Salerno, annuncia e invita i fedeli a stringersi intorno alla figura dell’Evangelista per seguirne l’esempio e l’insegnamento.‘ (Comunicato Stampa – Arcidiocesi SA)
Il video che conclude il post è riferito all’alzata del panno dell’anno scorso.

Qr codeSalerno Smiling People
Foto: Loredana Mollo; diocesisalerno.it
Video: Telecolore on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Zero!

sal.jpgUltimamente, salvo un breve cenno nel post di lunedì scorso, ho spesso omesso l’argomento Salernitana nei miei post, nonostante la Salernitana sia automaticamente un generatore di click ed audience digitale, per cui toccasana per gli accessi di questo blog.
Un po’ perchè tendo ad affrontare l’argomento Salerno a 360°, un po’ perchè la partenza dei granata quest’anno è molto più che disastrosa, me ne sono tenuto lontano in attesa di tempi migliori, anche se il buon caro ed attento Fox, mio grandissimo amico (nativo di Cava de’ Tirreni) non si è lasciato sfuggire l’occasione di prendersi burla di me e della mia squadra del cuore, chiedendomi se necessitassi di punti premio della Esso … visto che ero a Zero Punti (MALEDETTO! :P).
Cinque partite, zero punti, per una città a cui questo numero, lo zero, sia calcisticamente, ma soprattutto per tutto quello che riguarda la vivibilità, il divertimento, la bellezza e la crescita sociale, davvero non appartiene e che non lo merita per niente.
Ma, nonostante questa città cresca di giorno in giorno, nonostante le migliorie estetiche e la rincorsa spasmodica che vuole Salerno come città europea a tutti gli effetti, zero è una costante che da oltre un mese fa parte di uno dei simboli per eccellenza di Salerno: La Salernitana.
Con questo post non voglio assolutamente entrare in discorsi tecnico-tattici volti allo scopo di individuare i motivi di questa débâcle…. non ne ho le competenze e sono felice di essere un semplicissimo tifoso granata che soffre dalla poltrona di casa o dalle gradinate dei distinti quando  impegni e tempo mi permettono di andare allo stadio. Questo post vuole essere soltanto un monito ed un memo per quanti con questa squadra stanno giocando, sperimentando, fantasticando. La Salernitana è da sempre patrimonio dei salernitani! Sia quest’ultima affermazione da reale avvertimento per chi la sta gestendo in questo momento. Patrimonio calcistico, ma anche storico e culturale di una città che in epoche buie si è rifugiata sulle gradinate del vecchio e glorioso Vestuti, in attesa di un riscatto calcistico che spesso non è arrivato, ma che mai ha intaccato l’amore spasmodico per le maglia granata ed il cavalluccio.
Non ne faccio una questione di presunzione o di onnipotenza. Io ne faccio proprio una questione di puzzo di sudore, quel sudore di cui non si sono di certo impregnate le magliette granata ultimamente.
L’avvicendamento tecnico sulla panchina granata c’è stato l’altro ieri. Mister Cari ha rilevato Mister Brini. Bene, in bocca al lupo a Marco Cari per questa sua nuova avventura, ma sappia fin da oggi che deve buttare in campo tutto quello che possiede, competenze tecniche, competenze tattiche, ma soprattutto il cuore e la passione. Questa città non è un punto di partenza, non lo è mai stato e non lo dovrà mai essere e soprattutto, che faccia in modo di cancellare fin da martedì quello zero in classifica, uno zero che sta umiliando una provincia intera.
Buon San Matteo a tutti.

