Basta code: Salerno è Smart

smartercity.pngQuello che fino a qualche anno fa sembrava pura utopia, diventa realtà con buona pace di chi, pur avendo a disposizione un Computer in casa e/o in ufficio, era costretto a recarsi presso gli uffici comunali per la richiesta di un certificato, con conseguenti perdite di tempo ed interruzioni del proprio lavoro.
Parliamo dell’adesione da parte del Comune di Salerno al programma Simel – Sistema Informativo Multicanale per gli Enti Locali – che consentirà a qualsiasi cittadino salernitano di poter richiedere i propri certificati direttamente e comodamente da casa, programma che è attualmente operativo e fruibile da tutti i salernitani. Di seguito riporto un articolo del sito smartecity.liquida.it (da cui è stata presa la notizia) che ben spiega la piccola grande rivoluzione in materia di e-government:

Salerno, la pubblica amministrazione è smart (di smartercity.liquita.it)
Il comune campano ha adottato il sistema integrato Simel, un’interfaccia con la Pubblica Amministrazione on line e dalle proprie case
Parlando del Sud Italia si pensa sempre a problemi cronici da risanare o emergenze da tamponare: ci sono però anche esempi virtuosi che
Salerno.png possono ispirare tutte le città che aspirano a diventare smart.
Uno di questi è la città di Salerno, gioiello della Costiera che ha dimostrato una crescente attenzione alla sostenibilità e alla qualità della vita dei cittadini.
Dopo aver avviato un complesso progetto di riqualificazione urbana, e aver introdotto il modello Human Centric di IBM per una piena integrazione delle fasce deboli nel tessuto sociale, è ora la volta della Pubblica Amministrazione.
Siamo realisti: le Pubbliche Amministrazioni non godono di grande popolarità tra gli Italiani, anzi, al solo pensiero di recarci in un ufficio comunale o all’anagrafe, ci sembra di entrare in un posto in cui si sa quando si entra ma non quando si esce. Quando abbiamo la necessità di andarci, programmiamo di perdere una mattina intera o di prenderci qualche ora di ferie.
Sono abitudini nate dalle esperienze personali di decenni, ma per fortuna le cose stanno cambiando, e hanno preso il via da Comuni su cui non avremmo scommesso.
Dopo il Telesportello di Bari, anche Salerno si è data da fare adottando il programma Simel – Sistema Informativo Multicanale per gli Enti Locali.
Grazie a questo sistema, i cittadini di Salerno possono interfacciarsi con gli uffici comunali da casa, esattamente come si fa con l’home banking. Ormai in molti hanno provato la comodità di svolgere molte operazioni in modo semplice e veloce senza uscire di casa e fare code: nella città campana questo avviene anche per chi vuole fare un’interrogazione anagrafica, versare tributi, richiedere certificati o autorizzazioni edilizie.
Il punto di forza del sistema è la Banca Dati Unica, che permette a tutte le aree funzionali dell’amministrazione di condividere dati, garantendo tracciabilità e trasparenza.
Il sistema Simel può essere adottato da tutti gli Enti che lo desiderano, perché è uno strumento flessibile e facilmente adattabile a tutte le esigenze.
Un altro incoraggiante segnale nella direzione dell’e-government, per semplificare i rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione.
” (fonte: smartercity.liquida.it)

 

Fabrzio_Raffa_Salerno.jpg

Previsioni Meteo Salerno (mercoledì 03 Novembre – giovedì 04 Novembre) a cura di Fabrizio Raffa:
“Decisa rimonta anticiclonica su tutto lo stivale che, dopo i nubifragi dei giorni scorsi, arriva nel momento giusto. Infatti per le prossime 48 ore si prevedono condizioni di tempo soleggiato e temperature che subiranno un leggero rialzo. La tregua anticiclonica già nel weekend potrebbe terminare lasciando spazio all’ennesima depressione atlantica.”

Salerno Smiling People
Foto: smartecity.liquida.it (prt_scrn)

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Salerno anche su TGCOM

Granditalia.jpgContinua l’interesse dei media nazionali nei confronti della Città di Salerno e nello specfico del Modello Salerno di cui si fa un grandissimo parlare nell’ultimo periodo. Dopo l’interesse di La7, delle reti Rai Nazionali e dei vari Tg Regionali, questa volta un servizio su Salerno lo realizza TGCOM, importantissima testata On-Line del gruppo Mediaset, che per mezzo di un breve servizio, racconta ai propri lettori quanto di buono sia stato fatto in questa città e quanto ancora di buono Salerno sarà capace di offrire in un futuro non troppo lontano. Vi lascio, ormai quasi una consuetudine (ma credo sia giusto dare il giusto spazio quando qualcosa di buono viene realizzato), alla visione del video, l’ennesimo servizio per la nostra città e vi do appuntamento per il post di mercoledì prossimo. Buona visione.

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (lunedì 25 gennaio – martedì 26 gennaio) a cura di Fabrizio Raffa:
“A ridosso dei giorni della merla non poteva non mancare l’ennesima ondata di gelo direttamente dal circolo polare artico. Si dovrà calcolare quanto questo affondo potrà spingersi verso sud e se giungerà fin sulle nostre regioni. Intanto l’Italia è alle prese con l’ aria fredda da Nord e l’arrivo di correnti sciroccali da Sud: questa condizioni sarà favorevole per diffuse nevicate al centro-nord e moderata instabilità sulle nostre regioni. Il tempo su Salerno si presenterà generalmente nuvoloso con possibili schiarite; non si esclude la presenza di qualche piovasco. La giornata di Martedì le condizioni rimarranno pressochè invariate con una generale nuvolosità stratiforme a farla da padrona. Le temperature subiranno un leggero rialzo a causa dei venti di scirocco con estremi termici compresi tra 6 °C e 13 °C”

Salerno Smiling People
Foto: tgcom.it (prt scrn)

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Salerno di nuovo su Striscia la Notizia

striscia.jpgVenerdì sera, il programma Striscia la Notizia di Antonio Ricci, si è occupato nuovamente di Salerno (nello specifico di Montecorvino Rovella) dove già l’anno scorso l’inviato Luca Abete (quello della “Pigna in Pegno” per intenderci) del famoso TG satirico, aveva segnalato la presenza di un distributore di benzina i cui prezzi del carburante erano clamorosamente i più alti d’Italia.
Nel servizio di venerdì, purtroppo, Luca Abete è tornato dal gestore dell’impianto a causa di altre segnalazioni che questa volta non riguardavano i prezzi dei carburanti, ma le numerose rotture al motore o altri problemi meccanici subiti da alcuni automobilisti che avevano effettuato il rifornimento nell’impianto incriminato.
Ne è venuto fuori un servizio che almeno personalmente mi ha infastidito moltissimo, come potrete vedere da voi, per l’atteggiamento e le risposte dell’addetto all’impianto che lasciano trasparire un’immagine assolutamente pessima dei Salernitani e dei Salernitani che abitano in provincia, un’immagine che nulla ha a che vedere con l’immagine di tanti lavoratori che onestamente ogni giorno svolgono nella correttezza e nell’onestà il proprio lavoro.
Vi lascio alle immagini del servizio, sperando che chi di competenza possa prendere i provvedimenti necessari per questa persona che è recidiva e che crede di essere la persona più furba del mondo.
 

 

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (lunedì 18 gennaio – martedì 19 gennaio) a cura di Fabrizio Raffa:
“Inizio settimana all’insegna della stabilità con tempo soleggiato e temperature nella media del periodo. Stabilità che verrà indebolita da una leggera perturbazione che in questo momento sta attraversando la nostra penisola ma che porterà qualche piovasco in pianura e deboli fiocchi in alta collina. Nella passata edizione avevamo parlato di una forte contesa tra atlantico e freddo russo; bene la battaglia è stata vinta dall’ atlantico che porterà sulle nostre regioni condizioni si di tempo perturbato ma non il gelo russo, per gioia dei caldofili. E’ stata vinta la battaglia ma non la guerra, infatti il gelo russo si farà ancora sentire soprattutto nel periodo che poi entrerà in quelli che sono i famosi “giorni della merla” quando gli scambi meridiani saranno più favorevoli. Veniamo al tempo che farà sulla nostra città nelle prossime 48 ore. Per la giornata di Lunedì prevediamo condizioni di generale stabilità con tempo soleggiato e temperature nella media del periodo; la giornata di Martedì si presenterà con le medesime caratteristiche con la possibilità di qualche annuvolamento più consistente in serata ma senza alcuna precipitazione. Valori termici compresi tra 6 °C e 11 °C. Venti moderati da NNE successivamente in rotazione da NNW”

Salerno Smiling People
Foto:  Dailymotion.it (PRT SCRN)

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Il mostro del golfo di Salerno

cres.jpgNon è mio il titolo di questo post. Salerno finisce nuovamente alla ribalta della cronaca nazionale a causa del costruendo Crescent nella Zona di via Alvarez. Infatti, l’Espresso, settimanale di approfondimento del gruppo Repubblica, ha dedicato uno speciale al Crescent che è per l’appunto in costruzione da ormai più di due mesi.
Riporto per l’intero l’articolo a cura di Riccardo Bocca. Parliamone.

Il mostro del golfo di Salerno (di Riccardo Bocca)
Un edificio lungo 215 metri stravolgerà il lungomare della città. Contestato dalle associazioni. Ma adorato dal sindaco De Luca

L’entusiasmo di Vincenzo De Luca, sindaco diessino di Salerno, non conosce limiti: “È un’opera che vale la mia vita “, dice. “È un progetto di valore mondiale”, insiste. Anzi: “Dev’essere la nostra piazza Plebiscito, il nostro Colosseo…”. E non importa se con la solita flemma Vittorio Sgarbi dice che il progetto in questione è “una delle dieci cose più brutte al mondo”, o se il presidente della Provincia Edmondo Cirielli (Pdl) la definisce “un’opera obbrobriosa, un palazzone di cemento che deturpa la prospettiva della città”.

jpg_2118587.jpg

VIDEO Un comitato contro il mega progetto Crescent

Dettagli. Il sindaco è innamorato dell’idea che una delle aree più pregiate di Salerno, quella che dal porto turistico corre sul lungomare verso la spiaggia di Santa Teresa, diventi una piazza da “circa 27 mila metri quadri”. E ancora di più lo affascina il Crescent (dall’inglese “Luna crescente”): un gigantesco edificio alto 33,25 metri sul livello del mare e lungo 215 (incluse due torri previste alle estremità) che abbraccerà a semicerchio il piazzale e verrà interamente destinato ai privati: il che significa appartamenti, negozi e centinaia di parcheggi. Una prospettiva disegnata dall’architetto catalano Ricardo Bofill, classe 1939, esponente di quella corrente postmoderna che abbina il classico alla contemporaneità. “Il risultato, a Salerno, sarà un mastodontico edificio che separerà il centro storico dal golfo”, dice Alberto Cuomo, docente di Architettura all’Università di Napoli: “Un’operazione gestita senza il confronto con la popolazione e distante dallo spirito originale del piano regolatore”. Accuse che il sindaco rimanda al mittente, tacciando di provincialismo chi non s’infiamma per la grandeur. Ma la vicenda non finisce qui. Perché non è il solito bisticcio tra architetti: è una storia in cui l’amministrazione comunale spende oltre 10 milioni di euro per acquistare il terreno dal demanio pubblico, e chi è preposto al controllo paesaggistico (la Soprintendenza di Salerno e Avellino) viene tacciato di inefficienza e conflitto d’interessi. “Problemi che vengono da lontano”, dice il comitato bipartisan No Crescent, 4 mila sostenitori tra professionisti, intellettuali e semplici cittadini: “Nel 1992, il consiglio comunale ha commissionato il nuovo piano regolatore a un altro spagnolo, l’architetto Oriol Bohigas. Il quale nel documento programmatico è chiaro: “L’area di Santa Teresa deve aprire decisamente la Salerno vecchia al mare”. Inoltre, prosegue il comitato, “gli interventi sul lungomare sono sottoposti al vincolo costiero: le trasformazioni edilizie, cioè, devono ottenere l’autorizzazione del Comune e della Soprintendenza. Ma questo iter, per il Crescent, si è trasformato in un guazzabuglio”.

