Musei aperti a Natale e Capodanno.

musei salerno,la città di salerno,cosa visitare a salerno,mibac,mibac salerno,ministero per i beni e le attività culturali,soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di sale,musei avellino,musei in campania,apertura musei campaniaIl 25 dicembre e il 1° gennaio i cittadini e i turisti stranieri potranno visitare i molti musei e le aree archeologiche statali che rimarranno aperti in via straordinaria. In giornate tradizionalmente di riposo per la maggior partemusei salerno,la città di salerno,cosa visitare a salerno,mibac,mibac salerno,ministero per i beni e le attività culturali,soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di sale,musei avellino,musei in campania,apertura musei campania degli italiani, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali offre a tutti una possibilità di crescita culturale nell’ottica di valorizzare ed aumentare la fruizione del nostro inestimabile patrimonio artistico. Dal nord al sud del Paese, molte le proposte per trascorrere un Natale e un primo dell’anno all’insegna della cultura. Per l’occasione la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Salerno e Avellino  comunica che i Musei del territorio di Salerno e Avellino, Certosa di Padula, Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana e Carcere Borbonico di Avellino, resteranno aperti anche a Natale e Capodanno‘ (ambientesa.beniculturali.it)

qr code, codici qr, code qr, codice a barre quadrato, codici a barre quadrati, codici qrSalerno Smiling People
Foto: museovirtualescuolamedicasalernitana.beniculturali.it; comune.padula.sa.it
Video: sugatti100 on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Salerno e la prossima innovazione.

articoli_salerno.jpgFra le critiche che spesso muovo a chi amministra questa città, c’è senza dubbio lo scarso impegno per tutto quello che riguarda l’innovazione, la sostenibilità e lo sviluppo. Spesso, chi mi conosce, mi ha sentito e visto puntare l’indice contro questa mancanza che, di questi tempi, denota ed è inidice di assoluta cecità. Pertanto, il post di oggi, mi rende (e credo sia così anche per voi) parecchio felice, poichè si occupa proprio degli argomenti di cui sopra ed è un piacere ENORME per me essere smentito dai fatti di chi fino a ieri, causa l’immobilismo in materia, era oggetto della mia critica.
Navigando in rete, mi sono imbattuto in questo articolo su Smarter City dal titpolo “Salerno è Human Centric”, che vi copio/incollo fedelmente. Spiega in maniera molto chiara, come si pensa in un futuro molto prossimo, di affrontare l’innovazione, la sostenibilità e lo sviluppo della nostra bella città.

Il Comune ha scelto di dare priorità ai temi della “accessibilità” e dell’assistenza alle categorie più deboli, seguendo l’approccio sistemico di IBM

Il Comune di Salerno ha scelto di dare priorità ai temi della accessibilità e dell’assistenza alle categorie più deboli, attraverso la realizzazione di alcuni progetti pilota, seguendo l’approccio sistemico Human Centric di IBM.
Il primo obiettivo è l’abbattimento delle barriere architettoniche, grazie alla realizzazione di un primo percorso sperimentale per rendere82391711.jpg accessibile agli ipovedenti il Teatro municipale Giuseppe Verdi.
Alcuni sensori verranno annegati nella pavimentazione ed interagiranno con bastoni intelligenti, dei quali saranno dotati gli ipovedenti, in modo che, da un’area di parcheggio a loro dedicata, gli stessi cittadini possano raggiungere il palco prenotato, ricevendo anche ulteriori informazioni utili sull’evento in programma attraverso un auricolare.
Il secondo progetto ha come obiettivo la realizzazione di una guida innovativa per il Giardino della Minerva.
Tramite il proprio cellulare, il visitatore del Giardino, scattando semplicemente una foto ad una targhetta informativa, potrà ottenere tutte le informazioni collegate all’oggetto indicato (es. una pianta, una fontana, la sorgente, ecc).
Il Comune intende promuovere la visita al Giardino della Minerva sulle navi da Crociera che giungono a Salerno attraverso un chiosco multimediale che trasmette immagini tridimensionali del sito.
Nel medio – lungo periodo, il Comune di Salerno, previo accesso a forme di finanziamento ad hoc, intende realizzare anche i seguenti ulteriori progetti:
Progetto “I am well”: rivolto principalmente agli anziani che vengono dotati di un telefono semplificato, grazie al quale interagiscono con un call center multilingue.
Metro_Salerno.jpgLa comunicazione può partire dall’assistito per segnalare un malessere o fare domande, ma può essere anche originata dal Call Center, che, per esempio, può ricordare all’anziano gli orari esatti nei quali prendere i farmaci necessari, quando sottoporsi a controlli specifici, ecc. I dati possono essere consultati via internet dal medico curante e dai congiunti, che in questo modo possono verificare se l’anziano sta rispettando le indicazioni prescritte.
Un ulteriore ambizioso progetto è relativo alla mobilità cittadina. L’idea è quella di realizzare un sistema di monitoraggio e di controllo del traffico, utilizzando – previo potenziamento – elementi tecnologici già presenti sul territorio quali semafori, telecamere per il controllo degli accessi nelle ZTL, videocamere per la sorveglianza, ecc.
Il progetto consentirebbe la gestione di tutte le informazioni sulla mobilità, quali ad esempio la prossimità di aree di parcheggio, posti disponibili, orari, tariffe, ecc
.” (fonte: SmarterCity)

Vi lascio allo speciale previsioni meteo per questa Pasquetta Salernitana 2010, come al solito a cura di Fabrizio Raffa e vi do appuntamento a mercoledì con il post infrasettimanale.

