“100% Brumotti “: Domenica 10 marzo alle ore 17.30 spettacolo di Speed Trial al Palazzetto dello Sport a Sant’Antonio di Pontecagnano

palazzetto dello sport,100% brumotti,brumotti,struttura di sant’antonio,palazzetto dello sport pontecagnano,palazzetto sant'antonio di pontecagnano,gennaro frasca,antonio vecchione,ernesto sica,speed trial,striscia la notizia,vittorio brumotti,istituto comprensivo sant’antonio,don gerardo bacco,via sandro pertini,ss18Il Palazzetto dello Sport si appresta ad ospitare un grande evento. Domenica 10 marzo, alle ore 17.30, all’interno della struttura di Sant’Antonio, realizzata grazie all’impegno del Sindaco Ernesto Sica, dell’Assessore ai Lavori pubblici Gennaro Frasca e dell’Assessore allo Sport Antonio Vecchione, si terrà lo spettacolo di speed trial “Brumotti”.
Il popolare inviato di “Striscia la notizia”, infatti, si esibirà con le sue note ed entusiasmanti acrobazie in bici davanti ad un pubblico che si preannuncia numeroso e particolarmente caloroso grazie alla presenza di tanti giovanissimi.
L’appuntamento di domenica sera assume un significato ancora più importante. Vittorio Brumotti, infatti, il 22 febbraio dello scorso anno si recò proprio nel cantiere del Palazzetto per realizzare un servizio sullo stato dei lavori, in seguito ad alcune segnalazioni. Lapalazzetto dello sport,100% brumotti,brumotti,struttura di sant’antonio,palazzetto dello sport pontecagnano,palazzetto sant'antonio di pontecagnano,gennaro frasca,antonio vecchione,ernesto sica,speed trial,striscia la notizia,vittorio brumotti,istituto comprensivo sant’antonio,don gerardo bacco,via sandro pertini,ss18 visita a sorpresa, dunque, rappresentò l’occasione per fare chiarezza sull’intervento. Brumotti, a tal proposito, trovò un’opera tutt’altro che abbandonata con operai regolarmente al lavoro per ultimare quanto previsto. Una visita che, quindi, fu accolta in modo estremamente positivo dall’Amministrazione comunale che confermò l’impegno a consegnare questa grande opera alla Città nel minor tempo possibile. In particolare, il Primo Cittadino fece una promessa: l’ultimazione dei lavori entro i tempi indicati e la successiva partecipazione dello stesso inviato di Striscia ad un grande evento per suggellare il risultato raggiunto. Impegno preso, impegno mantenuto.
I lavori sono stati completati nei tempi indicati e la struttura potrà , così, ospitare gli alunni dell’Istituto comprensivo Sant’Antonio, diverse discipline sportive con manifestazioni di livello nazionale, le associazioni sportive del territorio ed iniziative di vario genere. Il progetto iniziale prevedeva la realizzazione di una tendostruttura ma, attraverso la programmazione dell’Ente, si è giunti ad un vero e proprio Palazzetto dello Sport esteso su circa 2 mila metri quadrati con un’altezza utile di nove metri. La capienza, pari a 1.100 spettatori con posti a sedere, risulta essere anche superiore per altri eventi. All’interno dell’impianto, a tal proposito, lo scorso 24 dicembre, è stata già celebrata la santa messa di Natale da parte di don Gerardo Bacco della parrocchia di Sant’Antonio alla presenza di tantissimi fedeli.
Per quanto riguarda l’area esterna, inoltre, è prevista una nuova viabilità con un collegamento tra via Sandro Pertini, l’Istituto comprensivo “Sant’Antonio” e la SS18. La strada sarà completa di marciapiedi, arredo urbano e illuminazione.‘ (L’Ufficio Stampa – Comune Pontecagnano Faiano)

palazzetto dello sport,100% brumotti,brumotti,struttura di sant’antonio,palazzetto dello sport pontecagnano,palazzetto sant'antonio di pontecagnano,gennaro frasca,antonio vecchione,ernesto sica,speed trial,striscia la notizia,vittorio brumotti,istituto comprensivo sant’antonio,don gerardo bacco,via sandro pertini,ss18Salerno Smiling People
Foto: comune.pontecagnanofaiano.it
Video: Cristian Mantovani on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Una brutta brutta figura a Striscia

