Ai Templi di Paestum nasce “52 Storie da raccontare”: Allevi, Capossela e Servillo i protagonisti del prologo

Scapaccio paestum,Massimo Volta, istituzione poseidonia,sunrise giovanni allevi,teatro dei templi a paestum,tour allevi 2013,campania,bizartsony music,tragodie,i canti del capro,vinicio capossela,tempio di nettuno paestum,città di poseidonia,solis string quartet,spassiunatamente,52 racconti,musica,storia,food,sarà un’estate da “52” con racconti recitati,suonati e perché no anche mangiati quella che si appresta a part,lo spettatore-lettore-ascoltatore avrà il suo prologo suddiviso ,che estendono le potenzialità narrative del racconto,sono spesso la parte migliore del testo perché permettono all’ar,quasi in confidenza,tutto sé stesso senza nessun vincolo formale. il progetto è real,philippe cohen solal,gotan projectarà un’estate da “52” con racconti recitati, suonati e perché no anche mangiati quella che si appresta a partire a Capaccio Paestum. E proprio come in un libro, lo spettatore-lettore-ascoltatore avrà il suo prologo suddiviso in tre momenti. Capitoli con altrettante “Note a Margine”. Questi contenuti aggiuntivi, che estendono le potenzialità narrative del racconto, sono spesso la parte migliore del testo perché permettono all’artista di esprimere, quasi in confidenza, tutto sé stesso senza nessun vincolo formale. Il progetto è realizzato con il patrocinio del Comune di Capaccio-Paestum ed in collaborazione con l’Istituzione Poseidonia.
Il primo capitolo del prologo ha per titolo “Sunrise”: è il nuovo progetto sinfonico di Giovanni Allevi in programma giovedì 1 agosto, alle ore 21.30, al Teatro dei Templi a Paestum (costo del biglietto: 48 euro, poltronissima – 32 euro, poltrona numerata – 20 euro, gradinata). E’ l’unica data in Campania di questo tour. Nel triplice ruolo di compositore, direttore d’orchestra e pianista, l’inarrestabile enfant terrible della musica classica contemporanea incanterà il pubblico proponendo un viaggio tra le seducenti atmosfere con orchestra delle composizioni sinfoniche di “Sunrise” (ultimo album di studio pubblicato lo scorso 30 ottobre per Bizart/Sony Music che ha debuttato ai primi posti delle classifiche di vendita, anche su iTunes classica), e le suggestioni del pianoforte solo e i brani più amati del suo repertorio. Per la sezione “Momenti al Tramonto” venerdì 2 agosto alle ore 18.00 ci sarà una originale quanto sorprendente nota a margine.
Tragodie, i canti del capro” è il titolo del progetto che Vinicio Capossela ha creato per “52”. Martedì 20 agosto, quando alle ore 21.30 (costo del biglietto: 30 euro, posto unico), i riflettori illumineranno il Tempio di Nettuno a Paestum il mondo classico incontrerà il presente accompagnato da una “musica nata da una catastrofe”. Un concerto da condividere più che da ascoltare per scrivere al plurale un nuovo ed inedito racconto per “52”.
Il 26 agosto sarà ancora una volta il Tempio di Nettuno a farsi scenografia naturale per il terzo capitolo di questo artistico prologo. A muoversi tra le colonne dell’antica città di Poseidonia sarà Peppe Servillo che con i Solis String Quartet, dalle ore 21.30, suoneranno “Spassiunatamente” (costo del biglietto: 18 euro, posto unico).
Per maggiori informazioni consultare il sito internet http://www.52racconti.it%20%20 o la pagina Fb “52racconti”.
Il concept 52
52 eventi. 52 momenti. 52 racconti per ricostruire l’immaginario culturale ed artistico di un territorio attraverso musica, storia, food.
Un contenitore che mira, nel tempo, a raccontare storie a promuovere eventi che veicolino Capaccio-Paestum, le sue bellezze e le sue potenzialità.
Musica, arte, storia, food. 52 è un viaggio nell’immaginario culturale ed artistico di un territorio in 52 eventi.
52 è storie da raccontare. 52 è un pacchetto turistico per un’esperienza emozionale dal mood internazionale. Tutti gli incontri possono essere vissuti singolarmente o come parte di un percorso narrativo più esteso, modulare e basato su precise unità temporali così da trasformare le stesse in uno strumento di storytelling territoriale, con i suoi ritmi e le sue stagionalità.
Con questo “ritmo” 52 è un contenitore “fluido”, composto da ricorrenze, periodi dell’anno e della vita che offrono elementi, sensazioni, emozioni e colori diversi.
Come tutti i buoni racconti, ogni evento porta con sé delle note a margine da vivere dopo ogni incontro. Questi contenuti aggiuntivi, che estendono le potenzialità narrative del racconto, sono spesso la parte migliore del testo perché permettono all’artista di esprimere, quasi in confidenza, tutto sé stesso senza nessun vincolo formale.

IL PROGRAMMA DEL PROLOGO (26 LUGLIO/26 AGOSTO)
26 luglio/chiostro convento capaccio capoluogo
birra & food, degustazioni e laboratori a cura di birrifici artigianali
Roberto Angelini & Pier Cortese in Discoverland
1 Agosto/teatro dei templi
Giovanni Allevi in Sunrise tour 2013 con orchestra sinfonica
2 Agosto/area antistante tempio di nettuno
“Nota a Margine” Momenti al tramonto Area archeologica, Paestum (SA)
3 Agosto/mare & pineta
Philippe Cohen Solal Dj set from Gotan Project
16 Agosto/mare & pineta
Incognito Dj Set Feat. Bluey & Francis
20 Agosto/area antistante tempio di nettuno
Vinicio Capossela in “Tragodie: i canti del capro”.
Spettacolo inedito in esclusiva
26 Agosto/area antistante tempio di nettuno
Peppe Servillo & Solis String Quartet in “Spassiunatamente” – (Comunicato stampa)

capaccio paestum,massimo volta,istituzione poseidonia,sunrise giovanni allevi,teatro dei templi a paestum,tour allevi 2013,campania,bizartsony music,tragodie,i canti del capro,vinicio capossela,tempio di nettuno paestum,città di poseidonia,solis string quartet,spassiunatamente,52 racconti,musica,storia,food,sarà un’estate da “52” con racconti recitati,suonati e perché no anche mangiati quella che si appresta a part,lo spettatore-lettore-ascoltatore avrà il suo prologo suddiviso,che estendono le potenzialità narrative del racconto,sono spesso la parte migliore del testo perché permettono all’ar,quasi in confidenza,tutto sé stesso senza nessun vincolo formale. il progetto è real,philippe cohen solal,gotan projectSalerno Smiling People
Foto: CopyRight Massimo Volta
Video: GiovanniAlleviVEVO on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Ai Templi di Paestum nasce “52 Storie da raccontare”: Allevi, Capossela e Servillo i protagonisti del prologoultima modifica: 2013-06-26T16:55:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento