Il 7, 8 e 9 dicembre torna il “Salerno Comicon”!

comicon,salerno comicon,2012,salerno comicon 2012,dicembre a salerno,eventi natale a salerno,fumetti a salerno,mostra del gioco salerno,mostra del fumetto salerno,mercato del gioco salerno,mercato del fumetto salerno,doppiavù studio,legacy,goldenstore,complesso monumentale di santa sofia,teatro augusteo,http:virgiliosalerno.myblog.itarchive20121102luci-d-artista-2012Torna Salerno COMICON! Mostra-mercato del fumetto e del gioco. Organizzato da COMICON, l’evento è incomicon,salerno comicon,2012,salerno comicon 2012,dicembre a salerno,eventi natale a salerno,fumetti a salerno,mostra del gioco salerno,mostra del fumetto salerno,mercato del gioco salerno,mercato del fumetto salerno,doppiavù studio,legacy,goldenstore,complesso monumentale di santa sofia,teatro augusteo,http:virgiliosalerno.myblog.itarchive20121102luci-d-artista-2012 collaborazione con Doppiavù Studio, Legacy e Goldenstore e si avvale del patrocinio e della collaborazione del Comune di Salerno. A grandissima richiesta, dopo il successo dell’edizione 2011, COMICON ha deciso di ripetere l’esperienza di un secondo appuntamento col mondo del fumetto e dell’intrattenimento ludico in Campania, a sette mesi di distanza dall’evento partenopeo.
Grazie alla collaborazione con comicon,salerno comicon,2012,salerno comicon 2012,dicembre a salerno,eventi natale a salerno,fumetti a salerno,mostra del gioco salerno,mostra del fumetto salerno,mercato del gioco salerno,mercato del fumetto salerno,doppiavù studio,legacy,goldenstore,complesso monumentale di santa sofia,teatro augusteo,http:virgiliosalerno.myblog.itarchive20121102luci-d-artista-2012l’amministrazione salernitana, anche per il 2012, le location saranno il centralissimo Complesso Monumentale di Santa Sofia, con nuove sale aggiunte, già sede di mostre ed eventi dal respiro internazionale e lo storico Teatro Augusteo, che accoglieranno il 7, 8 e 9 dicembre, la seconda edizione di Salerno COMICON, in contemporanea a uno degli appuntamenti salernitani più attesi dell’anno, le Luci d’Artista, dove le notti di Salerno sono illuminate da gigantesche opere d’arte luminose realizzate da famosi artisti della luce.

comicon, salerno comicon, 2012, salerno comicon 2012, dicembre a salerno, eventi natale a salerno, fumetti a salerno

Anche quest’anno un prezzo del biglietto davvero speciale: solo 5 euro per tutti e tre i giorni.
Il manifesto ufficiale di questa edizione è realizzata da Andrea Scoppetta che sarà anche ospite e presenterà una mostra a lui dedicata…‘ (comicon.it)
Il programma, le ultime notizie e costanti aggiornamenti sulla seconda edizione del Salerno Comicon sono e saranno reperibili sul Sito Ufficiale dell’evento raggiungibile al seguente link comicon.it e sulla FanPage Facebook del Napoli Comicon raggiungibile cliccando QUI.

qr, code, qrcode, qr code, codici qr, codice qr, codice a barre, barre, quadratiSalerno Smiling People
Foto: comicon.it; Andrea Scoppetta
Video: Comicon Napoli on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

“Personaggi della Scuola Medica Salernitana”. Sabato 27 il Trekking Urbano.