Salerno Smiling People:
Foto: salernomagazine.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Chiacchiere da lunedì

x.jpgE’ questo il lunedì che apre ufficialmente la lunga stagione della normalità e della routine e prima fondamentale tappa di avvicinamento al Santo Natale.
Il primo giorno della settimana, da sempre, è dedicato alle chiacchiere ed ai commenti di notizie e accadimenti di un week end appena trascorso o di eventi che accadranno. Un rito al quale i salernitani non si sottraggano, ma anzi, proprio durante questo lunedì li vedrà perdere qualche minuto in più durante il coffee break mattutino. Con i festeggiamenti di San Matteo alle porte, festa sentitissima in tutta la Città, una Salernitana a ZERO punti in classifica, l’inizio della stagione scolastica e qualche altra notiziola, ci sarà da scommettere che il rientro a lavoro sarà sicuramente ricco di considerazioni.
San Matteo: Il programma dei festeggiamenti è ancora sconosciuto ai più. Si attende il nome di chi allieterà il popolo salernitano quest’anno, si attende l’orario in cui vi sarà il tradizionale spettacolo pirotecnico e tanto altro ancora. L’unica tradizione rispettata al momento, è l’inaugurazione di opere pubbliche inaugurate dal Primo Cittadino salernitano, nell’ambito del miglioramento della fruibilità dei servizi cittadini. Ne sapremo di più, spero, nei prossimi giorni.
La salernitana a zero punti dopo 4 turni di campionato è un dato di fatto che sta umiliando un’intera città, che per amore e passione verso i proprio colori calcistici, non è seconda a nessuno. Ritorno peggiore per il Cavalluccio sulle maglie granata non era neanche lontanamente immaginabile! Ma quest’anno, a differenza di qualche inizio altrettanto stentato, oltre al mero fatto calcistico si deveno aggiungere anche le componenti esterne che non riguardano il calcio giocato e che vedono protagonisti avvocati, conferenze stampa inutili e dichiarazioni che lasciano il tempo che trovano. La casacca granata va onorata sul campo, con prestazioni degne di una città che è amata e decantata dalla propria popolazione. L’augurio è di un pronto riscatto a suon di goal e prestazioni.
Ma sarà anche il lunedì del ritorno fra i banchi di scuola da parte dei giovani salernitani…. ed io sono vicinissimo a questo popolo di giovani! I miei ritorni a scuola erano devastanti! Ricordo che riuscivo soltanto a dire una parola: “Peeeeeeeeerchè?!!” :D. Un ritorno a scuola che avrà come primo effetto visibile (tradizione anche qui) l’enorme mole di traffico che vi sarà fra le 8 e le 8.30! Un traffico inevitabile a causa di quanti si riverseranno sulle strade per raggiungere il luogo di lavoro ed appunto la scuola, ma un traffico concentrato e fitto anche a causa di questo continuo ristringimento delle carreggiate, dovute ad alcuni lavori sulle strade cittadine che vogliono enormi marciapiedi, che spesso creano dei veri e propri imbuti.
Insomma un lunedì routinario e chiacchierino, durante il quale non passerà inosservata, pur di allungare la pausa caffè, la notizia che racconta dell’ufficiale apertura dell’Ikea a Salerno per gennaio 2010. Quindi, mobili ed inutilità anche a Salerno tra un po’ di tempo e la rincorsa ad un posto di lavoro da parte di tanti giovani che da un paio d’anni stanno inviando la propria candidatura alle risorse umane Ikea, proprio con la speranza di avere anche loro la possibilità di una chiacchiera del lunedì al coffee point Ikea, e si spera, con caffè italiano e non svedese.

Salerno Smiling People

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Mannoia, Gusta Minori e poi tutti in acqua!

