5 vele 2011: Pollica-Acciaroli-Pioppi stravincono anche quest’anno!

Guida blu 2011, pollica mare,acciaroli mare,pioppi mare,5 vele 2011 pollica cilento,cilento mare,il mare più bello d'italia,vacanze in cilento,costa più bella d'italia,provincia di salerno mare,riconoscimenti mare provincia di salerno,mare più pulito d'italia,classifica mare più bello 2011, Angelo Vassallo Pollica, Touring Club Italiano , LegambienteTutto invariato (e quasi non fa più notizia ormai), proprio come per il 2010: Guida Blu 2011 di Legambiente e Touring Club Italiano si è pronunciata anche per l’anno 2011 e lo ha fatto in maniera identica allo scorso ‘E’ Pollica, nel Cilento, la regina dell’estate secondo laGuida blu 2011, pollica mare,acciaroli mare,pioppi mare,5 vele 2011 pollica cilento,cilento mare,il mare più bello d'italia,vacanze in cilento,costa più bella d'italia,provincia di salerno mare,riconoscimenti mare provincia di salerno,mare più pulito d'italia,classifica mare più bello 2011, Angelo Vassallo Pollica, Touring Club Italiano , Legambiente Guida Blu 2011 di Legambiente e Touring Club Italiano, che segnala le migliori località di mare e di lago per trascorrere una vacanza all’insegna di natura e acqua pulita, ma anche eccellenze enogastronomiche, paesaggi mozzafiato, luoghi d’arte e ambiente tutelato. Altre 13 località conquistano le 5 vele. Bene Sardegna seguita da Puglia, Toscana e Sicilia.‘ (fonte: legambiente.it)
A pochi giorni di distanza dal pienone di Bandiere Blu per la provincia di Salerno (che  è bene ricordare è la provincia italiana con il maggior numero di Bandiere blu ANCHE per il 2011) e soprattutto per ilguida blu 2011,pollica mare,acciaroli mare,pioppi mare,5 vele 2011 pollica cilento,cilento mare,parco nazionale del cilento e del vallo di diano,il mare più bello d'italia,vacanze in cilento,costa più bella d'italia,provincia di salerno mare,riconoscimenti mare provincia di salerno,mare più pulito d'italia,classifica mare più bello 2011,angelo vassallo pollica,touring club italiano,legambiente Cilento, arriva puntuale e per il secondo anno consecutivo il prestigioso riconoscimento delle ‘5 Vele guida blu 2011,pollica mare,acciaroli mare,pioppi mare,5 vele 2011 pollica cilento,cilento mare,parco nazionale del cilento e del vallo di diano,il mare più bello d'italia,vacanze in cilento,costa più bella d'italia,provincia di salerno mare,riconoscimenti mare provincia di salerno,mare più pulito d'italia,classifica mare più bello 2011,angelo vassallo pollica,touring club italiano,legambiente2011‘ per un tratto di costa italiana (Pollica-Acciaroli-Pioppi) che continua ad essere un’eccellenza ed un motivo di assoluto vanto della provincia salernitana. Il paradiso a pochi passi e tanti, tantissimi motivi per trascorrervi vacanze o semplici fine settimana di relax. Un territorio che nel tempo e grazie anche al sacrificio di Uomini con la ‘U’ maiuscola (ed inevitabilmente il pensiero ed il ricordo si spostano su Angelo Vassallo) ha saputo sfruttare al meglio quello che è un dono naturale: la risorsa mare.
Poche scuse per tutti gli amici che ancora non abbiano deciso di passare qualche giorno in queste splendide località, le ‘5 vele 2011‘ sono la giusta garanzia per le prossime vacanze 2011, alla scoperta di un territorio, di una provincia e di un Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano che, a questo punto, non smetteranno mai di stupire.

Salerno Smiling People
Foto: repubblica.it; legambiente.it; seguendoulisse.it; bachecanews.com
Video: sudsostenibile on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia. 