Terremoto_in_Irpinia_1980_Striscia_la_Notizia.png(qui il video dell’aggressione ad Agropoli: Video Aggressione troupe Striscia ad Agropoli)
Diciamolo pure chiaramente: non è stato proprio bello vedere il servizio (clicca qui per vederlo) di Striscia la Notizia di mercoledì 13 ottobre scorso, servizio a cura di Luca Abete il quale ha realizzato un breve reportage sull’attuale situazione in cuiTerremoto_in_Irpinia_1980_2_Striscia_la_Notizia.png versano alcune famiglie salernitane e campane che, a distanza di 30 anni dal devastante terremoto del 1980, vivono ancora in ‘case’ prefabbricate e provvisorie, dove la fatiscenza ed il degrado hanno da tempo preso il sopravvento su tutto e tutti.
Diciamolo pure chiaramente che, anche se scontato, non sarà stato certo bello vedere il nome della nostra Salerno associato a quelle immagini, ma di sicuro la colpa non è di chi ha voluto segnalare la situazione a Striscia e neanche delle famiglie che attendono con impazienza un alloggio, essendo le stesse, a quanto apprendo dal filmato, da tempo regolarmente in graduatoria per l’assegnazione delle abitazioni popolari alle quali hanno diritto.
Terremoto_in_Irpinia_1980_3__Striscia_la_Notizia.pngE diciamolo anche chiaramente che, da semplici spettatori, lontani per competenze (almeno per quanto mi riguarda) da ottiche politiche, di amministrazione e responsabilità in merito, qualcosina che ancora non va a Salerno c’è e si scontra fortemente con quanto di buono è stato fatto fino ad oggi e verrà fatto in futuro, favorevoli o contrari cheTerremoto_in_Irpinia_1980_4_Striscia_la_Notizia.png si voglia essere con: “quanto di buono è stato fatto”.
Ad onor di cronaca e solo per completezza di informazioni occorre dire che l’argomento in questione è molto delicato e può essere soggetto a facili strumentalizzazioni, poichè c’è chi sostiene che tali strutture siano periodicamente occupate e c’è invece chi sostiene che si tratti semplicemente di incapacità di gestione della situazione e/o di clamorosi ritardi. Onestamente non ho idea di chi abbia torto o ragione in tutta questa storia e mi limito semplicemente a raccontare il video per quello che ho avuto modo di vedere (lo spazio commenti, come sempre, è a completa disposizione di chi avesse voglia di intervenire e dire la propria a riguardo).
La prima parte del servizio di Luca Abete (quella che riguarda la città di Salerno) ha come sfondo una zona del popoloso quartiere di Fratte. La telecamera riprende le strutture fatiscenti nelle quali vivono circa una trentina di famiglie, una parte delle quali vive in quelle condizioni da quasi 30 anni. Subito dopo le immagini mostrano lo stato di degrado delle strutture stesse e della zona sulla quale sorge questa sorta di ‘villaggio’, soffermandosi anche Terremoto_in_Irpinia_1980_5_Striscia_la_Notizia.pngsu alcune grondaie realizzate in eternit. Il filmato prosegue mostrando gli interni delle abitazioni e si conclude, prima di ‘switchare’ in quel di Portici, ricordando ai telespettatori che le persone coinvolte in questa brutta storia sono da anni in attesa di alloggi popolari che tardano ad essere consegnati.

In ogni caso, discussioni a parte, sarebbe bello ed opportuno innanzitutto trovare una soluzione veloce al problema dei nostri concittadini e sarebbe altrettantoBlog_Salerno.jpg bello ed opportuno finire alla ribalta delle cronache nazionali anche e soprattutto per altro, qualsiasi altra cosa che mostri Salerno per come tutti noi ci aspettiamo venga mostrata e per quella che è realmente.
Per poter vedere il video integrale oggetto del post, è possibile cliccare sul seguente Link. Si aprirà una nuova schermata contenente il video.
Ultima cosa, prima dei saluti e delle previsioni del tempo del weekend di Fabrizio, una piccola nota di servizio. Dal 12 ottobre, il blog di Salerno è approdato anche su Facebook con la sua bella pagina fan. Se hai voglia di sostenerlo, ma soprattutto se vuoi diventare fan del Blog, questo è il link della pagina: ti basterà cliccare su “Mi Piace“. Ci si legge lunedì, buon weekend!

AGGIORNAMENTO del 15/10/2010 alle ore 10:00 (qui il video dell’aggressione: Video Aggressione Agropoli)
E’ di questa mattina purtroppo (15/10) la nozitia che una troupe di “Striscia” è stata aggredita nel salernitano ad Agropoli. Riporto la notizia pubblicata da TGCOM:

Troupe di “Striscia” aggredita
Salerno, arrestati due uomini
L’inviato di Striscia la Notizia, Edoardo Stoppa, e due cameraman sono stati aggrediti e derubati ad Agropoli, nel Salernitano. La troupe stavaEdoardo_Stoppa_Striscia_la_Notizia.jpg per realizzare un servizio sul maltrattamento degli animali, quando si sono avvicinati due uomini che per impedire le riprese, hanno aggredito il gruppo sottraendo due telecamere. L’intervento delle forze dell’ordine ha permesso l’arresto dei due, pregiudicati, con l’accusa di concorso in rapina.
Nella redazione di Striscia la notizia era arrivata la segnalazione relativa ad un’azienda zootecnica. A gestire la società, sospettata di maltrattamento sugli animali, proprio i due aggressori, una coppia di quarantenni che non gradivano si parlasse di loro.
Dopo l’aggressione la troupe ha allertato le forze dell’ordine che, arrivate sul posto, hanno ricostruito la dinamica dell’aggressione. Ricorsi alle cure mediche all’ospedale civile di Agropoli, Stoppa e i due cameramen hanno quindi lasciato il centro cilentano.
Solo pochi mesi fa, l’azienda zootecnica era finita nel mirino del Corpo Forestale dello Stato che aveva denunciato la presenza di capi di bestiame sprovvisti dei documenti sulla tracciabilità previsti dalla legge.
” (fonte: tgcom)
(qui il video dell’aggressione: Video Aggressione Agropoli

Fabrzio_Raffa_Salerno.jpg

Previsioni Meteo Salerno (venerdì 15 Ottobre – sabato 16 Ottobre – domenica 17 Ottobre) a cura di Fabrizio Raffa:
“La perturbazione, che nei giorni scorsi ha creato non pochi problemi e numerosi nubifragi, si sta lentamente spostando verso est. Al suo posto transiterà sull’Italia un nucleo di aria molto fredda direttamente dalla Scandinavia. Tale irruzione colpirà specialmente le regioni del Nord con piogge in pianura e nevicate in montagna a partire dai 1000m. Sulla nostra città niente neve, ma solo pioggia per quasi tutto il weekend. Le temperature subiranno una lieve diminuzione.”

Salerno Smiling People
Foto: striscialanotizia.mediaset.it (prt scrn); tgcom.mediaset.it
Foto Logo della pagina fan del Blog: Michele Petrone

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.