Un salernitano incanta Milano

Rossano_Torre_Galleria_Milano.jpgSe siete dei salernitani trapiantati a Milano oppure se semplicemente vi capiterà di trovarvi a Milano, più precisamente nel salotto milanese per eccellenza, la Galleria Vittorio Emanuele II e… se vi capiterà di essere attratti da un suono di pianoforte che vi ‘costringerà’ a fermarvi per ascoltare affascinati quella splendida melodia che riesce a rendere partecipi anche i convenzionalmente e per definizione freddi milanesi (parlando per luoghi comuni), sappiate che le mani capaci di emozionare in quel modo sono le mani di un giovane salernitano: Rossano Torre.
Il post di oggi inorgoglisce e al tempo stesso provoca un sentimento di rabbia ed impotenza. La storia di RossanoRossano_Torre_Intervista.png ed il talento di Rossano potrebbero essere tranquillamente la storia ed il talento di tantissimi giovani di Salerno, letteralmente strappati alla loro Terra, costretti a fuggire (loro malgrado) da Salerno alla ricerca della giusta realizzazione professionale e sociale frutto di sforzi e sacrifici che troppo spesso in queste zone non vengono ripagati come dovrebbe essere nella realtà.
Rossano è il protagonista a pieno merito del post odierno. Una laurea in Lingue e Letterature Straniere conseguita a Salerno, la sua Salerno nel cuore ed una passione ed un amore per la musica fuori dal comune lo portano lontano dalla capoluogo campano, per motivi Intervista_Rossano_Torre.pngprofessionali, nel 2005. A Milano, dove attualmente lavora per una multinazionale tedesca, a Rossano è bastato davvero poco per far sì che qualcuno si accorgesse del suo immenso talento per il pianoforte, strumento che lui ritiene il re degli strumenti, tanto che le sue esibizioni e la sua musica non hanno lasciato indifferenti addetti ai lavori e Media nazionali e locali.
Inizia così l’ascesa di Rossano verso un successo già scritto che lo vede protagonista indiscusso di “Musica in galleria… romanticamente a Milano”, manifestazione organizzata dal Comune di Milano presso l’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele II e per la quale Rossano ha superato brillantemente le selezioni. “Orizzonti in Musica” invece è il titolo del suo ultimo lavoro artistico, un cd autoprodotto contenente 12 brani interpretati per l’appunto da Rossano, realizzato con il prezioso supporto e la competenza del fratello cantauture Massimiliano Torre.
Con Rossano personalmente ho avuto il piacere di condividere anni fa un’esperienza di volontariato presso l’AOS (Associazione Operatori della Solidarietà) di Salerno. Poi tempo ed impegni ci hanno inevitabilmente fatto perdere di vista per ‘ritrovarci’ casualmente grazie ad uno dei tanti Social Network fruibili in Rete.
Sulla base del suo successo gli ho chiesto quale fosse attualmente il suo rapporto con la città di Salerno, domanda quasi imbarazzante da fare a chi è dovuto causa forza maggiore andare via da qui e per la quale ho ricevuto questa risposta che trovo stupenda:

Rossano Torre: “Il mio rapporto con Salerno è e resterà sempre immutato, nonostante ora sia a tutti gli effetti cittadino e residente milanese. Salerno è la cittàOrizzonti in Musica - Rossano Torre.jpg in cui sono cresciuto e che ha formato la mia indole artistica e umana. Tutti i miei affetti e le amicizie vere sono rimasti lì. Non a caso la copertina del mio primo cd ufficiale raffigura uno scorcio marino immortalato dal Lungomare Colombo…nessun altro posto al mondo potrà mai sopperire alla nostalgia per la mia città.
Devo riconoscere però a Milano un bel po’ di meriti: innanzitutto l’avermi fatto conoscere la mia meravigliosa moglie Antonella (che è oltretutto una brillante avvocatessa e musicista), la posizione professionale e dulcis in fundo la realizzazione del mio grande sogno musicale nella cornice dello scenario più sontuoso di Milano.

Rossano_Torre_Pianista_Salerno.pngTutte le ulteriori informazioni su Rossano Torre potrete trovarle consultando il suo sito Internet al seguente indirizzo: rossanotorre.altervista.org oppure sulla sua Fan Page su Facebook (Iscrivetevi in tanti!) e non dimenticate di andargli a fare un saluto in Galleria se vi troverete in quel di Milano, con la speranza che presto, molto presto a Rossano sia data la possibilità di esibirsi anche nella sua Salerno.
L’appuntamento è come sempre per lunedì prossimo per il nuovo post, un ringraziamento ed un abbraccio affettuoso a Rossano ed un ringraziamento particolare anche a Fabrizio che, ormai lo sapete, ci racconta il tempo per il primo week-end di Luglio.
Il video che chiude il post fa parte dei video che ritraggono Rossano (Pianista79 on YT) alle prese con il piano al “Musica in galleria… romanticamente a Milano” esibizione del 26 Giugno 2010 all’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele II: Chopin – Preludio n.17. Guardatelo ed ascoltatelo. Se invece vi trovate a Milano, Rossano si esibirà sempre in Galleria Vittorio Emanuele II sabato 03 Luglio 2010, dalle ore 18.00 alle 19.30. Non mancate.

 

 

Fabrizio_Raffa_Salerno.jpgPrevisioni Meteo Salerno (venerdì 02 Luglio – sabato 03 Luglio – domenica 04 Luglio) a cura di Fabrizio Raffa:
“E adesso l’Estate, tanto derisa, comincia a fare sul serio. Infatti una possente “bolla rovente”, proveniente direttamente dall’Africa, conquisterà il mediterraneo e l’Italia facendo impennare le temperature fin su valori di 35-36 °C. Grazie alla brezza marina nella nostra città si respirerà un pò di più, ma nelle zone interne saranno giorni di fuoco. Il tempo si presenterà stabile e soleggiato per buona parte della settimana. Weekend perfetto per un pò di mare ma attenzione che il sole scotta, quindi utilizzate le protezioni solari. Venti deboli o moderati da SW.”

Salerno Smiling People
Foto: rossanotorre.altervista.org; Rossano Torre on YT. Video: Pianista79 on YT

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Salierno, Na’ brezza leggera c”a carezza ‘o mare …..

Gennaro.jpgQuanto possa rimanerti dentro questa città, quanto il suo profumo possa posarsi sulla pelle ed accompagnarti per un lungo cammino, quanto storie, persone, emozioni e luoghi possano diventare le componenti in base alle quali, per osmosi, si sceglie di condurre un percorso piuttosto che un altro, un cammino che lascia orme ed impronte proprio qui su questa terra, è affare intimo e personale, che trova spiegazione, conferma ma soprattutto appagamento soltanto ascoltando se stessi.
Resta e resterà sempre difficile spiegarlo e descriverlo in maniera tale che qualcuno possa comprenderne il senso pieno, ma anche solo le più impercettibili sfaccettature.
Leggete qui… e se, alla fine accadrà che vorrete leggerla e rileggerla ancora, sappiate che è stato lo stesso anche per me:

“Salierno (di Gennaro Pezone)
Na’ brezza leggera c”a carezza ‘o mare,
nu’ castiello ca’ t’ chiamm’ pa’ fatica,

‘o passeggio affianc’ ‘a na’ panchina,
‘a costiera ca’ t’ fa cumpagnia,

nu’ sant’ ca’ s’ guard’ cu’ doie lastre,
nu’ puort’ c’aspetta na’ banchina,

‘o mercato, c’ ‘allucc’ pa’ mercanzia,
‘o piscatore che s’è scurdato ‘o mare,

nu’ furastiero ca’ passa e scumpare,
‘o guaglione ‘int’ ‘a piazza pe’ guardiano,

nu’ teatro t’arricorda ‘a storia,
‘o duomo semp’ sul’e scunzulat’,

nu’ cavalluccio ro’ core appassiunat’
c’è rimast’ ‘a chiesa ‘e l’Annunziata,

na’ scola ‘e musica pa’ canzona,
via tasso, ‘e furnelle, ‘a staziona,

‘o vico re’ mercanti, canalone,
‘o pinniello, ‘a carnale,’o torrione,

nu’ sciumariello cu’ l’acqua sporca,
jetta pure ‘a mala sciorta,

n’antica scola pe’ nu’ poco ‘e gloria,
nu’ popolo felice pa’ baldoria,

‘o giovane ca’ speranza e nu’ lavoro,
‘o viecchio co’ tresette ra’ matina,

‘a spesa pe’ na’ tavola abbuzzat’
‘o sang’ granat’ int’ ‘a vena,

‘a fila ‘a posta semp’ chiena,
‘doie lacrime po’ ciel’ scuro,

n’anima ca’ romp’ ‘o muro,
cu’ nu’ surriso duraturo.

Salierno, tienal’ ‘a mente:
fà campà tutta ‘a gente!
” (Tratto dal sito internet di Gennaro Pezone – gennaropezone.com)

Gennaro Pezone, nato a Volterra (provincia di Pisa) e trasferitosi a Salerno quando aveva appena sette anni, “attualmente si occupa della ‘gestione’ del proprioGennaro_Pezone.png destino ‘liberando’ i propri pensieri attraverso ‘le storielle’ che racconta.” Alla sua penna dobbiamo questo capolavoro di poesia, che nel piccolo di questo blog (sperando di fare cosa gradita ai lettori) ho sentito la necessità ed il forte desiderio di condividere e pubblicare.
L’attuale storia di Gennaro è la “classica” trama moderna di quei film che siamo abituati a guardare al cinema ed in tv, dove spesso il protagonista è impossibilitato, per motivi di salute, ad uscire di casa trovando rifugio nella virtualità dei nuovi strumenti di comunicazione e di “social networking” che lo rendono meno lontano da quella che per convenzione definiamo “Vita” nelle sue condizioni, ma che a differenza del grande schermo, vede Gennaro coinvolto in prima persona e non nella finzione scenica.
Ho avuto il piacere, dopo la lettura delle “storielle” di Gennaro sul suo Sito Web di avere con lui un cordiale scambio di e-mail. A breve uscirà il suo primo libro, dal titolo “L’occasione perduta” (sul libro c’è una storiella dal titolo “‘O guaglione” che sta per diventare un testo teatrale e sarà messo in scena da una compagnia di giovani professionisti con la passione teatrale), mentre è già in cantiere il suo secondo libro proprio sulla cittàGennaro_Penzone_sito.png di Salerno, dal 1950 ad oggi attraverso i racconti della sua storia e dal titolo “Un cittadino al ‘di sotto’ di ogni sospetto”, dove il “di sotto” vuole essere una provocazione verso il “normale” che non funziona.
Tutte da leggere, oltre le sue storielle (vi segnalo “Il Parto“, “‘A magia“, “‘O viecchio“, “A’ mimosa” ma tantissime altre ancora) le sue “Scuse dell’autore”, che ci permettono di capire e sintetizzare il personaggio Pezone

Le scuse dell’autore.
Non sono un poeta.
Ne sono fortemente convinto.
Porto con me la voglia di raccontare una storia fatta di eventi che ci accompagnano nella vita di tutti i giorni.
La caratteristica delle storielle che trascrivo, con la presunzione di essere uno scrittore, nascondono in realtà la gioia di vivere che msfondo.pngi appartiene, sebbene relegato in una stanza, con le sensazioni ed i sentimenti di un uomo con abilità diverse.
Sono un diversamente abile che tende ad esprimere sensazioni della cultura popolare, che ha permesso ad intere generazioni di sopravvivere nonostante i “signorotti di turno” che puntualmente hanno occupato il “governo” del territorio partenopeo.
Ancora oggi avverto la mancanza di progettualità e di programmazione che dia risposte ai bisogni della gente.
Soffro per i giovani campani costretti ad emigrare con le loro intelligenze e mi chiedo se, da genitore e da cittadino, ho fatto interamente il mio dovere per lasciare in eredità una società dell’accoglienza.
Non sono disposto ad accettare la “promessa della politica” senza il riscontro di un serio impegno che porti in dote l’esperienza e la saggezza, fattori unici per lo sviluppo sostenibile.
La società di oggi richiede conoscenza e competenza mentre in giro circolano elenchi di nomi che gareggiano per arrivare primi alla poltrona libera.
La vita di relazione appartiene a tutti gli uomini senza distinzioni.
La mia vita di relazione mal si concilia con la mancanza di certezze che abitano i luoghi del nostro vivere quotidiano.
Gli altri, tutti gli altri, quelli che vengono dopo di me, hanno diritto alla speranza di un mondo giusto fatto di sacrifici e di soddisfazioni.
Non sono un bugiardo se affermo che raccontando una storiella cerco di seminare qualcosa per il futuro.
Questa è la mia presunzione.
Perdonatemi per questo.
Gennaro Pezone

Il mio personale ringraziamento va a Gennaro e a quanto ha saputo darmi (e spero darvi) per mezzo dei suoi scritti e della poesia “Salierno”, ma soprattutto per quanto è stato in grado di rendere pubblica quell’appartenenza e quella Salernitanità di cui tanto spesso si sente parlare ma che mai nessuno (a mio modesto avviso) è riuscito a rendere tanto bene quanto la penna di Gennaro.

FB1.jpgPrevisioni Meteo Salerno (venerdì 23 Aprile – sabato 24 Aprile – domenica 25 Aprile) a cura di Fabrizio Raffa:
“Una perturbazione proveniente dalla Penisola Iberica colpirà l’Italia in questo fine settimana; infatti, proprio in queste ore, si sta formando un minimo barico in prossimità del Tirreno centrale favorendo una risalita di un’altra “sacca” perturbata dall’Africa alimentando il vortice già presente. Quindi, condizioni di diffusa instabilità lungo tutto lo stivale salvo le zone centrali della Sicilia. Nella nostra città il tempo si presenterà molto nuvoloso con piogge diffuse per buona parte della mattinata; possibili ampie, ma momentanee, schiarite nel pomeriggio. Sabato giornata grigia con cielo irregolarmente nuvoloso ma con attenuazione dei fenomeni nel corso della giornata. Per Domenica è previsto un netto miglioramento con la possibilità di ampie schiarite già nel corso della mattinata. Venti da WSW successivamente in rotazione da NNE. Temperature stazionarie con valori in linea alle medie del periodo.”

Salerno Smiling People
“nu’ popolo felice pa’ baldoria”

Foto: www.gennaropezone.com

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Gunpania – Restiamo qui finchè morte non ci separi

GUNPANIA_FONDO_GIALLO.jpgSabato mattina passeggiavo in compagnia a Salerno, più precisamente nella zona orientale della mia città (quartiere Pastena) e fra una chiacchiera e l’altra la mia attenzione è stata attirata dalla presenza di alcune stampe, realizzate su dei fogli di disegno A4 e attaccate in sequenza su alcuni muri di abitazioni. Stilizzato sulle tavolozze, uno strano disegno raffigurante la regione Campania contrapposta e speculare, con l’arcipelago delle maggiori isole campane sistemate a mo’ di arco ed una scritta “Gunpania”. Osservando attentamente il disegno ed aiutato anche dalla scritta dello stesso, non è stato difficile associare il disegno a due calci di pistola e di fatto anche la scritta di descrizione ha08042010057.jpg improvvisamente preso il significato: Gunpania (pronuncia Ganpania).
Ritornato a casa e molto incuriosito da quanto precedentemente visto, ho cercato di reperire informazioni in merito e la ricerca ha prodotto risultati, incrementando notevolmente la mia voglia di saperne di più. “Gunpania infelix” questo il nome della community dietro a quelle stampe, oltre all’intenzione da parte degli ideatori, di lanciare un messaggio forte e diretto, utilizzando tutti i canali che la comunicazione, moderna e non, mette a disposizione di quanti hanno la necessità di far sapere qualcosa al mondo.
Mi metto così in contatto con la community (la mia voglia di sapere è forte) e ricevo una cortese risposta alle mie domande da parte di Vincenzo Luca Forte, responsabile Marketing & Comunicazione del Social Brand Gunpania, che molto gentilmente mi fornisce tutte le spiegazioni dell’iniziativa e che ho enorme piacere a rendere pubbliche e che vi consiglio di leggere fino all’ultima riga (meritano). A Luca rivolgo cinque domande in totale:

gunpania_2.jpgVirgilioSalerno: Cos’è e perchè nasce Gunpania?
Vincenzo Luca Forte (Gunpania):GUNPANIA nasce dall’analisi di una lungimirante intuizione di Eduardo De Filippo, che aveva preconizzato l’avvento di uno status socio-economico nella regione Campania, e a Napoli in modo particolare, in cui si sarebbe arrivati ad un punto di non ritorno.
GUNPANIA è un progetto giovane, nato anagraficamente da pochi mesi, ma che ha conquistato in brevissimo tempo un numero consistente di adesioni, tra i giovanissimi di Salerno, Napoli e della Campania.
GUNPANIA cerca di sensibilizzare, in modo moderno e giovane, le coscienze dei nostri ragazzi su alcuni argomenti molto delicati, come la delinquenza giovanile e la droga, mostrandoli nella loro cruda realtà’ attraverso una strategia comunicativa caratterizzata da semplicità ed ironia….
(Qui lo statuto del gruppo per chi volesse approfondire)”

VirgilioSalerno: Potete spiegarci come nasce il logo ed il messaggio del logo stesso?
Vincenzo Luca Forte (Gunpania):Il logo nasce per caso, eravamo in sala da pranzo, solitamente ogni domenica tutto il nostro gruppo creativo consolidato da un amicizia solida oltre che dal lavoro in team, si riunisce a pranzo come una vera e propria famiglia allargata. Era una Domenica approssimativamente verso marzo, ricordo che dopo pranzo, mentre aspettavamo il caffè che uscisse, pensavamo a quanto noi ingunpania_3.jpg Campania siamo legati alle tradizioni, ad esempio O’ CAFE’! Nell’attesa del caffè ci fissammo tutti a guardare la cartina dell’Italia di cui abbiamo una riproduzione in scala ed uno di noi esclamò ‘Vi immaginate l’Italia senza la Campania?’ Reclamai io :’Perchè tra tante regioni vuoi togliere proprio la Campania?’ Mio Nonno, che stava ascoltando tutto il ragionamento, come ciliegina sulla torta di un Brainstorming in maniera del tutto spontanea rispose con tono tra il rassegnato e il nervoso :’La Campania starebbe meglio pe fatt suoj e il resto dell’italia pure, accussi quelli del Nord (ra part e copp) non ci potrebbero discriminare indistintamente ed etichettarci come Camorristi ed anche se lo facessero staremo troppo lontani per curarci dei loro giudizi come fanno da 150 anni (Unità d’italia) e noi finalmente ci pigliass’m e responsabilità e finiremmo di piangerci addosso.’ Cosi dopo le sagge parole di mio nonno, staccammo la Campania dall’Italia ritagliandola con delle forbici, mentre ridevamo sul gesto simbolico del nostro Art Director, mio nipote di appena 8 anni prese la forma della Campania la impugnò ed esclamo :’Zio!! BANG BANG!’
Ca..o mio nipote ci illuminò! Aveva inventato un logo di una valenza sociale incredibile. UN BAMBINO DI SOLI 8 ANNI. Da quel gesto la Campania si trasformò in Gunpania.

Gunpania_1.jpgVirgilioSalerno: Che iniziative svolgete sul territorio?
Vincenzo Luca Forte (Gunpania):I mezzi di comunicazione utilizzati per veicolare il nostro messaggio appartengono a tutti: la strada e gli spazi pubblici. I nostri interventi virali costituiscono un vero e proprio “teatro di strada”, nella migliore tradizione campana, a cui siamo indissolubilmente e affettivamente legati. Il guerrilla e le nostre azioni dimostrative non convenzionali nascono, crescono e muoiono in strada, l’habitat naturale da cui provengono gli street artists e i performers che animano le nostre scene. GUNPANIA è costituito da gruppo di artisti, performers ed esperti di comunicazione che realizza azioni non convenzionali sul territorio campano, al fine di sensibilizzare le coscienze dei cittadini. Gli interventi che realizziamo sono costituiti (per il momento) da ritrovamenti casuali di cadaveri in strada; in ogni scena viene lanciato un messaggio differente al pubblico, che dovrà recepirlo prestando attenzione su quanto sta accadendo, proprio come avviene in teatro. I messaggi lanciati riguardano le problematiche relative alla malavita in genere. Nella prima performance, il protagonista entra nel bel mezzo di una mostra d’arte e posiziona una sua opera, senza chiedere il permesso (la scena simboleggio il modus operandi della malavita). Nella seconda scena, che si svolge in strada, viene rappresentato l’arrivo del boss insieme al capo dei RIS, che gli apre simbolicamente le porte dell’auto, da cui egli scende comodamente in ciabatte (la scena rappresenta la collusione tra il potere delle autorità e la malavita). E la terza scena? Il pubblico dovrà attendere impazientemente gli eventi, e recepire il nostro nuovo messaggio.

VirgilioSalerno: Durante le vostre iniziative ho notato curiosi che si fermano interessati. Cosa vi chiedono e come interagiscono con voi?
Vincenzo Luca Forte (Gunpania):Si le persone sono interessate alle nostre performance, noi da Salernitani Doc, conosciamo molto bene il nostroGunpania_4.jpg territorio e quindi di conseguenza molto bene le persone che vi vivono. A Salerno come un po’ in tutto il Sud la gente è nu poc pettegola, vuole immischiarsi, vuole curiosare, vo capi che è succiess! Un po’ perchè è nella nostra Natura, un po’ perchè parliamoci chiaro anche se c’è un omicidio la gente è incuriosita da qualcosa o di nuovo o di eccezionale; quindi noi cerchiamo di smuovere le coscienze da una parte caricaturando il contorno della scena di un crimine, dall’altra intratteniamo una città dormiente e consumata dalla routine. Produci Consuma Produci Consuma e cosi via.

VirgilioSalerno: Che rapporto avete con Salerno e cosa vorreste fosse fatto per migliorare questa città?
Vincenzo Luca Forte (Gunpania):Il nostro rapporto con Salerno? Un rapporto di Odio/Amore, caratterizzato da mille conflittualità una di queste è l’eterno dubbio che ci attanaglia dal 1861, emigriamo o non emigriamo? La nostra risposta a questo dubbio? NOI RESTIAMO QUI, FINCHE’ MORTE NON CI SEPARI.

Ringrazio ancora Vincenzo Luca Forte, responsabile Marketing & Comunicazione del Social Brand Gunpania per la sua cortesia e gentilezza e mi scuso per la lunghezza del post, ma credo fortemente che creatività e comunicazione fatte in un certo modo, come il caso di Gumpania dove il motore di tutto è la capacità dei giovani del nostro territorio, meritino tutte le attenzioni e gli onori del caso. Vi lascio con un’altra eccellenza della nostra terra, Fabrizio Raffa e le sue previsioni del tempo.

FB1.jpgPrevisioni Meteo Salerno (mercoledì 14 Aprile – giovedì 15 Aprile) a cura di Fabrizio Raffa:
“Un Aprile dalle vesti marzoline è quello che si sta delineando in questa seconda fase del mese; infatti la primavera “quella vera” sembra ancora essere in alto mare, in quanto continueranno a susseguirsi perturbazioni intervallate da deboli fasi più stabili. La settimana continuerà ad essere molto variabile lungo tutto lo stivale con un possibile miglioramento solo nel fine settimana a partire dalle regioni settentrionali. Veniamo a quello che succederà sulla nostra città: dopo l’incessante pioggia di ieri, la giornata di Mercoledì sarà caratterizzata da una discreta mattinata soleggiata, per poi, già nel primo pomeriggio, cedere all’arrivo di una nuova perturbazione che però non avrà la stessa intensità della precedente. Giovedì il tempo continuerà ad essere molto instabile con possibile intensificazione dei fenomeni in prossimità delle ore centrali. Possibili ampie schiarite in serata. Temperature leggermente sotto la media di un paio di gradi ma tutto sommato gradevoli. Venti moderati da WSW”

Salerno Smiling People
Foto: Gunpania Infelix

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Martedì gli Afterhours all’Augusteo

afterhours_salerno.jpgMartedì 13 aprile 2010, al teatro Augusteo di Salerno, nell’ambito del programma di Linea d’Ombra – Festival Culture giovani, saranno di scena gli Afterhours.
Fra le band più influenti del rock alternativo in Italia, gli Afterhours si esibiranno alle ore 22:00 di martedì prossimo (ospite Vasco Brondi, alias Le luci della centrale elettrica), a conclusione del secondo giorno di attività dell’importante Festival salernitano, proponendo al pubblico i pezzi più famosi del loro vasto repertorio. L’attuale lineup degli Afterhours è composta da Manuel Agnelli, leader e voce del gruppo, (ideatore, tra l’altro, del festival itinerante “Tora! Tora!” che dal 2001 al 2005 ha proposto moltiCarminuccio_Siberiano_Salerno.jpg dei gruppi più interessanti del circuito underground italiano), Giorgio Prette (batteria), Giorgio Ciccarelli (chitarra e tastiere), Roberto Dell’Era (basso) e Rodrigo D’Erasmo (violino).

Prima di chiudere il post odierno, un pensiero va a Carmine Rinaldi, detto il “Siberiano”. Personaggio pubblico salernitano, figura di spicco del tifo granata fra gli anni 70 e 90, Carminuccio purtroppo ci lascia all’età di 45 anni, quasi a fine di un’annata calcistica salernitana da cancellare in tutti i sensi. Onore al Siberiano!

Fabrizio Raffa.jpgPrevisioni Meteo Salerno (lunedì 12 Aprile – martedì 13 Aprile) a cura di Fabrizio Raffa:
“Inizio settimana estremamente variabile data la complessa dinamicità delle correnti atmosferiche; infatti il nord sarà interessato da abbondanti piogge e nevicate sulle Alpi, le regioni adriatiche saranno interessate da piogge e locali temporali dovuto all’afflusso di aria molto fresca mentre le regioni meridionali dovranno fare i conti ancora una volta con l’instabilità termoconvettiva il quale causerà forti temporali nelle zone interne. Sulla nostra città il tempo si presenterà, come sopra citato, all’ insegna della variabilità con possibili piogge in serata e nel corso della notte. Martedì ci sarà occasione per locali piogge intervallate da schiarite. Temperature in media con il periodo e venti moderati da SW”

Salerno smiling people
Foto: musiceverywhere; GSF su FB

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Parte da Salerno la carriera di Matteo di Amici.

matteo_amici.jpgSi chiama Matteo Macchioni, giovane tenore e cantante lirico noto al grande pubblico, distintosi recentemente per la sua partecipazione al fortunato talent show di Maria De Filippi ‘Amici’, durante il quale è addirittura arrivato a giocarsi la vittoria finale, classificandosi al quarto posto e mettendosi in ogni caso in mostra per le sue indiscutibili doti canore.
Amante di un genere, quello lirico, di difficile diffusione, soprattutto fra i più giovani, a Matteo è stato sicuramente riconosciuto il merito di aver avvicinato al mondo della musica classica tutto il grande pubblico di “Amici”, il quale ha avuto modo di sostenerlo ed apprezzarlo, tanto da non passare inosservato neanche agli addetti ai lavori, fra cui per l’appunto il maestro Daniel Oren, apprezzatissimo direttore artistico del teatro Verdi di Salerno che, esprimendosi favorevolmente nei confronti del giovane tenore, lo ha ingaggiato inserendolo nel cartellone degli eventi della stagione teatrale del Teatro Verdi di Salerno. Sarà infatti protagonista de “L’elisir d’amore” in 3 delle 6 date previste in cartellone, oltre che di un galà.
Il Maestro Oren si è espresso in questi termini parlando del giovane cantante di Sassuolo “Ha una voce molto bella, sorridente, un talento che merita di essere curato e di crescere. E attraverso Matteo, che parteciperà anche ad un galà, contiamo di attirare anche molti giovani, che di solito non frequentano la lirica
Tutte le informazioni sulla stagione teatrale salernitana e le informazioni relative alle esibizioni di Matteo Macchioni sono disponibili sul sito del Teatro Verdi
Appuntamento con il post di Venerdì, nel quale sarà pubblicato un speciale dedicato alle previsioni meteo di Pasqua e Pasquetta assolutamente da non perdere, il tutto a cura del mitico Fabrizio!

FB1.jpgPrevisioni Meteo Salerno (mercoledì 31 Marzo – giovedì 01 Aprile) a cura di Fabrizio Raffa:
“Inverno ancora molto attivo alle alte latitudini tanto da portare una fase molto fredda che sta interessando le isole Britanniche. Il contrasto con l’ara più mite proveniente da sud sta creando una diffusa instabilità sulle zone del nord-ovest. Sulle Alpi sono attese nuove nevicate e la Liguria potrà essere interessata da forti temporali. Per fortuna tale perturbazione non avrà energia a sufficienza per irrompere fin sulle nostre zone, quindi godremo ancora di questo caldo sole primaverile. Sulla nostra città prevarranno condizioni di tempo decisamente stabile con possibili nebbie al primo mattino che potranno essere localmente più compatte dando luogo a qualche leggero piovasco; per metà mattinata il forte irraggiamento solare dissolverà la nebbia lasciando spazio ad ampie schiarite. Situazione invariata per la giornata di Giovedì. Temperature gradevoli comprese tra 10 e 18 °C. Venti deboli da SW. Seguite lo speciale Pasqua e Pasquetta nell’appuntamento di Venerdì.”

Salerno Smiling People
Foto: televisionando.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Il Paradiso è una stanza sul golfo di Salerno

Salerno_Vito_Parlato.jpgSo cosa state pensando! Qualcuno di voi, ancor prima di leggere, starà già pensando ‘Ecco qui, ci risiamo. Un altro post in cui Massimo, colto da improvvisa trance campanilistica e delirio di onnipotenza, inizia ad esaltare nuovamente Salerno!’ … e quasi non lo nego; la tentazione, ogni volta che apro l’editor della piattaforma di Myblog, è sempre fortissima 🙂
Ma questa volta, mi dispiace deludervi, il titolo e le parole del post non sono mie (anche se sottoscrivo ovviamente in toto!). Piuttosto si tratta del titolo di un articolo apparso su uno dei più noti quotidiani nazionali, nella sezione “viaggi” de “La Stampa”. Un articolo a firma di Edoardo Raspelli, uno dei più celebri critici gastronomici italiani nonchè volto noto della TV (conduttore di Melaverde) che, forse in occasione del suo ultimo servizio girato in provincia di Salerno, alla ricerca della storia della bufala dop (ma non ne sono sicuro), ha avuto la possibilità di soggiornare a Salerno e più precisamente sulla “Divina” (La costa d’Amalfi ndr) a Ravello, presso il celebre Palazzo Sasso. Di seguito vi riporto l’articolo che vi invito a leggere fino in fondo, ma soprattutto vi invito a “depurarlo” (causa gli elevati costi della struttura oggetto dell’articolo) dalla recensione della struttura che lo ha ospitato, poichè gli scorci di Salerno e della Divina sono godibili, oltre che da Plessi alberghieri molto più alla portata di tutti, anche dagli splendidi Belvedere lungo la statale amalfitana.

Il Paradiso è una stanza sul golfo di Salerno
EDOARDO RASPELLI
 
Visto che la perfezione non è di questo mondo, anche qui, in questo Paradiso Terrestre, in questo Nirvana, in questo Olimpo incantato, difettiedoardo_raspelli.jpg ce ne sono: la musica diffusa in ogni angolo a me dà fastidio (fatemi sentire il silenzio!); far pagare poi il garage (34 euro per giorno: e come arrivo fin qui, a piedi?!) o il collegamento internet (12 euro al giorno), quando una camera doppia uso singola te la fanno pagare 600-700 euro, mi sembra una cosa, come minimo, di dubbio gusto…
Detto questo, aggiungiamo che, una volta nella vita, in un posto così ci dovete andare per forza, costi quel che costi: fate straordinari, turni di notte, risparmiate su sigarette e liquorino, cinema e stadi, ma non dovete non provare l’indimenticabile piacere di arrivare fino a qui, in questo antico palazzo affacciato dall’alto sul golfo di Salerno, con terrazze stanze e sale protese verso il mare del paradiso, in questi ambienti di una bellezza, di una classe quasi senza eguali, con un ristorante di ricchezza e bontà. Palazzo Sasso è uno dei posti alberghieri più belli di tutta la terra: marmi, cristalli, tappeti, arredi sono semplicemente splendenti, di nitore e di raffinatezza, per un ambiente dove il lusso si sposa all’equilibrio toccando la perfezione. Lo so che una notte vi costa uno stipendio ma a qualcuno toccherà pure di vincere al SuperEnalotto!

Non so voi, (sarà la Primavera, sarà l’articolo di Raspelli) ma a me è venuta una gran voglia di fare un giretto in costiera e con il week-end alle porte non ci resta che sapere soltanto il tempo previsto per l’arrivo della Primavera e, come ben sapete, questo blog non si fa mancare proprio nulla, quindi pendiamo dalla tastiera del mitico Fabrizio e dalle sue puntualissime previsioni, non prima però di aver ringraziato il mio carissimo amico Vito Parlato (“Amaniero” su Flickr) per lo splendido scatto di Salerno che potete ammirare ed eventualmente commentare qui e non prima di aver ricordato che anche per questo venerdì si terrà la Fiera del Crocifisso in zona Stadio Arechi. Inoltre, ritorna lo shopping di primavera in città, con i negozi aperti anche di domenica (sia domenica 21 marzo che domenica prossima 28 marzo).

FB1.jpgPrevisioni Meteo Salerno (venerdì 19 Marzo – sabato 20 Marzo – domenica 21 Marzo) a cura di Fabrizio Raffa:
“Nella scorsa edizione avevamo parlato di un Europa spaccata in due: da una parte le continue correnti artiche sulla Scandinavia, mentre a sud l’anticiclone determina condizioni di tempo soleggiato e mite. Le grandi oscillazioni planetare che governano la dinamica atmosferica si sono posizionate più a sud e, passando proprio per l’Italia, hanno creato una frattura che divide l’Italia in due: a nord il tempo si presenterà più perturbato a seguito di continue irruzioni atlantiche, mentre il sud sarà ancora baciato dall’anticiclone. Quindi sulla nostra città il tempo si presenterà ancora una volta all’insegna di una diffusa stabilità con tanto sole e temperature gradevoli. Per la giornata di Sabato è previsto un aumento della nuvolosità ma si esclude la possibilità di qualche pioggia. Venti deboli da SW successivamente in rotazione da ENE. Temperature che potranno raggiungere anche i 20 °C “

Salerno Smiling People
Foto: Vito Parlato creative commons (CC); arezzoweb.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Buon 2010!

capodanno.jpgUn caldissimo augurio di buon anno a tutti i Salernitani residenti in città, in pronvincia e soprattutto ai salernitani lontani. Auguri di cuore dal Blog di Salerno e auguri speciali a quanti hanno seguito e continueranno a seguire VirgilioSalerno con affetto ed attenzione.

GRAZIE!
Massimo Vecchio

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (venerdì 01 gennaio – sabato 02 gennaio – domenica 03 gennaio) a cura di Fabrizio Raffa:
“Inizio anno caratterizzato da precipitazioni, vento forte e mare in burrasca: ingredienti per un inizio anno altamente dinamico. Come quanto detto nella passata edizione la pioggia è arrivata sulla città di Salerno subito dopo i botti anticipando la previsione fatta a circa un’ora, ma regalando ugualmente una serata fortunata rispetto a tante città d’ Italia che hanno avuto pioggia ininterrotta per buona parte della giornata. Adesso veniamo a quello che ci riserba il nuovo anno. Dopo la fase relativamente calda che ha fatto registrare temperature record per il periodo (basti pensare i 26° C di Messina), tornerà alla ribalta il “generale” Inverno con un nuovo affondo artico da Nord. La nostra città verrà letteralmente spazzata da raffiche di vento molto forte che localmente potranno raggiungere la velocità di 30 Kts. Non sarà soltanto il vento ad essere protagonista ma anche le precipitazioni saranno abbondanti. Stesso scenario per la giornata di Sabato con qualche schiarita nelle ore centrali del giorno; venti ancora forti e temperature in discesa di 2-3° C. Possibili nevicate a circa 1000-1200m
Buon 2010!!!
Fabrizio Raffa”

Salerno Smiling People
Foto: 1.bp.blogspot.com

Ecco qualche scatto amatoriale dello STUPENDO concerto in Piazza della Libertà del Capodanno 2010 Salerno. Un concerto sentito, durante il quale Tiziano Ferro non si è risparmiato, cantando quasi tutti i pezzi del suo repertorio ed accompagnando alla mezzanotte la Piazza, una Piazza gremitissima da migliaia di persone provenienti da tutta Italia.
Dopo, nonostante la pioggia, migliaia di ragazzi hanno ballato con i Motel Connection, degno inizio per questo 2010.