Prima tappa il 18 febbraio 2008, quando la giunta De Luca approva il progetto della piazza e lo stesso giorno invia gli atti alla Soprintendenza competente di Salerno e Avellino. La quale ha due mesi per promuovere o bocciare il piano, ma non può scegliere perché dalle carte manca la spiegazione di come si è arrivati “alla tipologia architettonica prescelta”. E poi non ci sono gli obbligatori “rendering fotografici”, i modelli realistici per mostrare il rapporto tra progetto e ambiente. È solo l’inizio. Il 28 aprile 2008, il Comune invia alla Soprintendenza la relazione ma non i dovuti rendering. “Dopodiché la Soprintendenza dovrebbe stabilire se assecondare il progetto oppure stopparlo”, dice il consigliere d’opposizione Roberto Celano. “Invece il 23 giugno 2008 informa il Comune che inoltrerà il progetto a un organo consultivo del ministero dei Beni Culturali, il Comitato tecnico scientifico”, garantendo il via libera per la piazza del Crescent: “Ricordiamo, infatti, che la Soprintendenza ha 60 giorni per esprimersi, mentre il Comitato impiega mesi per comunicare un suo parere. Anzi: nel caso del Crescent, il parere non è mai arrivato”. Autorizzato dal silenzio-assenso, il comune di Salerno approva dunque il 10 dicembre 2008 il progetto definitivo dell’architetto Bofill. Ma deve ancora passare per la Soprintendenza, da cui dipende l’approvazione finale. E qui rispunta il solito problema: dalle carte mancano il rendering, le “simulazioni fotografiche dell’intervento realizzate a livello mare”, che il Comune di Salerno sostituisce con sette immagini di un plastico. “Una carenza che dovrebbe allarmare la Soprintendenza”, dice l’architetto Renato Giordano dei No Crescent: “Invece il soprintendente scrive il 2 marzo 2009 che gli uffici hanno ricevuto “le integrazioni richieste”, quindi non c’è ragione di bocciare il progetto”. Insomma: il Crescent è approvato

Salerno Smiling People
Foto: espresso.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

La storia di Billy, cagnolone di Vietri.

billy.jpgAd appena 10 giorni di distanza dal Natale 2009, l’atmosfera e l’aria che si respirano in città ed in provincia sono sempre più magiche, e la storia che vi racconterò oggi, per modalità e magia, ben si sposa con lo spirito che anima questi giorni e che, inutile dirlo, dovrebbe essere lo stesso per tutti i 365 giorni dell’anno…
Il protagonista di questa storia è un cucciolone tenerissimo che si chiama Billy, già da tempo conosciuto come il cane più fedele della Costa d’Amalfi. Non è la prima volta che questo blog si occupa degli amici animali e delle loro storie particolari. In molti credo ricordino il post “Nerone il cucciolone di Salerno” che raccontava del cagnolone tutto nero (da cui Nerone) che, da sempre, è un cane senza un padrone ben definito, ma del quale al tempo stesso, tutti si prendono cura, e la storia di Billy, da circa tre anni a questa parte, ricorda tantissimo quella di Nerone, ma con una differenza sostanziale: Billy fino a tre anni fa era un fedelissimo cane con un padrone che purtroppo lo ha lasciato (causa morte). Dopo la scomparsa del padrone, Billy è stato capace in questi anni di regalare a quanti lo conoscono una storia che ha il sapore di una favola. Infatti, in questi ultimi 3 anni, ogni giorno Billy si reca sulla tomba del padrone, sopra la quale si accuccia e trascorre gran parte della sua giornata, per poi ritornare a Vietri sul Mare (cittadina nella quale risiede) dove tantissimi abitanti si prendono cura di lui regalandogli coccole ed il cibo di cui necessita. Una storia, come vi avevo preannunciato, che sembra la sceneggiatura di un cartone animato, di una favola. Tutto molto romantico, ma in questi giorni si è fatto un gran parlare di Billy. Parrebbe che la sua presenza in giro per la bellissima Vietri sul Mare infastidisca qualcuno, tanto che si è prospettato per questo dolce cane il pericolo si essere rinchiuso in un canile, prospettiva che ha scatenato una vera e propria gara di solidarietà in tutta Italia, anche grazie all’attenzione che i mass media hanno dedicato a Billy. Infatti, Studio Aperto e Canale 9 hanno raccontato questa storia ed il risultato è stata una valanga di richieste (almeno per Studio Aperto che si è occupato di Billy con due servizi) di adozione del cagnone Vietrese. Vi lascio con il servizio realizzato da Canale9 a cura di Federica Riccio, del quale condivido e prendo in prestito il titolo: “Non chiudete Billy in canile”, e mi riprometto di tenervi aggiornati sulla conclusione di questa vicenda, sperando che Billy riesca a non allontanarsi mai dal suo padrone e dai suoi padroni di adesso, che sono tutti gli abitanti di Vietri Sul Mare