trekking urbano,2012,salerno,sabato 27 ottobre,scuola medica salernitana,prima università di medicina,salernus,pontus,adela,helinus,garioponto,primo medico della storia,palazzo arcivescovile,alfano i,abbazia di san benedetto salerno,hortus magnus,viridari,plaium montis,matteo silvaticoPersonaggi della Scuola Medica Salernitana – Sorse a Salerno, nell’Alto Medioevo la prima Università ditrekking urbano,2012,salerno,sabato 27 ottobre,scuola medica salernitana,prima università di medicina,salernus,pontus,adela,helinus,garioponto,primo medico della storia,palazzo arcivescovile,alfano i,abbazia di san benedetto salerno,hortus magnus,viridari,plaium montis,matteo silvatico Medicina di cui si abbia memoria. La tradizione vuole che i fondatori della ‘Scuola Medica Salernitana’ siano stati un latino (Salernus), un greco (Pontus), un arabo (Adela) ed un ebreo (Helinus). Una leggenda, forse, ma che rispecchia la grande apertura che la Scuola, sorta in ambiente culturale latino, ha avuto verso le conoscenze provenienti da trekking urbano,2012,salerno,sabato 27 ottobre,scuola medica salernitana,prima università di medicina,salernus,pontus,adela,helinus,garioponto,primo medico della storia,palazzo arcivescovile,alfano i,abbazia di san benedetto salerno,hortus magnus,viridari,plaium montis,matteo silvaticoaltri popoli. L’istituzione, documentata già nelle cronache del X secolo, raggiunge l’apice della fama nell’ XI secolo. Il primo medico di cui si conosca uno scritto è Garioponto. Una novità assoluta per l’epoca è che, nella Scuola salernitana, le donne potevano studiare e praticare latrekking urbano,2012,salerno,sabato 27 ottobre,scuola medica salernitana,prima università di medicina,salernus,pontus,adela,helinus,garioponto,primo medico della storia,palazzo arcivescovile,alfano i,abbazia di san benedetto salerno,hortus magnus,viridari,plaium montis,matteo silvatico professione medica.
L’itinerario ripercorrerà i luoghi legati a questi personaggi. Partendo dal Comune raggiungeremo il palazzo Arcivescovile dove l’arcivescovo Alfano I fu uno degli eminenti esponenti della Scuola, visiteremo l’abbazia di San Benedetto, dotata di un’importante spezieria e dove Alfano fu abate. Ripercorrendo le stradine dell’Hortus Magnus, zona dedicata alle coltivazioni e dove probabilmente i medici avevano i loro “viridari”, raggiungeremo il Plaium Montis, luogo in cui Matteo Silvatico creò il suo Giardino, oggi noto come della Minerva, per terminare nel quadriportico di Santa Maria della Grazie, un tempo parte dell’omonimo convento.

trekking urbano,2012,salerno,sabato 27 ottobre,scuola medica salernitana,prima università di medicina,salernus,pontus,adela,helinus,garioponto,primo medico della storia,palazzo arcivescovile,alfano i,abbazia di san benedetto salerno,hortus magnus,viridari,plaium montis,matteo silvatico

Tempo di percorrenza: 2 ore e mezzo – Lunghezza: circa 4 chilometri – Difficoltà: facile (dislivello 130 metri) Punto di partenza: Palazzo di Città – Orario di partenza delle visite guidate: ore 19.30. Per informazioni: Comune di Salerno Info Point Turismo Tel. 089 662951/5 touristinformation@comune.salerno.it ‘ (trekkingurbano.info)

qr, code, codice qrSalerno Smiling People
Foto: trekkingurbano.info
Video: TrekkingUrbano on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Tornano le Mongolfiere a Paestum per il 4° “Festival Internazionale delle mongolfiere”

