Sabato 13 ottobe, al via il 1° salone “Italy Hotellerie”.

hotellerie,italy hotellerie,salone hotellerie salerno,eventi ottobre salerno,ho.re.ca.,sabato 13 ottobre,zona industriale,consorzio agroalimentare,contract e design in & out salerno,spa salerno,eco hotel,bio ospitalità,salerno in tavola,avellino,benevento,caserta,napoli,potenza,regina bianca,retrò gust,settore caseario salerno,settore dolciario,liquori,vini,farina salerno,legumi salerno,maitre,metre di sala,ricette contadinePrenderà il via sabato 13 ottobre al Centro fieristico di Salerno – Zona Industriale, presso il Consorziohotellerie,italy hotellerie,salone hotellerie salerno,eventi ottobre salerno,ho.re.ca.,sabato 13 ottobre,zona industriale,consorzio agroalimentare,contract e design in & out salerno,spa salerno,eco hotel,bio ospitalità,salerno in tavola,avellino,benevento,caserta,napoli,potenza,regina bianca,retrò gust,settore caseario salerno,settore dolciario,liquori,vini,farina salerno,legumi salerno,maitre,metre di sala,ricette contadine Agroalimentare, la prima edizione di ‘Italy Hotellerie‘, fiera specializzata nel settore delle forniture HO.RE.CA. che dedicherà 5 giornate (la fiera si concluderà mercoledì 17 ottobre) al Contract e Design In & Out, SPA, Eco hotel e Bio ospitalità, per un totale di 100 aziende espositrici su di una superficie complessiva di circa 15.000mq.
Italy Hotellerie è una fiera specializzata nel settore delle forniture HO.RE.CA. con la partecipazione prevista di oltre n° 100 aziende espositrici nei settori: Contract e Design In & Out, SPA , Eco hotel e Bio ospitalità.
Con oltre 18.000/20.000 visitatori previsti di cui il 50% operatori nel settore, la fiera “Italy Hotellerie” per tipologia ed importanza si colloca ad un ottimo livello nello scenario italiano degli eventi fieristici del settore. L’evento si articola su una superficie complessiva di circa 15.000 mq composta da aree coperte e scoperte.

hotellerie,italy hotellerie,salone hotellerie salerno,eventi ottobre salerno,ho.re.ca.,sabato 13 ottobre,zona industriale,consorzio agroalimentare,contract e design in & out salerno,spa salerno,eco hotel,bio ospitalità,salerno in tavola,avellino,benevento,caserta,napoli,potenza,regina bianca,retrò gust,settore caseario salerno,settore dolciario,liquori,vini,farina salerno,legumi salerno,maitre,metre di sala,ricette contadine