FB1.jpgSPECIALE Previsioni Meteo Salerno Pasquetta 2010 (lunedì 06 Aprile) a cura di Fabrizio Raffa:
“Periodo pasquale altamente dinamico dal punto di vista meteorologico; infatti un sistema di correnti occidentali crea condizioni altamente instabili su quasi tutto lo stivale, specialmente al Nord dove sono previsti forti temporali e nevicate sulle Alpi intorno ai 1000 m. Inoltre, il forte irraggiamento diurno combinato con le fredde correnti in quota stimoleranno la cosiddetta “Convezione temporalesca” colpendo principalmente le zone interne e quelle appenniniche. Sulle nostre zone la giornata di Sabato sarà ancora caratterizzata da condizioni di diffusa stabilità con tempo soleggiato e temperature miti. Per il giorno di Pasqua il cielo comincerà a coprirsi dalla tarda mattinata sfociando in qualche pioggia a partire dalla serata. Le temperature scenderanno a seguito della discesa di aria più fredda. Adesso veniamo al giorno di pasquetta: vi anticipo che sicuro non ci sarà sole per tutta la giornata ma ci sono buone possibilità che un timido sole marzolino si affacci specialmente sui litorali; quindi consiglio vivamente gite fuori porta verso il mare anzichè nelle zone interne di montagna dove l’instabilità sarà più marcata. Le piogge continueranno fino alla mattina di pasquetta per poi essere sostituite da ampie schiarite a partire dal settore occidentale (ecco spiegato il motivo del mio consiglio di passare una giornata verso una località di mare invece che passarla in montagna). Temperature in lieve diminuzione di 2-3 °C. Venti deboli o moderati inizialmente da NNE successivamente in rotazione da WSW. Auguro a tutti Buona Pasqua.

Salerno Smiling People
Foto: SmarterCity; imageshack.us

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

La Salerno sull’Atlantico.

port_salerno.jpgFino agli anni 60, a voler essere precisi e zelanti, abitare o provenire da Salerno in realtà non significava ad ogni costo essere campani e di conseguenza italiani o meglio ….. la risposta corretta alla domanda con cui solitamente si chiedeva la città di appartenza (sempre continuando a voler essere zelanti e petulanti), sarebbe dovuta essere “Salerno, in Italia”.
Questo breve e necessario preambolo era d’obbligo per raccontarvi al meglio la curiosità protagonista del post odierno. Infatti, non tutti sanno (e anche io ne ero totalmente all’oscuro fino a qualche giorno fa) che, fino agli inizi degli anni 60 “Salerno” era anche il nome di una piccola cittadina della Florida meridionale, anch’essa sul mare, oPS3.jpg meglio sull’Oceano Atlantico. Prese il nome Salerno nei primi anni 20, quando (sembrerebbe) vi si insediarono un nutrito gruppo di immigrati proprio provenienti da Salerno (Italia)… indovinate per quale motivo? Ovviamente la pesca, nello specifico la pesca d’altura (allora è proprio vero che siamo “pisciaiuoli” nell’animo :D)
Agli inizi degli anni 60, proprio per non confondere le due Salerno, la Salerno americana mutò nome in “Port Salerno” fino ad arrivare ai giorni nostri, dove, la Salerno americana oggi conta una popolazione di circa 10.000 abitanti di cui un buon 10% è italiano. Port Salerno è conosciuta nel mondo per i suoi “World Fishing Tournaments” (Tornei internazionali di pesca d’altura)… e non poteva proprio essere diversamente 🙂
Non ci resta che sperare, a questo punto, che almeno la Salernitana americana (qualora ci fosse) stia vivendo una stagione calcistica più entusiasmante dei granata nostrani e che la Salerno americana sia altrettanto bella come quella italiana (e dalle foto parrebbe proprio di si!). Di seguito il LINK per visitare il sito ufficiale di Port Salerno, per tutti coloro che son rimasti incuriositi e che vogliono approfondire.
Chissà se esiste un Fabrizio Raffa, paladino del meteo, anche lì sulle sponde dell’Oceano Atlantico. Per il momento noi ci teniamo il nostro e ci facciamo dire se questa Primavera è arrivata definitivamente oppure si farà attendere ancora un po’. Appuntamento venerdì prossimo per il post di fine settimana.

Fab.jpgPrevisioni Meteo Salerno (mercoledì 03 Marzo – giovedì 04 Marzo) a cura di Fabrizio Raffa:
“Come già anticipato nella scorsa edizione, qualcosa bolle in pentola alle alte latitudini; infatti un vortice di matrice artica sta cominciando la sua discesa alla conquista dell’ Europa. Sara il colpo di coda dell’inverno o si prospettano altre ondate fredde? Per il momento limitiamoci a monitorare quella che con molta probabilità interesserà le nostre zone nel fine settimana. Intanto la nostra penisola godrà del boom primaverile anticipato almeno fino a domani. Nella nostra città, la giornata di Mercoledì si presenterà all’insegna di tempo variabile con nubi compatte al mattino a causa della forte umidità, in dissolvimento durante le ore centrali. Giovedì il tempo si presenterà perturbato associato a piogge diffuse specialmente nel pomeriggio. Temperature in calo nei valori massimi. Venti moderati da SW”

Salerno (…ITALIA) Smiling People
Foto: ronbalsamo.net; sapere.virgilio.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.