mongolfiere,paestum,2012,festival,festival delle mongolfiere paestum salerno,associazione vivere paeustum viverepaestum,concorso fotografico mongolfiere,circolo fotografico salernitano fiaf,raduno mongolfiere paestum,raduno paestum,mongofiere cilentoAttesissime come ogni anno, dopo i successi delle scorse edizioni, tornano a volare nel cielo della splendida Paestum le mongolfiere, con piloti ed equipaggi provenienti da tutta Europa. Si tratta del Festival Internazionale delle mongolfiere, giunto alla sua quartamongolfiere,paestum,2012,festival,festival delle mongolfiere paestum salerno,associazione vivere paeustum viverepaestum,concorso fotografico mongolfiere,circolo fotografico salernitano fiaf,raduno mongolfiere paestum,raduno paestum,mongofiere cilento edizione e che si svolgerà a Paestum, zona archeologica, da sabato 29 settembre a domenica 7 ottobre.
Quest’anno è prevista la partecipazione di 25 mongolfiere che coloreranno i cieli di Paestum per tutta la durata della manifestazione mentre a terra, i protagonisti saranno i gruppi di persone e le scolaresche mongolfiere,paestum,2012,festival,festival delle mongolfiere paestum salerno,associazione vivere paeustum viverepaestum,concorso fotografico mongolfiere,circolo fotografico salernitano fiaf,raduno mongolfiere paestum,raduno paestum,mongofiere cilentoche visiteranno il villaggio, gli stand gastronomici, presso i quali saranno possibili degustazioni di prodotti tipicimongolfiere,paestum,2012,festival,festival delle mongolfiere paestum salerno,associazione vivere paeustum viverepaestum,concorso fotografico mongolfiere,circolo fotografico salernitano fiaf,raduno mongolfiere paestum,raduno paestum,mongofiere cilento e la musica che animerà la kermesse. Il raduno è organizzato dall’associazione “Viverepaestum” e… ‘alla manifestazione, unica per la sua spettacolarità, è abbinata la 2^ edizione del concorso fotografico “I Giganti dell’aria”, organizzato dal circolo Circolo Fotografico Salernitano Fiaf. Saranno premiati i migliori fotografi e le immagini selezionate saranno esposte in una mostra fotografica con riconoscimento della federazione italiana di fotografia.
Il programma e tutti gli approfondimenti sono reperibili presso il Sito Internet dell’Associazione “Viverepaestum” raggiungibile cliccando sul seguente link: viverepaestum.it

qr code, secret, qr, code, codici a barre, codice qr, qr codice, barre, quadrato, Salerno Smiling People
Foto: viverepaestum.it
Video: Philippe Filo Pennacchioli on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Torna il “Laboratorio di scrittura creativa” dal 6 ottobre.

laboratorio,salerno,scrittura,creativa,2012,corso di scrittura creativa,laboratorio di scrittura creativa a salerno,pippi ferraroDopo il successo della scorsa edizione, sabato 6 ottobre 2012 riparte illaboratorio,salerno,scrittura,creativa,2012,corso di scrittura creativa,laboratorio di scrittura creativa a salerno,pippi ferraro,ciro pellegrino,il casalese,annabruna gigliotti,haiku,comporre haiku Laboratorio di Scrittura Creativa a Salerno.
Tanti appuntamenti per trovare il nostro stile e metterci alla prova. Il giornalista Ciro Pellegrino, co-autore de “Il Casalese“, e la poetessa Annabruna Gigliotti, che ci insegnerà a comporre haiku, saranno ospiti del laboratorio. E poi ci saranno esercizi, letture, cercheremo il giusto dialogo, il monologo, le descrizioni, i nomi, il ritmo corretto e tanto altro ancora.
Per iscriverti o per richiedere info scrivi a ilclubdeigrafomani@libero.it o chiama la infoline al 3384384678.

Salerno Smiling People
Foto: ilmondourladietrolaporta.wordpress.com; ilclubdeigrafomani

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

“Sospesi a mezz’aria”. Giovedì 30 agosto, la Notte Bianca ad Amalfi.