31122009428.jpg31122009434.jpg01012010476.jpg31122009452.jpg31122009472.jpg31122009451.jpg

DSC00057.JPGDSC00023.JPGDSC00346.JPG

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Semplicemente Auguri Salerno!

san.jpgSemplicemente auguri.
Gli auguri arrivano per mezzo di un cantautore sassofonista Salernitano DOC, Sandro Scuoppo (Altri video sul canale Youtube Sandrosax75) e sono i migliori auguri per gli amici e tutti i lettori di Salerno Virgilio.
Sandro ci delizia con le dolcissime note del Sax ed interpreta “White Christmas”. Buona visione e auguri

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (venerdì 25 dicembre – sabato 26 dicembre – domenica 27 dicembre) a cura di Fabrizio Raffa:
“Possiamo chiamarlo il Natale dei record climatici con escursioni termiche degne dei posti più aridi del pianeta. Nell’ arco di 48 ore siamo passati dal gelo polare alle calde correnti africane. In media la temperatura si è alzata di circa 10° C. Sulla nostra penisola continueranno a soffiare forti venti di scirocco causando un ulteriore aumento delle temperature; basti pensare che oggi Messina ha registrato una massima di 25° C. La situazione sarà molto critica al Nord dove si registreranno abbondanti piogge. Da noi, invece, il tempo sarà più clemente ma ugualmente instabile. Prevediamo piogge che, via via, si intensificheranno fino a Domenica. Temperature sempre sopra la media del periodo. I venti saranno moderati da WSW.
Auguro a tutti un sereno Natale,Fabrizio Raffa”

Salerno Smiling People
Foto: Dailymotion.virgilio.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Zorro uno di noi!

Zorro.jpgNon poteva esserci post diverso, per questo primo lunedì del mese di dicembre, se non il saluto a Zorro. Per questo blog, che da sempre è attento a tutto ciò che è espressione e simbolo della Salernitanità, l’apertura doverosa e strameritata è per il mitico Zorro, all’anagrafe Armando Luongo, ma conosciuto da tutta la città come Zorro o Armandino.
Avete presente quando in tv si sentono proclami ed appelli al ritorno al tifo genuino, quello folkloristico e ruspante che lascia spazio al tifo vero, passionale, espressione di un amore per una squadra che va aldilà delle stupidità, della rivalità e dei proclami?… Zorro ne era la massima espressione, l’interprete magno, sintesi perfetta della spettacolorazzazione del tifo, dove una maschera ed una balaustra lo vedevano protagonista a suo modo di ogni partita della Salernitana, capace di distogliere l’occhio attento dei tifosi catalizzando l’attenzione sulle sue gesta, sul suo mantello, sul suo gadget che mostrava con tanta simpatia e genuinità.
Zorro_2.jpgArmandino ci lascia un vuoto ma soprattutto un ruolo che nessuno mai potrà più ricoprire con la sua stessa “professionalità” e allegria, quell’allegria che riusciva a far arrivare nel cuore di ogni salernitano, quando lo si incontrava con la sua mitica bicicletta addobbata con corni scaccia malocchio, con tanto di bandiera sul retro, quando lo si vedeva in tribuna gridare ed incoraggiare la squadra anche se Armandino non parlava a causa di un problema alle corde vocali; dalla sua bocca uscivano strani suoni, delle grida che fisicamente non potevano uscire, ma che stranamente tutti capivano. La disperazione per un goal subito passava nel giro di appena due secondi, giusto il tempo per tornare ad incitare i suoi beniamini. In pochissime parole e semplicemente, proprio come semplice era lui: Caro Armandino, ci mancherai!

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (lunedì 07 dicembre – martedì 08 dicembre) a cura di Fabrizio Raffa:
“Per l’inizio dell’ inverno meteorologico (21 Dicembre per quello astronomico), le dinamiche atmosferiche sembrano essere molto “allegre”: infatti l’Italia è contesa tra l’anticiclone africano che spinge da sud, le correnti atlantiche non troppo fredde, ma cariche di pioggia e una possente irruzione artico-siberiana di matrice continentale. Da questo gioco a tre (ai più maliziosi, non pensate male) con molta probabilità la spunterà il gelo siberiano, ma è ancora presto per avere la certezza matematica e quindi ne riparleremo. Adesso veniamo alle previsioni che interessano la nostra città: l’inizio settimana si presenterà all’insegna della variabilità con annuvolamenti, specialmente nel primo pomeriggio, intervallati da qualche schiarita; per la giornata di martedì la nuvolosità aumenterà rapidamente, infatti non escludiamo qualche piovasco nel pomeriggio. Le temperature non subiranno variazioni di rilievo restando su valori medi del periodo. I venti saranno deboli o moderati dai quadranti nord-orientali. Quota neve intorno ai 1900m.
P.S: grande Max, un abbraccio a presto!!!”

Salerno Smiling People
Foto: [Prt Scrn Video] Sportialia.com

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Capodanno con TIZIANO FERRO!