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (lunedì 14 dicembre – martedì 15 dicembre) a cura di Fabrizio Raffa:
“L’aria fredda ha ormai fatto il suo ingresso sulla nostra penisola anche se a latitudini più alte rispetto alle passate previsioni. Proprio questa condizione ha generato una ciclogenesi nel Tirreno centrale favorendo la risalita di correnti sciroccali; si sono, così, create le condizioni per la prima vera neve sulla pianura padana e su tutto il Nord, mentre il centro e il sud dovranno fare i conti con piogge diffuse. Per questo inizio di settimana prevediamo condizioni di tempo generalmente instabile con piogge intervallate da timide schiarite. Le temperature, a seguito della presenza dello scirocco, subiranno un leggero aumento, specialmente nei valori minimi, attestandosi su valori intorno ai 13°C con conseguente innalzamento della quota neve (circa 1500m). I venti saranno moderati da SSE. Umidità intorno all’ 85%”

Salerno Smiling People
Foto: 9online.it [Viedeo Captured]

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Appartarsi… a Salerno

auto.jpgEsistono in Rete dei servizi che consentono a tantissimi usufruitori curiosi di formulare la propria domanda a tema, alla quale verrà data risposta da parte di altri utenti che ne conoscono per l’appunto la risposta, la quale verrà poi successivamente votata, accrescendo il karma di coloro i quali forniscono la risposta più esauriente. E’ il caso, ad esempio di Genio di Virgilio, ma ce ne sono tantissimi altri. Stiamo parlando quindi di veri e propri contenitori di risposte alle domande più variegate che possano esistere, dalle serissime a quelle meno serie.
Tale breve premessa è d’obbligo per entrare a bomba sull’argomento del post di oggi e vi spiego il perchè. Perdere tempo su Internet, oltre ad essere una nobile forma di polleggio (sinonimo di una nota parola che meglio si sarebbe prestata al contesto, ma che per ovvi motivi non posso utillizzare) è anche e soprattutto un’arte che, senza alcun dubbio, io posseggo 😀 … e quindi, durante una di queste mie intense sedute serali, mi è venuta la brillante idea di inserire nel box di ricerca di tali siti la parola “Salerno” per la curiosità di sapere cosa chiedesse la gente a riguardo della nostra bella città. Attendo i risultati, scorro la lista delle “Question” e la mia attenzione viene catturata da una domanda in particolare su tutte, questa: “Mi dite dei posti carini di Salerno non sorvegliati da telecamere dove posso andare con una ragazza?”. Ovviamente il passo dallo stupure a quello di farci un post per il blog è stato brevissimo.
Adesso, a parte qualche informazione relativa agli accessi del blog e qualche altra informazione utile, io non ho proprio idea di come possa essere composto e di quanto possa essere omogeneo il target di lettori di questo blog (in realtà non ho proprio idea se qualcuno legga questo blog! Ma poco importa).
Mi chiedevo questo perchè, poichè credo di poter dare una mano io a questo utente, non vorrei che qualche genitore dopo la lettura di questo post si catapulti nei luoghi che menzionerò per controllare la presenza di eventuali figli/e, sorelle, fratelli, nipoti etc. in tali posti, ed inoltre son sicuro che se qualcuno è arrivato a leggere fin qui, non si lesinerà dall’implementare tale lista arricchendola di nuovi posti, segreti e non che, data la mia età (non perchè abbia appeso il condom al chiodo, sia chiaro, ma soltanto perchè oggi ho un appartamento) ometterò e non di proposito.