notte bianca,amalfi,2012,repubblica marinara,incantidisirene,festival del teatro girovago,al hurrya,funamboli,trapezisti,giocolieri,mangiafuoco,scalinata duomo amalfi,piazza duomo amalfi,jazz manouche,luca scarpati,laboratorio scultura,laboratorio ceramica,francesco mangieri amalfi,piazza spirito santo amalfi,daniele milano,capodanno bizantino amalfiUna notte per perdersi nel fascino delle strade di Amalfi, illuminati dai barbagli delle fiamme dei mangiafuoco, a guardare le danzatrici dell’aria, a rincorrere sotto le arcate dei vicoli i fantasmi degli antichi navigatori della Repubblica Marinara
Intrattenimento di alta qualità per tutte le fasce di età e tanti servizi ai visitatori saranno gli elementi cardine de “La Notte Bianca di Amalfi” che si svolgerà Giovedì 30 agosto a partire dalle 21:00. Nell’incanto delle caratteristiche viuzzenotte bianca,amalfi,2012,repubblica marinara,incantidisirene,festival del teatro girovago,al hurrya,funamboli,trapezisti,giocolieri,mangiafuoco,scalinata duomo amalfi,piazza duomo amalfi,jazz manouche,luca scarpati,laboratorio scultura,laboratorio ceramica,francesco mangieri amalfi,piazza spirito santo amalfi,daniele milano,capodanno bizantino amalfi dell’Antica Repubblica Marinara, avrà vita un evento che fonde musica, arti di strada, teatro vagante, cultura, divertimento per gli adulti, i più giovani e per i bambini.
Tanti i servizi e le offerte legate all’evento: dai collegamenti via mare, all’area bambini, alle offerte speciali di bar e ristoranti fino allo sconto pernottamento per chi soggiornerà in un albergo di Amalfi la notte del 30 agosto.
Ampio e variegato il programma per questa seconda edizione dell’evento, organizzato dal Comune di Amalfi e da InCantidiSirene. Per il secondo anno consecutivo, dopo il successo di migliaia di spettatori dello scorso anno, l’attrazione principale della Notte Bianca sarà il Festival del Teatro Girovago e della Musica Vagante “Al Hurrya”.

notte bianca,amalfi,2012,repubblica marinara,incantidisirene,festival del teatro girovago,al hurrya,funamboli,trapezisti,giocolieri,mangiafuoco,scalinata duomo amalfi,piazza duomo amalfi,jazz manouche,luca scarpati,laboratorio scultura,laboratorio ceramica,francesco mangieri amalfi,piazza spirito santo amalfi,daniele milano,capodanno bizantino amalfi

notte bianca,amalfi,2012,repubblica marinara,incantidisirene,festival del teatro girovago,al hurrya,funamboli,trapezisti,giocolieri,mangiafuoco,scalinata duomo amalfi,piazza duomo amalfi,jazz manouche,luca scarpati,laboratorio scultura,laboratorio ceramica,francesco mangieri amalfi,piazza spirito santo amalfi,daniele milano,capodanno bizantino amalfiSospesi a mezz’aria” è il mood della seconda edizione del festival delle arti di strada, così come saranno sospese a mezz’aria le danzatrici aeree e le evoluzioni degli artisti in programma. Tra le attrazioni previste, nella sezione circo, teatro ed arti figurative ci saranno funamboli, trapezisti, giocolieri, mangiafuoco che si alterneranno sul palco naturale creato dalla scalinata del Duomo, mentre body-painter e attori teatrali incanteranno con le loro arti in Piazza Duomo e nelle strade attigue.
La sezione musicale, vedrà protagonisti gruppi di diversa estrazione, dal jazz manouche al samba, dall’etnoblues alla musica tradizionale meridionale, che animeranno le piazze e gli slarghi del centro.
«Con Al Hurrya proponiamo uno spettacolo a 360 gradi – sottolinea il direttore artistico Luca Scarpati – che offre arti di diverso tipo e sempre di alta qualità, su un palcoscenico diffuso come l’intero centro di Amalfi. Quello che portiamo in scena è uno spettacolo corale che è difficile vedere altrove, nel quale il visitatore è naturalmente portato a perdersi, facendosi condurre solo dall’incanto di ciò che vede ed ascolta».
L’evento riserva ampio spazio alla Cultura, in particolare alla storia di Amalfi, con l’aperturanotte bianca,amalfi,2012,repubblica marinara,incantidisirene,festival del teatro girovago,al hurrya,funamboli,trapezisti,giocolieri,mangiafuoco,scalinata duomo amalfi,piazza duomo amalfi,jazz manouche,luca scarpati,laboratorio scultura,laboratorio ceramica,francesco mangieri amalfi,piazza spirito santo amalfi,daniele milano,capodanno bizantino amalfi straordinaria di tutti i Musei cittadini fino all’una di notte: il prezzo d’ingresso sarà, eccezionalmente, di un solo euro a Museo.
Grande attesa anche per l’anteprima dei laboratori en plein air di “Scultura su pietra e Ceramica”, che si terranno, fino a mezzanotte, nella piazzetta antistante il Museo dell’Arsenale, sotto la guida di Francesco Mangieri, in arte Mao.
L’attività proseguirà poi in tutti i week-end di settembre.
Ampliando l’offerta per l’edizione 2012, la Notte Bianca ha pensato anche ai più piccoli ed agli amanti della dance. Per i bambini sarà disponibile una zona con intrattenimenti dedicati in Piazza Spirito Santo.
Per chi ama tirar tardi, da mezzanotte in poi a Piazza Municipio la festa continua con la serata dance “White Emotions”, dove tutti sono chiamati a vestirsi di bianco.