hotellerie,italy hotellerie,salone hotellerie salerno,eventi ottobre salerno,ho.re.ca.,sabato 13 ottobre,zona industriale,consorzio agroalimentare,contract e design in & out salerno,spa salerno,eco hotel,bio ospitalità,salerno in tavola,avellino,benevento,caserta,napoli,potenza,regina bianca,retrò gust,settore caseario salerno,settore dolciario,liquori,vini,farina salerno,legumi salerno,maitre,metre di sala,ricette contadineIl successo sarà raggiunto anche per l’importante programma di eventi collaterali ed un’attività convegnistica di assoluto rispetto, a cura del “Comitato Cerimoniale” e sotto il coordinamento generale del comitato organizzativo.
L’Evento più importante sarà “Salerno In Tavola” o Pranzo delle Autorità, un mega ricevimento che vede, da una parte, impegnati i grandi chef e maitre o metre di sala, italiani ma con prevalenza campani, impegnati in un concorso di prestigio e, dall’altra gli illustri ospiti che saranno invitati dagli sponsor, dai ristoratori ma, soprattutto, dalla organizzazione. Saranno invitati, con tre posti a tavola, tutti i comuni del Salernitano e tra i più importanti delle province di: Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Potenza. Al pranzo delle autorità sarannohotellerie,italy hotellerie,salone hotellerie salerno,eventi ottobre salerno,ho.re.ca.,sabato 13 ottobre,zona industriale,consorzio agroalimentare,contract e design in & out salerno,spa salerno,eco hotel,bio ospitalità,salerno in tavola,avellino,benevento,caserta,napoli,potenza,regina bianca,retrò gust,settore caseario salerno,settore dolciario,liquori,vini,farina salerno,legumi salerno,maitre,metre di sala,ricette contadine invitati anche i giornalisti delle testate giornalistiche italiane e soprattutto campane, di stampa specializzata inerente ai temi della fiera e non. La massiccia partecipazione dei Media sigillerà la valenza della iniziativa fieristica. L’organizzazione ha realizzato un progetto innovativo caratterizzato da strategie divulgative di assoluto rispetto e di chiara genitura da esperti fieristici.
Durante l’evento si susseguiranno presentazioni, convegni e concorsi relativi a :
hotellerie,italy hotellerie,salone hotellerie salerno,eventi ottobre salerno,ho.re.ca.,sabato 13 ottobre,zona industriale,consorzio agroalimentare,contract e design in & out salerno,spa salerno,eco hotel,bio ospitalità,salerno in tavola,avellino,benevento,caserta,napoli,potenza,regina bianca,retrò gust,settore caseario salerno,settore dolciario,liquori,vini,farina salerno,legumi salerno,maitre,metre di sala,ricette contadine1) Settore Caseario con l’evento denominato “Regina Bianca”, mozzarella per tutti, le degustazioni, il concorso e la premiazione il giorno 13 Ottobre 2012 dalle 15.30.
2) Settore Dolciario, liquori, vini e fichi del Cilento con “Retrò Gust”, le degustazioni, il concorso e la premia- zione, il giorno 14 Ott. 2012 dalle ore 15.30.
3) Settore olivicolo ed oleario con “Scia Verde”, con le degustazioni, il concorso e la premiazione, il giorno 15 Ottobre 2012.
4) Settore dell’Arte BiancaMondo Farina”, con le degustazioni, il concorso, la premiazione di prodottihotellerie,italy hotellerie,salone hotellerie salerno,eventi ottobre salerno,ho.re.ca.,sabato 13 ottobre,zona industriale,consorzio agroalimentare,contract e design in & out salerno,spa salerno,eco hotel,bio ospitalità,salerno in tavola,avellino,benevento,caserta,napoli,potenza,regina bianca,retrò gust,settore caseario salerno,settore dolciario,liquori,vini,farina salerno,legumi salerno,maitre,metre di sala,ricette contadine d’eccellenza dell’arte bianca, il giorno 16 Ottobre 2012.
5) Settore legumi con “Fagioli & Sapori”, antiche ricette del Cilento e delle aree Rurali. Pranzo e degustazioni a base di ricette contadine.
In tutte gli eventi saranno presenti commissioni di esperti e consulenti, noti funzionari di Enti regionali e governativi al fine di garantire un livello professionale di partecipazione ai vari concorsi nella fiera .

hotellerie,italy hotellerie,salone hotellerie salerno,eventi ottobre salerno,ho.re.ca.,sabato 13 ottobre,zona industriale,consorzio agroalimentare,contract e design in & out salerno,spa salerno,eco hotel,bio ospitalità,salerno in tavola,avellino,benevento,caserta,napoli,potenza,regina bianca,retrò gust,settore caseario salerno,settore dolciario,liquori,vini,farina salerno,legumi salerno,maitre,metre di sala,ricette contadine

Gli orari di apertura della fiera sono: 13 e 14 Ottobre ore 15.30 – 21.00il 15 e16 Ottobre Ore 10 – 19.30 – il 17 Ottobre dalle ore 10.00 alle 17.30” (italyhotellerie.it)
Tutte le altre informazioni sono reperibili sul Sito Ufficiale della Manifestazione raggiungibile al seguente link: italyhotellerie.it.

qr, codeSalerno Smiling People
Foto: italyhotellerie.it
Video: Italy Hotellerie on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Le luci di Salerno, le ombre di Caserta. Una proposta.

