“Generazione Reporter” – Tre salernitani e le “Fornelle” in finale al concorso di Servizio Pubblico

il fatto quotidiano,servizio pubblico,la7,concorso video,videomaker salerno,video salerno,giovanna testa,vincenzo luca forte,antonio scoppetta,il mattino Salerno, Il Mattino ha "Loro in bocca", salerno finale video, fornelle quartiere salerno, inchieste salerno, centro storico di salerno, E’ un video che parla salernitano, ed è proprio il caso di dirlo, il reportage di Giovanna Testa realizzato in collaborazione con Vincenzo Luca Forte e Antonio Scoppetta e che è riuscito a piazzarsi fra i tre finalisti del premio “Generazione Reporter” bandito da Servizio Pubblico e da “Il Fatto Quotidiano“.
I tre giovani salernitani sono riusciti, grazie al reportageil fatto quotidiano,servizio pubblico,la7,concorso video,videomaker salerno,video salerno,giovanna testa,vincenzo luca forte,antonio scoppetta,il mattino Salerno, Il Mattino ha "Loro in bocca", salerno finale video, fornelle quartiere salerno, inchieste salerno, centro storico di salerno, dal titolo – Il Mattino ha “Loro in bocca” – ha conquistare le finali del concorso raccontando e dando voce al quartiere “Fornelle” del Centro Storico della città, realizzando in questo modo un servizio che ha raccolto i favori della giuria e delle persone che hanno avuto modo di poter vedere il video sulla pagina di Servizio Pubblico al seguente link: serviziopubblico.it 
il fatto quotidiano,servizio pubblico,la7,concorso video,videomaker salerno,video salerno,giovanna testa,vincenzo luca forte,antonio scoppetta,il mattino Salerno, Il Mattino ha "Loro in bocca", salerno finale video, fornelle quartiere salerno, inchieste salerno, centro storico di salerno, I protagonisti del video inchiesta sono i ragazzi delle “Fornelle“, ai quali viene data la possibilità di raccontarsi e di raccontare le problematiche con le quali gli stessi si ritrovano a vivere quotidianamente, ribadendo fortemente quello che è il “No” deciso all’illegalità e la voglia di poter emergere e realizzarsi. Ne viene fuori un reportage che ha tutte le carte in regola per poter vincere e portare in città il premio “Generazione Reporter”.
Per poter dare una mano a Giovanna, Luca e Antonio è possibile, oltre che condividere il video, anche poter votare il reportage, con un prerequisito fondamentale e cioè, quello di essere donatore della rete di “Servizio Pubblico” oppure iscritto al sito de “Il Fatto Quotidiano“.

il fatto quotidiano,servizio pubblico,la7,concorso video,videomaker salerno,video salerno,giovanna testa,vincenzo luca forte,antonio scoppetta,il mattino Salerno, Il Mattino ha "Loro in bocca", salerno finale video, fornelle quartiere salerno, inchieste salerno, centro storico di salerno, Salerno Smiling People
Foto: serviziopubblico.it on YT
Video: serviziopubblico.it

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Il Sud differente

Giffoni sei casali.jpgLa segnalazione di oggi è un interessantissimo articolo di Marco Boschini, che vi propongo, pubblicato nella sezione “Ambiente & Veleni” de “Il Fatto Quotidiano“. Nell’articolo di Boschini, pubblicato domenica 27 febbraio, si parla di un Sud differente, quel Sud che vede la Provincia di Salerno e, nello specifico Giffoni Sei Casali, eccellenza assoluta in materia di ambiente e Comuni virtuosi.

Il Sud differente
Se da domani capiterete dalle parti di Giffoni Sei Casali, comune di circa 6.000 abitanti nella provincia di Salerno, non troverete più inIl Fatto Quotidiano.jpg circolazione buste di plastica. Il Comune infatti ha deciso di supportare il divieto, entrato finalmente in vigore anche nel nostro Paese, di utilizzare borse usa e getta per la spesa, distribuendo gratuitamente una sporta riutilizzabile per ogni nucleo familiare del territorio.
Questa scelta non stupisce, se consideriamo che Giffoni Sei Casali già nel 2010 salì agli onori delle cronache per l’ottima percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti (la media si aggirava intorno all’85%). All’inizio di quest’anno, è poi risultato tra i primi Comuni in Italia e in assoluto il primo del centro-sud dopo aver raggiunto, nell’ultimo mese dell’anno, la cifra record del 94%, un vero primato nazionale.
Grazie alla collaborazione di tutti i cittadini, il comune è diventato un modello da emulare. In un territorio apparentemente ostile, dove da 16 anni si racconta di una costante e irrisolvibile emergenza rifiuti, ecco accadere il miracolo. E’ bastata una classe dirigente sobria e capace, una strategia lungimirante che ha affiancato al no per la costruzione di un nuovo inceneritore un sì progettuale, concreto e chiaro.
Il Fatto Quotidiano Logo.gifDunque il cambiamento è possibile, si può anche qui fare un’ottima raccolta differenziata, ridurre a monte la produzione inutile dei rifiuti, attivare progetti che modificano gli stili di vita quotidiani delle comunità locali, mettendo in moto un circolo virtuoso del buonsenso.  In questo modo, però, viene meno ciò che giustifica le politiche di emergenza infinita, il ricorso agli inceneritori, ai commissari, agli eserciti per sedare la protesta dei cittadini…
‘Si tratta realmente di un evento straordinario – ha affermato il sindaco Gerardo Marotta – Avevamo preso un impegno: entro il 2010 il 90%. Evidentemente a Giffoni Sei Casali i rifiuti non si bruciano, bensì si riciclano. Noi ‘bruciamo’ solo i tempi nel produrre qualità della vita e vivibilità sociale. Stiamo rendendo evidente – ha proseguito il sindaco – che è possibile raggiungere percentuali altissime di differenziata, rendendo i cittadini protagonisti delle scelte fondamentali della loro stessa vita.”
Parole sante, di un ottimo amministratore locale. Per la cronaca, Giffoni Sei Casali (Salerno) è uno dei 51 comuni iscritti all’Associazione Comuni Virtuosi.’
” (Fonte: ilfattoquotidiano.it articolo a firma di Marco Boschini)

Salerno Smiling People
Foto: ilfattoquotidiano; wikipedia.org;

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.