Il 20 ottobre a LineaBlu su Rai1 “Agropoli: la porta del Cilento”.

agropoli,lineablu,rai,televisione,servizio,cilento,agropoli la porta del cilento,parco nazionale del cilento e del vallo di diano,donatella bianchi,centro storico agropoli,piera lombardi,con ciro vestita,fico bianco del cilento,pesca delle menaiche,prof. calabrese,fabrizio gattaLa Porta del Cilento: Agropoli, meraviglioso borgo marinaro, è la meta della prossima puntata di Lineablu, conagropoli,lineablu,rai,televisione,servizio,cilento,agropoli la porta del cilento,parco nazionale del cilento e del vallo di diano,donatella bianchi,centro storico agropoli,piera lombardi,con ciro vestita,fico bianco del cilento,pesca delle menaiche,prof. calabrese,fabrizio gatta Donatella Bianchi.
Mare ed arte: le suggestive vie del centro storico, raccontate attraverso le canzoni della cantante folk  Piera Lombardi. Mare e natura: la straordinaria bellezza della costa del Cilento.
Mare e agricoltura: con Ciro Vestita, nella suggestiva cornice di un antico ficheto, le proprietà nutrizionali del fico bianco del Cilento e, in generale, della frutta secca. 
Mare e tradizione: ad Acciaroli, la pesca delle menaiche, antichissima tecnica di pesca delle alici, che si è mantenuta inalterata nei secoli.

agropoli,lineablu,rai,televisione,servizio,cilento,agropoli la porta del cilento,parco nazionale del cilento e del vallo di diano,donatella bianchi,centro storico agropoli,piera lombardi,con ciro vestita,fico bianco del cilento,pesca delle menaiche,prof. calabrese,fabrizio gatta

Con il Prof. Calabrese e Fabrizio Gatta, a Santa Severa, sul litorale laziale,  preziosi consigli nella scelta delle verdure di stagione.
Per la rubrica Vita di Mare, realizzata in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Fabrizio Gatta e il prof. Piccinetti,  sono a San. Antioco, in Sardegna, a pesca di polpi con le nasse.‘ (lineablu.rai.it)
In onda sabato 20 ottobre 2012 alle 14.30. Il breve video a conclusione del post è in riferimento alla puntata nella quale è stata protagonista Castellabate.

qr, code, qr code, code qr, codici qr, codice qrSalerno Smiling People
Foto: lineablu.rai.it: paestum.de
Video: coamato on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

5 vele 2011: Pollica-Acciaroli-Pioppi stravincono anche quest’anno!

Guida blu 2011, pollica mare,acciaroli mare,pioppi mare,5 vele 2011 pollica cilento,cilento mare,il mare più bello d'italia,vacanze in cilento,costa più bella d'italia,provincia di salerno mare,riconoscimenti mare provincia di salerno,mare più pulito d'italia,classifica mare più bello 2011, Angelo Vassallo Pollica, Touring Club Italiano , LegambienteTutto invariato (e quasi non fa più notizia ormai), proprio come per il 2010: Guida Blu 2011 di Legambiente e Touring Club Italiano si è pronunciata anche per l’anno 2011 e lo ha fatto in maniera identica allo scorso ‘E’ Pollica, nel Cilento, la regina dell’estate secondo laGuida blu 2011, pollica mare,acciaroli mare,pioppi mare,5 vele 2011 pollica cilento,cilento mare,il mare più bello d'italia,vacanze in cilento,costa più bella d'italia,provincia di salerno mare,riconoscimenti mare provincia di salerno,mare più pulito d'italia,classifica mare più bello 2011, Angelo Vassallo Pollica, Touring Club Italiano , Legambiente Guida Blu 2011 di Legambiente e Touring Club Italiano, che segnala le migliori località di mare e di lago per trascorrere una vacanza all’insegna di natura e acqua pulita, ma anche eccellenze enogastronomiche, paesaggi mozzafiato, luoghi d’arte e ambiente tutelato. Altre 13 località conquistano le 5 vele. Bene Sardegna seguita da Puglia, Toscana e Sicilia.‘ (fonte: legambiente.it)
A pochi giorni di distanza dal pienone di Bandiere Blu per la provincia di Salerno (che  è bene ricordare è la provincia italiana con il maggior numero di Bandiere blu ANCHE per il 2011) e soprattutto per ilguida blu 2011,pollica mare,acciaroli mare,pioppi mare,5 vele 2011 pollica cilento,cilento mare,parco nazionale del cilento e del vallo di diano,il mare più bello d'italia,vacanze in cilento,costa più bella d'italia,provincia di salerno mare,riconoscimenti mare provincia di salerno,mare più pulito d'italia,classifica mare più bello 2011,angelo vassallo pollica,touring club italiano,legambiente Cilento, arriva puntuale e per il secondo anno consecutivo il prestigioso riconoscimento delle ‘5 Vele guida blu 2011,pollica mare,acciaroli mare,pioppi mare,5 vele 2011 pollica cilento,cilento mare,parco nazionale del cilento e del vallo di diano,il mare più bello d'italia,vacanze in cilento,costa più bella d'italia,provincia di salerno mare,riconoscimenti mare provincia di salerno,mare più pulito d'italia,classifica mare più bello 2011,angelo vassallo pollica,touring club italiano,legambiente2011‘ per un tratto di costa italiana (Pollica-Acciaroli-Pioppi) che continua ad essere un’eccellenza ed un motivo di assoluto vanto della provincia salernitana. Il paradiso a pochi passi e tanti, tantissimi motivi per trascorrervi vacanze o semplici fine settimana di relax. Un territorio che nel tempo e grazie anche al sacrificio di Uomini con la ‘U’ maiuscola (ed inevitabilmente il pensiero ed il ricordo si spostano su Angelo Vassallo) ha saputo sfruttare al meglio quello che è un dono naturale: la risorsa mare.
Poche scuse per tutti gli amici che ancora non abbiano deciso di passare qualche giorno in queste splendide località, le ‘5 vele 2011‘ sono la giusta garanzia per le prossime vacanze 2011, alla scoperta di un territorio, di una provincia e di un Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano che, a questo punto, non smetteranno mai di stupire.

Salerno Smiling People
Foto: repubblica.it; legambiente.it; seguendoulisse.it; bachecanews.com
Video: sudsostenibile on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia. 

Mare Latino 2010 – Palinuro su RaiUno

 

mare-latino-2010.jpg(Palinuro, 09 luglio 2010 – RaiUno, 13 luglio 2010)
Bella ed interessante segnalazione per il post infrasettimanale che riguarda la splendida Palinuro e (io ve lo consiglio) la possibilità di organizzare un bel fine settimana nella località turistica a sud di Salerno per assistere a Mare Latino 2010 e per regalarsi due giorni di relax sulla costa più bella d’Italia.
Venerdì 09 luglio alle 21:30, presso il Porto turistico di Palinuro si terrà il tradizionale incontro con le culture del Mediterraneo “Mare Latino 2010”, kermesse che sarà poi trasmessa su RaiUno il 13 luglio 2010 alle 23.35. Un evento da non perdere che sarà condotto da Massimo Giletti affiancato da Elisa Isoardi, nota conduttrice prima di “Effetto Sabato” e successivamente de “La Prova del Cuoco”. 
L’evento nasce dall’idea nobile di unire culture alimentate al seno della “Grande Madre” mediterranea e diEdoardo_Bennato.jpg valorizzare quelle aree che di queste stesse culture sono espressione. Ma è anche la traduzione di un sentimento comune e millenario che disegna traiettorie storiche e geografiche uniche che abbiamo il dovere di non disperdere. Mare Latino, puntualmente, ci ricorda che concetti come impegno, coscienza civile, attenzione per l’ambiente, amore per la natura, salvaguardia delle tradizioni, non sono i soliti esempi di abusata retorica ma sempre di più i puntelli solidi di quella valorizzazione del territorio che vuol dire turismo, economia, benessere. L’evento si fa dunque portavoce di una tesi sempre più condivisa, ovvero che non basta “vendere” un duo_idea.jpgbel paesaggio, un bel mare o una bella montagna e diventare automaticamente attraenti: bisogna “vendere” l’identità di una terra, il suo dna, i suoi prodotti, il suo buon mangiare, il buon vivere, il suo carattere per creare legami davvero forti e immuni alle strategie modaiole del marketing turistico.
Fra gli ospiti di Mare Latino 2010 ci sarà Edoardo Bennato, che si esibirà al pubblico presente proponendo alcuni dei suoi più grandi successi, Ramona Badescu alle prese anche lei con perfomances canore e il Duo Idea, la coppia di comici rivelazione della scorsa edizione di Zelig ed i loro ormai famosissimi brani rivisitati e rimodellati ad arte.
L’ingresso è libero.

Aggiornamento del 08/07/2010 – Su gentilissima e gradita segnalazione di Carlone, riporto nel post ufficiale un suo interessante commento ed iniziativa correlata a Mare Latino 2010 (Si può vincere un bel viaggio a Cancun!!)
Carlone:Quest’anno testimonial di eccezione per il Corona Save the Beach 2010:si vince anche un bel viaggio a Cancun http://www.coronasavethebeach.org/it/el-proyecto/

Fabrzio_Raffa_Salerno.jpgPrevisioni Meteo Salerno (mercoledì 07 Luglio – giovedì 08 Luglio) a cura di Fabrizio Raffa:
“Correnti fresche da Nord-est ci faranno respirare un pò di più, ma causeranno gli ormai famosissimi temporali pomeridiani che molti odiano. Infatti il tempo continuerà ad essere soleggiato in mattinata e in tarda serata, ma nelle ore più calde della giornata si svilupperanno brevi temporali, localmente anche forte intensità. Con molta probabilità nel fine settimana ritorneremo a lottare con il caldo estenuante africano. Pre le prossime 48 ore prevediamo condizioni di tempo soleggiato, salvo nelle ore più calde, ore in cui si svilupperanno brevi e intensi temporali. Le temperature subiranno una leggera flessione nei valori massimi. Venti moderati da SW, successivamente in rotazione da NE”

Salerno Smiling People
Foto: aforismario.it; Duo Idea on FB; blogcilento.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Salerno: non pervenuta ….

italia.it.jpgItalia.it è quel famoso Portale Internet voluto dal Ministero del Turismo, il cui compito sarebbe quello di presentare internazionalmente, come spot promozionale, i luoghi e le meraviglie visitabili in Italia; uno strumento a sostegno del patrimonio storico, artistico, culturale del Bel Paese.
Portale che, ancor prima di essere on-line, suscitò polemiche e dibattiti inerenti soprattutto al suo elevato costo di realizzazione: 58 milioni di euro.
Debuttò on-line un po’ di tempo fa, suscitando l’ira di tanti, poichè risultava essere sgradevole alla vista e alla navigabilità, poverissimo di contenuti e tecnicamente obsoleto per fruibilità e immediatezza. In pratica un strumento che riusciva ad ottenere precisamente il risultato inverso a quello prepostosi: Pubblicità negativa all’Italia.
Poco tempo dopo, fu oscurato, senza neanche preavvisi o comunicati stampa a corredo della sua precoce morte! Pace all’anima sua!
Ma …. venerdì 17 Luglio, in Rete correva voce che il portale fosse resuscitato, con nuova ed accattivante veste grafica! Così, in pausa pranzo, mi ci sono collegato e ho potuto constatare con i miei occhi che questa volta il portatile era addirittura gradevole alla vista! Così, mi ci addentro e vedo la suddivisione in regioni, ognuna con il suo breve video ed una breve descrizione! Clicco Campania (fatelo anche voi), metto in play il video, già pregustandomi le bellezze della mia regione ed osservo ….. Il Vesuvio!! (Beh, famosissimo, ci stà), Napoli (ok! Ci sta! capoluogo di regione e grande storia.. andiamo avanti), Pompei (Giusto! Pompei famosissima), pescherecci, pescatori, pesci e testuggini …… La Reggia di Caserta (stupenda), vicoletti vari, gente varia, San Gregorio Armeno, un bar, la Pizza e il Babbà (…si sono scordati il Mandolino questa volta), le cozze (Riferimento forse a Ciccio?), di nuovo il Vesuvio e Stop ……. mah! forse ero distratto! Decido di riguardarlo, sicuramente mi sarà sfuggito qualcosa! Rimetto in play e …. in effetti, la signorina in piscina che nuotava stile bocconcino di bufala a galla nel siero me la ero persa.
Inizio ad innervosirmi un po’ e mi do alla lettura sul PERCHE’ dovrei visitare la Campania e su cosa ci sia di bello in Campania … bla bla bla e ancora bla bla bla … FINE. A questo punto mi sorge un dubbio: che mi sia perso il passaggio della mia Salerno in Basilicata e che nessuno me lo abbia mai comunicato?
Battute a parte mi chiedo, come è possibile che Salerno e provincia non siano neanche menzionate in un paragrafetto, non dico il video, ma almeno nella descrizione del percorso turistico da fare in Campania? Non ci stò! Ne faccio proprio una questione di mera ignoranza da parte dei professionisti incaricati e responsabili della raccolta informazioni in Campania. Ma scherziamo vero?: E Paestum dove sta? I Templi di Hera, Athena e Nettuno, meritano davvero solo una piccolissima menzione? E dove sono: Il sito Archeologico di Velia, La Certosa di Padula, Il Parco Nazionale del Cilento, il Duomo di Amalfi, il Duomo di Salerno, Il Ponte dei “Diavoli” a Salerno, il Castello Arechi, Cava de’ Tirreni e la sua storia, le Grotte di Castelcivita, Pertosa, Maiori, Minori, Palinuro …. etc. etc. etc. Perchè un turista che viene in Campania (come suggerito dal percorso ideale) arriva fino a Furore, per poi svoltare in direzione di Caserta? E perchè deve andare a vedere i limoni di Procida (con tutto il rispetto), sentirne il profumo, mentre non gli viene suggerito di visitare il borgo antico di San Severino (stupendo)?
Trovo davvero un affronto ai limiti della decenza la pagina che descrive la Campania del portale Italia.it e nello specifico la provincia di Salerno e non ho potuto fare a meno di scrivelo qui. Certo che, 58 milioni di euro di spesa (soldi nostri ovviamente) e non avere neanche la soddisfazione di poter leggere il nome della mia bella Salerno, fa malissimo.
Per oggi vi saluto, con la speranza che nessun turista mai organizzi le proprie escursioni in Campania sulla base di quei suggerimenti.

Salerno Smiling People
Foto: Print Screen da logo Italia.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.