La mente balza indietro di qualche anno e precisamente mi riporta ad una citazione (nobile citazione) di una mia professoressa di Liceo, di cui ho un ottimo ricordo (era una delle poche che non mi annoiava) che asseriva con decisione e fermezza che una donna diventava tale solo dopo aver visitato 3 posti: “Ngopp Croce” (località Croce), la Pineta e “Ngopp u castiell” (Ovviamente, il “visitare” lasciava intendere chiaramente un “Visitare in compagnia di un uomo” …). Mentre mi preme sconsigliare decisamente la pineta, credo ormai impraticabile da anni dato alcuni gravi fatti avvenuti in passato e sui quali non è proprio il caso di scherzare, per la strada che porta al Castello Arechi e altrettanto per la strada che conduce in località “Croce” è ancora oggi possibile notare tante auto in sosta, nelle quali, oltre alla comoda lettura di quotidiani, pare avvenga anche qualche altra attività che poco ha a che fare con la lettura … non ben definita. Ma alla prof, data l’età notevole che già aveva circa 15 anni fa, mancavano sicuramente altri posti. Ai miei tempi (mai avrei creduto che un giorno avrei raggiunto l’età per utilizzare questo incipit …) andavano per la maggiore il curvone prima dell’imbocco dell’autostrada Salerno-Napoli, il parcheggio della Baia e la spiaggetta della Baia stessa e (squallidissimo) alcune strade della zona industriale (ancoro oggi affollatissime, dove la sete di cultura, per mezzo della lettura collettiva dei quotidiani, non provava mai appagamento! Mentre, se proprio si voleva fare un figurone, per le serate importantissime e se si era fortunati a trovare il posto, c’era il parcheggio delle ceramiche Solimene, un lusso, con tanto di panorama mozzafiato. A Pastena, anni fa, c’era un gran traffico nei labirinti del quartiere per chi non aveva la macchina, nei pressi della saletta “Cocktail Games”, mentre il luogo di riferimento per le coppiette che si recavano sulla Costa d’Amalfi era il parcheggio del Fuenti … affollatissimo.
A voi lettori la parola e il dovere morale di censire, angolo per angolo, l’intera città di Salerno, mentre io, prima di lasciarvi alla lettura delle previsioni del tempo di quel lettore accanito di quotidiani che è Fabrizio, integro la lista di figli/e, sorelle, fratelli, nipoti etc. di cui sopra, aggiungendo a pieno diritto: mariti e fidanzati maschietti (di cui faccio parte), perchè sapete che giorno è oggi? 11 novembre … San Martino, meglio conosciuta come la “Festa dei Cornuti”. Non so voi, ma io oggi, torroncino alla mano, una puntantina in questi posti me la faccio, non si sa mai (ricordate la vecchia storia del morbillo, che prima o poi lo contraggono tutti? Ecco!) 😀

Citazione meteorologica del giorno: l’estate di S. Martino dura tre giorni e un pochino!

fb.jpgPrevisioni Meteo Salerno (mercoledì 11/11 – giovedì 12/11) a cura di Fabrizio Raffa:
“Confermata l’avanzata anticilonica per le prossime 48 ore. Il vortice depressionario, che in questo giorni ci ha fatto compagnia, sta esaurendo la sua energia lasciando solo qualche strascico di instabilità sul Salento e Calabria ionica. Le Temperature registreranno un sensibile rialzo portandosi anche fin sopra i 16°C. Per la giornata odierna prevediamo ancora condizioni di cielo parzialmente nuvoloso con tendenza a rapido miglioramento e rialzo termico. Giovedi l’anticiclone avrà raggiunto la Campania regalandoci una giornata soleggiata e con un netto rialzo termico. I venti saranno deboli da SW-SSW. Valori di umidità intorno all’ 80%. Quota neve oltre 2000m”

Salerno Smiling People

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

Fiorella Mannoia al Teatro Verdi

fior.jpgPoche chiacchiere di antefatto oggi, poichè c’è un listone di eventi uno più succulento dell’altro!

