Il Fishing Festival a Salerno

fishing-festival.jpgA Salerno (e non poteva essere diversamente, visto e considerato il ‘Pisciaiuoli’ con il quale veniamo simpaticamente etichettati in Campania) il Primo Show Italiano della Pesca Ricreativa. Caccia e Pesca (Sky canale 235, 236) ha in serbo per gli appassionati una grande novità: il primo Show italiano della pesca ricreativa. Dal 3 al 5 giugno a Salerno ci sarà il Fishing Festival, una festa per tutta la famiglia dedicata alla nostra passione. Il Fishing Festival, realizzato con il supporto del Comune e della Provincia di Salerno, è un vero e proprio show a ingresso gratuito dove gli appassionati, esperti o principianti, potranno imparare, vedere, provare e comprare. Tre giorni di pesca a 360° da vivere con tutta la famiglia.
Il programma del Fishing Festival è denso di appuntamenti a partire dai “workshop” in barcacaccia pesca.png dedicati alla pesca alla traina in tutte le sue declinazioni, al light drifting, al bolentino e a tutte le tecniche di pesca in verticale come, inchicku, kabura ed il nuovissimo tenya fishing. Nel cuore del villaggio troveranno posto numerosissime “vasche prova” in cui i migliori esperti italiani mostreranno come animare un artificiale per la pesca al bass o come presentare correttamente una mosca ad una trota in torrente. Nel villaggio sarà presente una postazione di “virtual pond” dove si proveranno le tecniche “di postazione”: carpfishing e roubasienne. Ovviamente lo spinning in mare avrà un ruolo di primo piano grazie ad un’area dedicata dove i professionisti di caccia pesca_1.pngquesta tecnica spiegheranno, per filo e per segno, i trucchi e le malizie di una tecnica di pesca in enorme ascesa. Nel “virtual river” a comandare le operazioni saranno la pesca a passata, al tocco, il ledgering e quella all’inglese con frequenti incursioni nel mondo della pesca a spinning in acqua dolce.
Surfcasting e beach ledgering saranno protagoniste sia nell’area denominata “virtual beach” sia nella spiaggia antistante il porto turistico, dove i miglioriesperti italiani si alterneranno per dare vita alle dimostrazioni di lancio e agli approfondimenti tecnici che sono il sale di queste tecniche.

 

Tanti i protagonisti della attività del Fishing Festival e solo per citarne alcuni: Matteo De Falco, Sandro Onofaro, Maurizio Pastacaldi, Marco Cacciamano, Roberto Ripamonti e Gionata Paolicchi, i campioni italiani di pesca al bass in carica Vincenzo Battaglia eCaccia e pesca.jpg Franco Mancini, Alberto Salvini e Marica Cicoria, Lorenzo Baldi, Silvio Fattori e Riccardo Galigani, il campione del mondo di spinning Giambattista Scuri, Boris Salnicoff, Vincenzo Muscolo, Massimo Sanna, Alessandro Massari, Graziano Giambastiani, Max Mughini, Luigi Del Pizzo, Massimio Capuano, Andrea Lia, Fabrizio D’Agnano, Silvio Smania, Paolo Lacerenza, Franco Nostrini e tanti altri ancora. Oltre allo show nel villaggio sarà presente anche un’area dedicata alla vendita diretta che permetterà a tutti gli appassionati di toccare con mano le ultime novità del settore e di provarle in zone dedicate. Ma il Fishing Festival è un evento per tutti e quindi non mancheranno le aree dedicate ai più piccoli con giochi a premi e attività didattiche. Infine saranno presenti i club e le associazioni più importanti sul territorio nazionale, acquari, associazioni di ittiologia, esposizione di imbarcazioni, prove di soccorso in mare, accessori per la nautica, esibizioni e tanto altro ancora per vivere insieme il primo festival della pesca italiana.
Vannucchi_Salerno.jpgAll’interno del Fishing Festival ci sarà spazio anche per la beneficenza con l’adesione di Operation Smile e Pesca del Cuore che vedrà protagonisti vip del mondo dello spettacolo e dello sport come Gianfranco Monti, Augusto De Megni e Ighli Vannucchi. Sempre nel corso del Fishing Festival ci sarà la consegna di una targa alla “Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore”, ex sindaco di Pollica (Salerno). La targa sarà realizzata dal gruppo Green Vision, il consorzio sponsor dell’evento che raggruppa oltre 520 ottici indipendenti italiani, e da Caccia e Pesca.
All’evento hanno già aderito molte aziende del settore e la lista si sta allungando di giorno in giorno. Queste alcune delle aziende che saranno presenti: AIIAD (Associazione Italiana Ittiologi Acque Dolci), Andrea Lia Boats, Blue Springs, Catch and Release, Clan, Colmic, Duel, Fassa, FishingMegastore, Fondazione Marittima Michelagnoli, Geonav, GibiMarine, iFish, Italmarine-Robalo, Mediatika, Molix, Navico, Old Captain, Pure Fishing Scorziello Sasa, Scout Boats, Utopia Tackle, Veleria San Giorgio.

Salerno Smiling People
Foto: Solocalcio.com; cacciaepesca.tv
Video: gionatapaolicchi on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Il Fishing Festival a Salernoultima modifica: 2011-05-02T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Il Fishing Festival a Salerno

  1. Gentile anonimo,
    Innanzitutto grazie per il commento. Non si tratta di una copia ma semplicemente del comunicato Stampa Ufficiale di divulgazione della manifestazione, come Lei stesso può verificare sul Sito Ufficiale dell’Evento al seguente indirizzo: http://www.fishing-festival.it/arriva-la-prima-edizione-del-fishing-festival.php nel quale è possibile ritrovare anche il file PDF. Il sito che Lei riporta a riprova di qanto sostiene ha a sua volta usufruito del comunicato stampa pubblicandolo integralmente, come hanno fatto altri innumerevoli siti. In passato su questo blog sono stati riportati altri comunicati stampa (e sto rispondendo al suo ‘non è la prima volta che accade’) che, mi permetta, non significa copiare un articolo, ma semplicemente dare risalto ad una notizia ricevuta da un Addetto Stampa. Inoltre, se scorre il Blog, ogni volta che si copia/incolla qualcosa da qualche altra parte viene nella maggior parte dei casi citatata sempre la Fonte per estrema correttezza.
    Spero di averLe dato spiegazioni esaustive che Le possano consentire di ricredersi. Grazie per l’attenzione.
    *Massimo

Lascia un commento