Concerto benefico “Winterreise” Franz Schubert al Verdi. Ingresso Libero.

winterreise,franz schubert,teatro verdi di salerno,bruno canino,video,marcello nardis,contea di nimba,iniziative benefiche,beneficenza salerno,concerti teatro verdi salerno,iniziative del comune di salerno, concerto voce e pianoMartedì 18 ottobre, con inizio alle ore 21.30, presso il Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Salerno si terrà una serata culturale di solidarietà promossa dall’Ambasciata del Sovrano Militare Ordine di Malta nella Repubblica di Liberia in favore del Lebbrosario di Ganta, Contea di Nimba, ai confini con lo Stato di Guinea.
Si tratta di uno dei tanti lebbrosari presenti in Liberia,winterreise,franz schubert,teatro verdi di salerno,bruno canino,video,marcello nardis,contea di nimba,iniziative benefiche,beneficenza salerno,concerti teatro verdi salerno,iniziative del comune di salerno, concerto voce e piano coraggiosamente gestito dalle Suore della Congregazione della Consolata e fortemente sostenuto da questa Rappresentanza Diplomatica, dove tutt’oggi, dopo la drammatica risorgenza della gravissima malattia infettiva seguente al conflitto ciivile che ha straziato il Paese per oltre quindici anni, si provvede alla cura di questa patologia con strutture e mezzi non ancora pienamente idonei ed efficaci.
Il programma della serata prevede un concerto (voce e piano) del più celebre ciclo di lieder di Franz Schubert, la “Winterreise”, offerta dal celebre tenore Marcello Nardis – considerato dalla critica specialistica tra i migliori liederisti della sua generazione – accompagnato al pianoforte dal leggendario pianista Bruno Canino.‘ (fonte: comune.salerno.it)

Salerno Smiling People
Foto: comune.salerno.it
Video: dllvmc on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Concerto benefico “Winterreise” Franz Schubert al Verdi. Ingresso Libero.ultima modifica: 2011-10-10T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento