Ferragosto rosso, anzi Granata

ilove.jpgEd è sempre così… neanche il tempo di effettuare il cambio di stagione, rendersi conto che l’estate è alle porte, indossare un paio di volte il costume e le infradito, controllare il calendario e …. “Caspita! E’ Ferragosto (ed io ancora devo andare in ferie)”.
Giusto il tempo di rendersi conto che un’altra estate sta per essere consegnata ai ricordi e agli scatti della digitale, e subentra subito la voglia e la frenesia di trascorrere un Ferragosto piacevole all’insegna del “pancia mia fatti capanna”. Irrinunciabile la classica gita fuori porta, proprio come irrinunciabile è prendere finalmente a gavettoni in faccia chi quest’estate ci è stato un po’ antipatico. Dove si và? Che si fà? Questa la raccolta degli eventi per il fine settimana Salernitano:

Venerdì 14, da non perdere assolutamente, il “Palio del ciuccio” a Cuccaro Vetere. Bellissima e simpaticissima manifestazione che proprio venerdì vedrà sfidarsi cavalieri in sella ad asini nel “Ciuccio Village” appositamente allestito. Sempre venerdì nella stupenda Velia, nell’amibito della kermesse “Velia Teatro” andrà in scena “Il teatro – l’arte – la politica” (Ione) mentre il 16 agosto la replica di “Le vie della ricerca e della critica” (Parmenide e i filosofi di Elea). A Felitto continua per tutto il week end la “Sagra del Fusillo“, occasione perfetta per la degustazione del fusillo cilentano e di quanto di buono si possa degustare nell’entroterra del Parco Nazionale. A Paestum invece, sempre venerdi 14 agosto, Vincenzo Salemme porterà in scena “Bello di Papà” (33 Euro il costo del biglietto per il posto numerato e 27 Euro la gradinata); appuntamento con il balletto il 16 all’arena dei templi con Ballet de Cuba in “Havana de Hoy” (20 euro e 15 euro il prezzo dei biglietti). A Giffoni, per il “Giffoni Teatro”, prosa e musica: “Il Teatro e La Canzone Napoletana” (I Parte: La Compagnia di Gigi De Luca in SIK SIK L’artefice Magico; II Parte: Gianluigi Esposito in CANZONE D’OGNE STAGGIONE). Ricordo lo spendido spettacolo pirotecnico a Positano, in occasione della festa patronale, proprio il 15 agosto, e la “Festa del Boscaiolo” a Calvanico, domenica 16, degustazione di prodotti tipici locali per le vie del borgo, accompagnati dai Bosconauti e l’esibizione degli Spaccapaese, brillanti interpreti di canti contadini e poi …… divano, telecomando, dita incrociate e la Partita ….

a.jpgSì, sarà anche il fine settimana del Derby campano, Napoli – Salernitana, di scena al San Paolo per il terzo turno della Tim Cup. Qualche parolina e considerazione per questo ennesimo derby va detta e fatta.
Sarà possibile assistere al match per i salernitani, soltanto di fronte al proprio televisore. Per motivi di ordine pubblico, infatti è stata proibita la trasferta dei tifosi al seguito della squadra granata in quel di Napoli.
Quindi, aldilà del risultato sul campo, la prima sconfitta, quella più umiliante e cocente per entrambe le città, è proprio questa. Un derby senza le tifoserie perde tutto il gusto ed il fascino dello sfottò, anima di un campanilismo che scema e trova spazio, squallidamente e volgarmente, sulla Rete e sui Forum. Un pre-derby giocato fra insulti di cattivo gusto che arrivano per mezzo di una tastiera e pacchetti di dati che viaggiano per mezzo di un cavo di rete. Ma la cosa che fa più male è che questo lo abbiamo voluto noi tutti, aizzando animi fin troppo suscettibili, fomentando odio e rivalità che troppo spesso sono andati oltre un semplice coro da stadio. Chissà se in futuro ci sarà di nuovo la possibilità di assistere, incitare e soffrire per i propri colori con entrambe le tifoserie allo stadio, con i propri beniamini distanti pochi metri, chissà se potrò tornare a sentire il “Pisciaiuolo” tutto per me che parte dal settore riservato ai tifosi del Napoli, potendoli guardare e contro-ricambiare all’istante con il “Napolecani” tutto tutto per loro…..

3striscNA.jpgVisione utopistica e sognatrice? E perchè no!? Nel frattempo incrocio le dita, riguardo la forma del pallone e mi convinco sempre di più che è sferica. Troppo forte il Napoli di Donadoni, troppo facile per i granata giocare con quest’alibi, troppo snobbato da parte dei cugini il derby (fatto salvo poi puntualmente riempire lo stadio).
L’appuntamento con voi è per lunedì … sperando di poter scrivere il post che ho in mente di scrivere! Se vi parlerò di un argomento leggero, non attinente ad un derby che è andato di scena domenica, allora significherà che la Salernitana ha per…ha perrrrr…. niente! … Non significherà niente! 😀

Salerno Smiling People
FOTO: panoramio.com (edited); live.com; ultrasalerno.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.