Tiziano_Ferro.jpg

Nota del 18/12/2009: Il programma UFFICIALE e COMPLETO del Capodanno in Piazza 2010 a Salerno è consultabile QUI

Allora, cerchiamo di mettere un po’ d’ordine alle idee e ricapitoliamo un po’ il tutto con calma, tralasciando giusto per un attimo il titolo del post.
Natale è ancora lontanuccio (ma neanche tanto) e nonostante questo, la chicca dell’albero di Natale più grande d’Italia questo blog ve l’ha già data; poi …. per giovedì 5 novembre è prevista l’accensione delle luminare natalizie già installate in tutti i quartieri salernitani, per l’ormai tradizionale appuntamento con “Salerno Luci D’Artista” (tema: Il giradino incantato e le figure del mito) e per l’occasione si vociferava che si stesse valutando la possibilità di una “Notte Bianca”, ma quest’ultima notizia parrebbe non aver poi trovato seguito e riscontro … ma vi rimando al post di venerdì per gli approfondimenti … e già queste sono notizie che candidano Salerno ad un ruolo da protagonista nazionale per questo Natale 2009, ma non basta …. quasi sicuramente, a fare compagnia in Piazza ai numerosi Salernitani (ma a questo punto non oso immaginare in quanti e da quante città italiane si catapulteranno a Salerno per l’ultimo dell’anno) ci sarà Tiziano Ferro (Ragazze, da brave … è presto per strapparsi i capelli!!)! Si proprio il popolarissimo Tiziano (il cui anagramma del nome è “Notizia” … non ce la facevo a non dirlo neanche questa volta, come la scorsa :P).
Notizia (non a caso) che va approfondita, poichè è molto più di una semplice indiscrezione. In data primo Novembre, la Giunta del Consiglio Comunale Salernitano ha provveduto a dare incarico ai propri Uffici perchè si adoperassero a bloccare l’artista appunto per il 31/12/2009. Quindi, salvo impegni precendentemente presi dall’artista di Latina, Tiziano Ferro sarà in Piazza per questo Capodanno a Salerno …. Piazza che con molta probabilità tornerà ad essere Piazza Amendola, dopo l’inagibilità degli anni scorsi, causa i noti problemi a Palazzo Edilizia.
La rosa dei papabili ospiti era davvero di tutto rispetto: Gianna Nannini e Claudio Baglioni (Magari! Sarebbe stato il top dei top per me), ma alla fine si è optato per Ferro, forse per la maggiore eco che tale nome ha nell’attuale panorama musicale, ma …. attenzione, le sorprese potrebbero davvero non finire qui… dal Consiglio Comunale sono emerse anche alcune indiscrezioni sugli artisti che si vorrebbero contattare per il post mezzanotte e, fra i nomi fatti (fra cui Frankie Hi-Nrg Mc) spicca su tutti quello dei NEGRAMARO! Quindi, ricapitolando, se per Tiziano Ferro manca soltanto l’ufficialità e se si riuscissero a bloccare anche i Negramaro (come è intenzione della Giunta Comunale), il capodanno in piazza Salernitano diventerebbe un evento canoro spettacolare gratuito, Tiziano Ferro – Negramaro, al quale sarebbe davvero impossibile mancare, anche solo per la presenza di uno soltanto dei nomi precedentemente fatti….
A questo punto, permettetemi di togliermi anche un piccolo sassolino dalla scarpa che ho da troppo tempo, in merito ad un post che ho fatto un po’ di mesi fa e per mezzo del quale ho ricevuto feroci commenti ed insulti anche un po’ troppo gratuiti e non tesi allo scambio di idee, perchè utilizzai (sicuramente a torto) un personaggio pubblico per muovere una critica sull’operato un tantinello superficiale (a mio personalissimo avviso) degli Amministratori di questa città, nell’occasione della festività di San Matteo. Bene, quello che volevo evidenziare in quell’occasione era proprio che quando questa città sceglie di fare la differenza, non ce n’è per nessuno (e questo programma per il natale 2009 ne è una dimostrazione assoluta, aldilà e al di sopra di quelli che possono essere i personalissimi gusti musicali), mentre il discorso cambia quando le scelte, come in quella occasione, vengono fatte giusto perchè bisogna farle, giusto perchè un Cirillo qualsiasi potrebbe assolvere egregiamente al compito di “contentino” di turno …..

Precisato questo, dunque (e scusate se ho tediato), cari lettori forestieri, muovetevi per tempo. Questo Natale va trascorso a Salerno senza alcun dubbio, per tanti, troppi, imperdibili motivi. Io metto a disposizione Nr. 3 posti letti (prego inviare Curriculum corredato da foto :D). Le strutture ricettive non aspettano altro che la vostra telefonata e l’Aeroporto a Salerno è più operativo che mai!
La parola a Fabrizio e alle sue previsioni meteo per i prossimi giorni.

1335075558.jpgPrevisioni Meteo Salerno (mercoledì 04/11 – giovedì 05/11) a cura di Fabrizio Raffa:
“Il dominio Nord-Atlantico, che in queste ore ha creato non pochi problemi, dopo una prima tregua, continuerà a farla da padrona. Un Autunno dalle vesti “classiche” insomma. Una profonda ciclogenesi relativamente fredda ha preso possesso di maggior parte dell’ Europa creando condizioni di diffusa instabilità con abbondanti nevicate sulle Alpi e piogge diffuse soprattutto sul settore tirrenico. Le condizioni del tempo potranno peggiorare nel fine settima in conseguenza ad una irruzione di aria polare, ma è ancora presto per spingerci cosi oltre. Il vortice depressionario che sta interessanto le nostre zone ci darà un breve tregua per la mattinata di mercoledì, ma già nel pomeriggio la pressione diminuirà velocemente lasciando spazio a piogge diffuse. Anche per la giornata di Giovedì prevediamo condizioni di cielo irregolarmente nuvoloso associato a piogge diffuse, non escludendo però la possibilità di qualche schiarita nelle ore centrali della giornata. Le temperature subiranno un leggero rialzo.”

Salerno Smiling People
Foto: tizianoferro.com (prt scr capture)

Nota del 04/11 – ore 16:00: E’ arrivata anche l’ufficialità da parte di Tiziano Ferro per il concerto di Capodanno. Quindi tutto confermato. 31/12/2009 Capodanno in piazza a SALERNO, ospite: Tiziano Ferro, come si evince anche dal sito Ufficiale di Tiziano Ferro
Nota del 18/12/2009: Il programma UFFICIALE e COMPLETO del Capodanno in Piazza 2010 a Salerno è consultabile QUI

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.