– Ha debuttato giovedì alle 21:00 al Teatro Verdi di Salerno, Fiorella Mannoia, che riproporrà lo spettacolo anche venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 (ore 17:00). Tour italiano per la promozione del suo ultimo album “Il movimento del dare”, la Mannoia ripropporrà agli spettatori anche i suoi successi più importanti, per un concerto che promette di essere emozionante e coinvolgente.
– Sabato 24 e domenica 25, appendice della “Festa della Castagna” a Salento. Dopo il grande successo della scorsa settimana, gli organizzatori hanno pensato bene di dedicare altri due giorni al bell’evento, consentendo così di poter partecipare a tutte le persone che, causa brutto tempo, son rimaste a casa la settimana scorsa.
– Terza edizione di “Passeggiando per San Martino” sabato 24 e domenica 25 a Sanza (Centro storico). Passeggiate alla riscoperta del vivere bene, fra stand, rievocazioni storiche ed enograstronomia.
– Da venerdì 23 ottobre a domenica 25 ottobre, bella iniziativa a scopo benefico ad Agropoli. Nello spazio antistante lo stadio “Raffaele Guariglia”, si svolgerà la “Festa dell’amicizia”. Costo del biglietto: 10 euro. Una sagra di prodotti tipici locali, presenti in ogni stand del village della festa dell’amicizia, tutti da gustare ed apprezzare.
– “Verdinote2009” di scena a Battipaglia il 23, 24 e 25 ottobre. L’edizione è la numero 27. Si tratta di un prestigioso festival internazionale di canzoni inedite per ragazzi che vedrà in gara bambini provenienti da ogni parte del mondo. La competizione si svolgerà presso il Pala Zauli di Battipaglia e sarà seguita anche dalle telecamere della Rai.
– Quinta edizione di “Sapori d’Autunno” a Felitto, dal 23 al 25 ottobre. Ancora una volta la valorizzazione dei prodotti tipici locali ben si sposa con il fascino di luoghi semplici ed affascinanti, fra i quali Felitto ne è un fulgido esempio.
– Ricchissimo invece il programma dell’evento “Libertà e moti cilentani”, che si terrà ad Altavilla Silentina sabato 24 e domenica 25 ottobre. Musica, canti e balli, rappresentazioni, convegni, enogastronomia, per una due giorni intensa e storica.
– Musical partenopeo di scena al “Teatro delle Arti a Salerno” sabato 24 e domenica 25. Ci sarà la possibilità di ascoltare tutte le canzoni storiche napoletane, abilmente portate in scena per una serata di puro divertimento.
– Non per questo Week-end, ma per mercoledì 28 ottobre, iniziano i grandi concerti ad Eboli, al Palasele. Gianna Nannini aprirà la stagione del Palasele di Eboli con esibizione a partire dalle ore 21. I biglitti sono quasi terminati. Questi i prezzi: 35 euro posto unico, 52 euro tribunetta.
–  Domenica 25 ottobre negozi aperti a Salerno per lo shopping autunnale!
– Concludo in bellezza con l’arte. Dal 24 ottobre 2009 al 14 febbraio 2010, a Cava de’ Tirreni, assolutamente imperdibile la mostra delle principali opere di Giorgio De Chirico. La mostra si intitola “La suggestione dell’arte” e vedrà in esposizione quaranta fra dipinti e sculture del maestro De Chirico.

Davvero tantissimi eventi censiti questa settimana ma, come spesso accade di questi periodi, le condizioni meteo sono fondamentali per farci mettere il naso fuori di casa e, come ormai saprete da tempo, noi di SalernoVirgilio non ci facciamo mancare nulla. Parola a Fabrizio!

1335075558.jpgPrevisioni Meteo Salerno (venerdì 23 – sabato 24 – domenica 25) a cura di Fabrizio Raffa:
“Il vortice depressionario, attualmente posizionato al largo della costa Nord-Est della Sardegna, si attenuerà lasciando spazio ad una vasta zona anticiclonica di matrice sub tropicale; tale struttura barica favorirà condizioni di tempo stabile anche per la prossima settimana. Veniamo al tempo che interesserà le nostre zone: per la giornata di Venerdi prevediamo ancora cielo irregolarmente nuvoloso con possibili piogge che andranno via via esaurendosi nel corso della giornata. Per Sabato avremo un netto miglioramento con ampie schiarite a partire dal settore costiero ma con ancora la possibilità di qualche piovasco. Domenica l’anticiclone avrà raggiunto anche le nostre zone regalandoci una bella giornata soleggiata e temperature quasi primaverili (consigliate le gite fuori porta). I venti saranno moderati da NNW e successivamente da NNE. Le temperature saranno comprese 17 e 22°C.”