salerno_notturno.jpgLe luci di Salerno, le ombre di Caserta. Una proposta.‘ è il titolo di un articolo, a firma di Pasquale Iorio,  pubblicato su primapaginaitaliana.it che ho trovato interessante per spunti e contenuti e che vi propongo fedelmente con il solito intento di parlarne insieme, anche e soprattutto grazie a chi scrive di Salerno avendo avuto la possibilità di visitarla. L’articolo, tutto da leggere, si conclude con unaprimapaginaitaliana.it.png proposta da parte di Iorio, nella quale si invita la Classe Politica di Caserta a studiare il ‘modello Salerno’. La parte che sicuramente potrebbe interessare di più proprio i salernitani, partendo dalle considerazioni di Iorio e dalla percezione e dalle sensazioni che restano negli occhi e nella mente di chi visita Salerno, potrebbe proprio riguardare la parola ‘modello’ che, se da un lato inorgoglisce i salernitani, dall’altro lascia comunque spazio a considerazioni diverse che sarebbe interessante esporre per poterne dibattere insieme. Vi lascio alla lettura dell’articolo.

Pasquale_iorio_Editoriale.pngLe luci di Salerno, le ombre di Caserta. (di Pasquale Iorio)
Ieri sera abbiamo partecipato ad una gita di gruppo a Salerno, organizzata nell’ambito del programma delle gite sociali dell’Auser di Caserta. Per tutti è stata una visita istruttiva in una città piena di luci, animata da un flusso impressionante di visitatori dalla Campania (ma anche da altre città italiane). E’ stato uno spettacolo molto bello: finalmente un messaggio positivo di buon governo nel nostro Sud, fondato sull’efficienza e sulla partecipazione. Si tocca con mano che la città è retta con autorevolezza e competenza, da un sindaco e da amministratori che garantiscono il funzionamento della macchina comunale e dei principali servizi di pubblica utilità.
A fronte del degrado sociale e civile di Napoli sommersa dai rifiuti da anni, è un vero piacere girare per le strade principali (ma anche nei piccoli vicoli del centro storico) ben curate e pulite: qui la raccolta differenziata funziona e si vede bene.
L’altro dato che emerge è quello della partecipazione e del coinvolgimento dei vari soggetti sociali, economici (a partire dagli artigiani e dagli operatori del commercio) e del mondo del terzo settore, che si esalta nello splendido spettacolo delle luminarie. Si rimane incantati dai giochi di luce e dalle magie che animano alcuni spazi (come i giardini pubblici).
A Salerno si dimostra che è possibile costruire città vive, produttive e accoglienti. Finalmente si incontrano tanti giovani, che vivono i loro spazi e sembrano felici della loro città. Si vede che i cittadini sono di nuovo orgogliosi di appartenere ad una comunità dove si vive bene insieme, nella quale cresce di nuovo il senso di appartenenza, di identità (come direbbe il sociologo Cassano di “amor loci”). Anche gli immigrati sembrano bene integrati nella intensa “movida” che anima le serate salernitane.
Tutto questo certamente produce ricchezza e benessere per le tante attività che si sono sviluppate negli ultimi anni intorno ai flussi crescenti di turisti e di visitatori: in ogni angolo di strada e in ogni piazza vi è un proliferare di mercatini e di punti vendita.
Il rientro a Caserta è stato davvero triste: che squallore e freddezza ritrovare le strade e le piazze vuote, con quelle luminarie povere e brutte (al confronto dello splendore di luci di Salerno).
Per questo motivo mi è venuta l’idea di avanzare una proposta al candidato sindaco del centro sinistra (ma anche a quello di centro destra, quando sarà scelto) di trarre esempio e spunto da Salerno. Non è un’utopia né un sogno realizzare un programma per costruire una città della conoscenza veramente accogliente, attrattiva, solidale e produttiva. Visto che si sta avviando il cantiere delle idee per le prossime elezioni amministrative in cui impegnare le migliori risorse e competenze della città, forse non sarebbe male organizzare una giornata di studio a Salerno, una forma di stage con il sindaco e con i vari dirigenti per capire come hanno fatto a realizzare una “governance” innovativa ed efficiente. Come si dice in Europa, cerchiamo di studiare le buone pratiche per evitare di rimanere vittime dei cattivi esempi di mal governo e di disastri civili prodotti in tante realtà a noi vicine (come Napoli, Afragola, Castel Volturno, solo per fare gli esempi più eclatanti).

(Articolo a firma di Pasquale Iorio, fonte: primapaginaitaliana.it)

Salerno Smiling People
Foto: primapaginaitaliana.it;

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.