Bandiere blu 2011: il Cilento stravince anche quest’anno.

bandiera blu.gifNon c’è storia. Anche quest’anno, con ben 10 Bandiere Blu (confermando tutte e 10 le località premiate l’anno scorso) il Cilento si sbarazza della concorrenza e si conferma zona d’Italia con il maggior numero di località alle quali viene assegnato l’importante riconoscimento: La Bandiera Blu 2011.
Un tratto di costa che parte da Agropoli, prosegue per Castellabate, Montecorice-Agnone e Capitello, Pollica-Acciaroli Pioppi (attualmente il tratto di costa più bello d’Italia, LEGGI), Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare fino ad arrivare a Sapri ed al quale viene puntualmente assegnato il massimo riconoscimento in materia di qualità relativo ai parametri della balneazione delle acque e del servizio offerto. Grazie al solito e puntuale risultato cilentano, la regione Campania riesce a tenerebandierablu.org.jpg il passo delle altre regioni costiere italiane conquistando un totale di 12 Bandiere Blu (Positano e Massa Lubrense le restanti località), piazzandosi dietro la Liguria (17 bandiere blu), la Toscana (16 bandiere blu), Le Marche (16 bandiere blu) e l’Abruzzo (14 bandiere blu). Un risultato che se da un lato premia con merito la costa Cilentana, consentendo alla provincia di Salerno di potersi fregiare del titolo di provincia italiana con il maggior numero di Bandiere Blu, dall’altro boccia invece senza appelli Salerno città e quasi l’intera fascia costiera napoletana per i ben noti e vergognosi (parlo di entrambi i capoluoghi di provincia) problemi di inquinamento marino ampiamente trattati anche dai Media nazionali.
Di seguito riportiamo fedelmente per l’apporfondimento, l’Ansa relativa alla quale si è ispirato il post di oggi contenente il riepilogo nazionale ed inoltre, l’URL del Sito Internet Ufficiale del programma ‘Bandiera Blu‘ dal quale sono state reperite le immagini:

bandiera blu 2010.jpgBandiere blu 2011, 233 spiagge promosse
Liguria con 17 localita’ si conferma prima, riscatto Sardegna
Sono 233, due in più rispetto allo scorso anno, le spiagge promosse con la Bandiera blu 2011, il vessillo simbolo di qualità non solo per le acque pulite ma anche per i servizi e il rispetto dell’ambiente.
Si tratta di 125 comuni premiati, il 6% in più rispetto allo scorso anno. La Liguria con le 17 località del 2010 si conferma regina regionale. La Sardegna mette a segno tutte le 5 località candidate. Per gli approdi turistici quest’anno sono 63 quelli che hanno ricevuto il riconoscimento (due in più). Questi i risultati della 25/a edizione di Bandiera Blu, il riconoscimento assegnato dalla Fondazione per l’educazione ambientale (Fee) in collaborazione con il Consorzio nazionale batterie esauste (Cobat) ed Enel Sole.
In particolare, la Liguria, mantenendo le 17 località dello scorso anno, guida la classifica regionale. A pari merito con 16 località, seguono Marche e Toscana, che si distaccano di poco dall’Abruzzo, 4/o con 14 bandiere, una in più dello scorso anno. Stabile a quota 12 la Campania; l’Emilia Romagna guadagna una bandiera portandosi a quota 9. Stabile a quota 8 la Puglia, dove si registra però la contemporanea uscita di 2 località a fronte dell’ingresso di 2 nuove. Nessuna novità per il Veneto (6 bandiere blu), mentre il Lazio scende a quota 4, e viene superato sia dalla Sicilia, che arriva a 6, sia dalla Calabria che sale a 5. La Sardegna che ha ottenuto la bandiera per tutte e 5 le località candidate. Friuli Venezia Giulia e Piemonte riconfermano le 2 dell’anno scorso, per finire con Molise e Basilicata, con 1 sola Bandiera Blu. In questa edizione entra una località della Lombardia sul Lago di Garda, Gardone Riviera.
“Le Amministrazioni che non si orientano nella direzione di un turismo sostenibile nelle proprie località – afferma il presidente di Fee Italia, Claudio Mazza – si precludono la possibilità di sviluppare turismo di qualità in futuro”.
‘ (fonte: ansa.it)

Salerno Smiling People
Foto: bandierablu.org

 

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.