Salerno Smiling People
Foto: assomusica4tour.it

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

La sai l’ultima?

 

bal2.jpgQuando ho accettato l’incarico da parte di Virgilio di raccontare della mia bella città, oltre a sentirmi onorato e a valutare, come sono solito fare, se ne fossi capace e degno, avevo delle forti remore per quello che riguardava la seriosità degli argomenti che nel tempo sarei andato a trattare.
Ho sempre avuto la passione della scrittura, passione che mi ha portato tempo fa ad aprire un blog sulla piattaforma Live di Msn, grazie al quale sono stato contattato. In questo blog scrivevo di accadimenti quotidiani cercando di trattarli con occhio ironico (qualcuno diceva che ci riuscivo anche bene). Quindi, non volendo annoiare oltremodo con questa premessa, fra le mie “paure” c’era (e c’è ancora) quella di annoiarmi ed in qualche modo snaturarmi senza poter far uso dell’ironia che da sempre mi contraddistingue….. ma, con mio sommo stupore, mi son dovuto ricredere, poichè spesso quelli che sono gli accadimenti seriosi da trattare, sono molto più comici di quanto io stesso ed altri comici di professione potremmo raccontare e caricaturare.
Un esempio di quanto sto raccontando oggi è il provvedimento di divieto di balneazione adottato dal Comune di Salerno, in primis dal nostro primo cittadino onorevole Vincenzo De Luca, il giorno, udite udite, 1 settembre (non è un errore, si tratta proprio di settembre, nono mese dell’anno), volto alla salvaguardia e alla tutela dei cittadini salernitani, poichè da alcune analisi dell’ARPAC (Agenzia Regionapre Protezione Ambientale della Campania), le acque cittadine risultano inquinate, per cui tale provvedimento era un atto dovuto! …. a settembre? Dopo un’estate salernitana in cui le segnalazioni di mare putrido sono state a cadenza quotidiana (anche questo blog ha trattato l’argomento più volte qui e qui) e quando le risposte da parte degli enti preposti ai cittadini inferociti erano rassicuranti (quando qualcuno si degnava di rispondere)? L’Arpac stesso, ha più volte comunicato che non c’erano rischi, mentre il primo cittadino è restato totalmente in silenzio sulla questione, rompendolo soltando il primo settembre con la disposizione del divieto di balneazione (magari di ritorno dalle sue ferie).
Ho sempre voluto tenermi lontano dalla politica e così farò ancora per il futuro, ma quando la comicità di chi ci rappresenta e di chi dovebbe vegliare sulla nostra salute supera i livelli di ilarità sconfinando dalla politica stessa e regalandoci perle degne dei migliori comici di Zelig, allora continuerò a parlare anche di politica e di personaggi che amano rendersi zimbelli….. che poi, detto fra noi, altro che comicità … qui c’è da piangere.
Con quanto detto, chiudo su questo blog il capitolo “mare inquinato a Salerno”, sperando di non parlarne più (significherebbe che qualcosa è stata concretamente fatta), mentre mi raccomando… che non vi salti in mente di andare a fare un bagno in questi giorni durante la vostra pausa caffè a lavoro! Ne va della vostra salute.

NB: poichè non è nel mio stile chiacchierare e scrivere tanto per creare un nuovo post, a prova di quanto affermato in questo post, vi lascio con un breve video di mia proprietà girato con il mio n97 il 25 luglio 2009, proprio a prova di quanto detto. Questo video e le relative foto furono inviate agli organi di stampa locali, che ad onor di cronoca, diedero spazio a questa segnalazione. Dopo la mia segnalazione e quella di tanti altri cittadini, l’ARPAC effettuò i rilevi del caso, stabilendo la totale balneabilità delle acque cittadine, fatto salvo poi, come sopra descritto, segnalare l’impossibilità di balneazione soltanto il primo settembre 2009. Spesso, come in questo caso, le immagini riescono a sintetizzare la situazione più di qualsiasi parola.

 

Salerno Smiling People
Foto: Picasaweb (edited)

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.