notte bianca,amalfi,2012,repubblica marinara,incantidisirene,festival del teatro girovago,al hurrya,funamboli,trapezisti,giocolieri,mangiafuoco,scalinata duomo amalfi,piazza duomo amalfi,jazz manouche,luca scarpati,laboratorio scultura,laboratorio ceramica,francesco mangieri amalfi,piazza spirito santo amalfi,daniele milano,capodanno bizantino amalfi

notte bianca,amalfi,2012,repubblica marinara,incantidisirene,festival del teatro girovago,al hurrya,funamboli,trapezisti,giocolieri,mangiafuoco,scalinata duomo amalfi,piazza duomo amalfi,jazz manouche,luca scarpati,laboratorio scultura,laboratorio ceramica,francesco mangieri amalfi,piazza spirito santo amalfi,daniele milano,capodanno bizantino amalfiL’organizzazione dell’evento ha compreso un particolareggiato piano d’accoglienza per quanti arriveranno a godere delle arti della Notte Bianca. Per chi arriva in macchina sono pronte le aree di sosta Luna Rossa, Piazza Flavio Gioia e Berma esterna al Porto con 340 posti auto. Per evitare eccessiva ressa ai parcheggi, è stato attivato anche un servizio dedicato di trasporto via mare da Salerno, con partenza dalle 21:00 da Piazza della Concordia e rientro alle 01:00 da Amalfi.
Il piano d’accoglienza prevede anche una serie di offerte speciali: molti ristoranti realizzeranno menù ad hoc a prezzi speciali, mentre altre sorprese sono pronte ad esser lanciate da bar e gelaterie.
Promo speciale anche per chi decide di pernottare ad Amalfi nei giorni della Notte Bianca e del Capodanno Bizantino (30 e 31 Agosto – 1 settembre): uno sconto del 10% è attivabile dal sito web ufficiale dell’evento.
«La Notte Bianca è un evento pensato per soddisfare un pubblico ampio e variegato – dichiara Daniele Milano, giovane Assessore al Turismo – dove Amalfi diventa parte dello spettacolo, con la sua unica bellezza a fare da cornice agli intrattenimenti in programma. Un momento frizzante e vivace per salutare l’estate e lanciare la due giorni del “Capodanno Bizantino”, altro grande evento della nostra programmazione».
Per contatti o per qualsiasi informazione, è possibile consultare il sito internet dedicato all’evento cliccando sul link di seguito riportato http://www.amalfinottebianca.com/#!home/mainPage (comune.amalfi.sa.it)

Salerno Smiling People
Foto: amalfinottebianca.com; Francesco Raffaele
Video: apncomunication2010 on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.