Chiacchiere da lunedì

x.jpgE’ questo il lunedì che apre ufficialmente la lunga stagione della normalità e della routine e prima fondamentale tappa di avvicinamento al Santo Natale.
Il primo giorno della settimana, da sempre, è dedicato alle chiacchiere ed ai commenti di notizie e accadimenti di un week end appena trascorso o di eventi che accadranno. Un rito al quale i salernitani non si sottraggano, ma anzi, proprio durante questo lunedì li vedrà perdere qualche minuto in più durante il coffee break mattutino. Con i festeggiamenti di San Matteo alle porte, festa sentitissima in tutta la Città, una Salernitana a ZERO punti in classifica, l’inizio della stagione scolastica e qualche altra notiziola, ci sarà da scommettere che il rientro a lavoro sarà sicuramente ricco di considerazioni.
San Matteo: Il programma dei festeggiamenti è ancora sconosciuto ai più. Si attende il nome di chi allieterà il popolo salernitano quest’anno, si attende l’orario in cui vi sarà il tradizionale spettacolo pirotecnico e tanto altro ancora. L’unica tradizione rispettata al momento, è l’inaugurazione di opere pubbliche inaugurate dal Primo Cittadino salernitano, nell’ambito del miglioramento della fruibilità dei servizi cittadini. Ne sapremo di più, spero, nei prossimi giorni.
La salernitana a zero punti dopo 4 turni di campionato è un dato di fatto che sta umiliando un’intera città, che per amore e passione verso i proprio colori calcistici, non è seconda a nessuno. Ritorno peggiore per il Cavalluccio sulle maglie granata non era neanche lontanamente immaginabile! Ma quest’anno, a differenza di qualche inizio altrettanto stentato, oltre al mero fatto calcistico si deveno aggiungere anche le componenti esterne che non riguardano il calcio giocato e che vedono protagonisti avvocati, conferenze stampa inutili e dichiarazioni che lasciano il tempo che trovano. La casacca granata va onorata sul campo, con prestazioni degne di una città che è amata e decantata dalla propria popolazione. L’augurio è di un pronto riscatto a suon di goal e prestazioni.
Ma sarà anche il lunedì del ritorno fra i banchi di scuola da parte dei giovani salernitani…. ed io sono vicinissimo a questo popolo di giovani! I miei ritorni a scuola erano devastanti! Ricordo che riuscivo soltanto a dire una parola: “Peeeeeeeeerchè?!!” :D. Un ritorno a scuola che avrà come primo effetto visibile (tradizione anche qui) l’enorme mole di traffico che vi sarà fra le 8 e le 8.30! Un traffico inevitabile a causa di quanti si riverseranno sulle strade per raggiungere il luogo di lavoro ed appunto la scuola, ma un traffico concentrato e fitto anche a causa di questo continuo ristringimento delle carreggiate, dovute ad alcuni lavori sulle strade cittadine che vogliono enormi marciapiedi, che spesso creano dei veri e propri imbuti.
Insomma un lunedì routinario e chiacchierino, durante il quale non passerà inosservata, pur di allungare la pausa caffè, la notizia che racconta dell’ufficiale apertura dell’Ikea a Salerno per gennaio 2010. Quindi, mobili ed inutilità anche a Salerno tra un po’ di tempo e la rincorsa ad un posto di lavoro da parte di tanti giovani che da un paio d’anni stanno inviando la propria candidatura alle risorse umane Ikea, proprio con la speranza di avere anche loro la possibilità di una chiacchiera del lunedì al coffee point Ikea, e si spera, con caffè italiano e non svedese.

Salerno Smiling People

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.