FM.jpgIn attesa del programma ufficiale per i festeggiamenti del 21 settembre 2009 in occasione della ricorrenza del Santo Patrono di Salerno, San Matteo, i salernitani si preparano a vivere il secondo fine settimana settembrino, ritrovandosi come sempre di fronte ad una serie di eventi interessanti ai quali sarà difficile rinunciare.
Da non perdere assolutamente “San Matteo, sport e valori 2009”, la rassegna dedicata agli sport del mare che inizierà venerdì 11 settembre con il torneo di Pallanuoto a mare (specchio d’acqua antistante Piazza Cavour), ma non solo, esposizione a mare di barche d’epoca, gare di pesca, sfide di canottaggio e l’affascinante Palio di San Matteo, che concluederà un week end eccitante e dedicato all’agonismo in mare.
Ma è da non perdere assolutamente neanche il concerto di Fiorella Mannoia a Scala, la più antica cittadina della Costa D’Amalfi, che si terrà venerdì 11 settembre, nell’ambito dell’ormai nota manifestazione “Scala incontra New York“. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30, sarà condotto da Paola Saluzzi, ingresso totalmente gratuito ed è un’ottima alternativa per chi non sceglierà di andare a Napoli, dove si terrà, sempre venerdì 11, l’attesissimo concerto di Elton John, che andrà in onda anche sulle reti rai in leggera differita.
Già iniziata invece, e si concluderà domenica 13 settembre, “Gusta Minori“, manifestazione volta alla valorizzazione della tradizione gastronomica della provincia di Salerno. Un programma fitto di eventi che regalerà agli ospiti una Minori che a settembre è capace di diventare ancora più affascinante ed invitante. Ricordiamo che sarà possibile raggiungere anche via Mare la cittadina della Costa d’Amalfi, grazie ai traghetti in partenza dal porto di Salerno.
Tantissime, come sempre, le sagre in provincia di Salerno: Fiera della Frecagnola a Cannalonga (09/09 13/09); Sagra dell’uva e dell’agricoltura a Filetta (11/09 al 13/09); Sagra del cuoppo ad Aiello di Baronissi (11/09 al 13/09); Festa del saltimbocca a Bolano di Fisciano (17/09 al 19/09).
“I tre giorni del cigno”, 11-12-13 settembre, è l’offerta dei Circoli di Legambiente per un weekend di tavole rotonde, laboratori culturali e concerti serali di diversi generi musicali, organizzato presso il Parco eco-archeologico di Potecagnano Faiano (zona stadio), informazioni allo 089383202.
Nonostante il prossimo sarà un fine settimana lunghissimo e zeppo di eventi, Salerno continua ad offrire tante alternative per trascorrere momenti divertenti e di alto valore spettacolare.
Noi ci si becca di nuovo lunedì o per strada… e non abbiate timore di chiedermi l’autografo, sono un tipo alla mano io! 😀

Salerno Smiling People
Foto: musicacultura.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

E adesso all’opera!

strada.jpgSalutiamo quest’agosto caldissimo consegnandolo definitivamente ai ricordi e diamo il benvenuto a settembre che, oltre alla festa di San Matteo, per i salernitani, ma per gli italiani tutti, è spesso giustamente associato all’inizio (soprattutto psicologico) del lavoro, della stagione autunnale, della scuola, alla fine dell’estate e delle ferie.
Un agosto che ad onor di cronaca ci consegna una città un tantino trascurata per quanto riguarda la pulizia delle strade, i controlli da parte dei tutori della Legge, dell’assenza dei nostri vari rappresentanti politici e lasciata troppo spesso a qualche eccesso da parte di alcuni facinorosi concittadini che hanno creato un po’ di problemi d’ordine pubblico di troppo.
Il lavoro da fare è tantissimo. In primis, le strade cittadine non sono mai state così sporche neanche durante l’emergenza rifiuti in Campania. Ci sarà qualche problema di organizzazione nella pulizia, oltre che (ovviamente) qualche comportamente troppo libertino da parte di qualche salernitano che va sicuramente richiamato all’ordine per mezzo dei controlli che hanno latitato troppo in questa estate 2009.
Sempre per quanto riguarda le strade, è ora di rifare assolutamente il manto stradale che va dal cavalcavia di Mercatello fino a Pontecagnano, altezza svincolo di Pontecagnano della tangenziale di Salerno. E’ un tratto di strada caratterizzato da buche, crepe e dossi che costringe ogni giorno centauri ed automobilisti a delle vere e proprie peripezie per mantenere equilibrio e controllo del veicolo.
Bisognerà recuperare le situazioni in cui versano i quartieri periferici di Salerno, troppo spesso rilegati a vita propria e troppo spesso con la parvenza di quartieri non appartenenti a Salerno. Insomma è l’ora di mettersi all’opera seriamente e riprendere la situazione in mano con interventi mirati e seri, volti alla messa in sicurezza di una città che negli anni è stata abituata a scenari molto migliori rispetto agli attuali.

Salerno Smiling People
Foto: *MAleSSIaMO®

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.