La Fiera del Crocifisso al Parco del Mercatello, da questa mattina e per tutti i venerdì del mese di marzo.

crocifisso salerno,fiera del crocifisso,crocifisso a salerno,crocifisso 2013 salerno,fiera del crocifisso ritrovato,marzo crocifisso salerno,venerdì marzo 2013 crocifisso salerno,mercatini salerno,parco del mercatello,via giovanni paolo secondo salerno,via gramsci salernoSi rinnova anche quest’anno in città il tradizionale appuntamento con la Fiera del Crocifisso che ha preso il via proprio nella prima mattinata di oggi (venerdì primo marzo 2013) e che si terrà tutti i venerdì del mese di marzo (1, 8, 15, 22, 29 marzo) fino a venerdì 29 marzo.
Dopo le formule degli scorsi anni che hanno visto la Fiera del Crocifisso dislocata presso i mercatini rionali cittadini, l’edizione 2013 del Crocifisso cambia ubicazione e si terrà nella zona Orientale della città (ma in realtà si tratta di un ritorno) nei pressi del Parco del Mercatello e precisamente in via Giovanni Paolo II e via Antonio Gramsci, dalle 8 di mattina alle 18.
A tal proposito, l’Amministrazione Comunale cittadina, ha predisposto, per i giorni durante i quali si terrà la Fiera del Crocifissio, il seguente piano traffico che è possibile consultare cliccando QUI.

crocifisso salerno,fiera del crocifisso,crocifisso a salerno,crocifisso 2013 salerno,fiera del crocifisso ritrovato,marzo crocifisso salerno,venerdì marzo 2013 crocifisso salerno,mercatini salerno,parco del mercatello,via giovanni paolo secondo salerno,via gramsci salerno,zona orientale salernoSalerno Smiling People
Foto: LiguriaWebTv.it
Video: Telecolore on YT

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

 

[EVENTO RINVIATO] Il 22 dicembre, la “Notte Bianca Medievale” a Mercatello, Pastena e Torrione

notte bianca natale salerno,notte,bianca,cidec,salerno,notte bianca zona orientale salerno,natale a salerno,zona orientale salerno,notte bianca medievale,pastena,torrione,mercatello,duca d’arechi,giocolieri,giullari,sbandieratori,rievocazione di antichi mestieri,piatti tipici della tradizione salernitana,giacomo la marca,via ventimiglia e via madonna di fatima,villa carrara salerno,piazza monsignor grasso,falconieri del re,gli sbandieratori di cava dei tirreni,concerti di musica a cappella,accampamento degli armigeri,piazza della libertà salerno,trampolieri del teatro del ramino di castigliano,il contrapasso salerno,giullar cortese di firenze,iannatampe,archibugieri di cava,fiabe di natale,dante e beatriceATTENZIONE EVENTO RINVIATO – AGGIORNAMENTO DEL 20/12/2012:
La Notte bianca è stata rinviata a data da destinarsi. Pubblichiamo oggi, giorno in cui è stato ufficializzato il rinvio dell’evento (20/12/2012 ore 16:00), la comunicazione ufficiale consultabile sul Sito della Cidec
La Cidec provinciale di Salerno comunica il rinvio a data da destinarsi della Notte Bianca Medievale prevista per il 22 dicembre nella zona orientale di Salerno. Le avverse previsioni meteo e problemi logistici hanno causato lo spostamento dell’evento. “La manifestazione è stata solo posticipata – spiega il presidente provinciale della Cidec, Giacomo La Marca – le avverse previsioni meteo e alcuni problemi logistici consigliano il rinvio della manifestazione, anche per scongiurare difficoltà legate al traffico. La chiusura alle auto nella zona orientale, in caso di maltempo, creerebbe non pochi problemi alla circolazione alla vivibilità nella zona. Abbiamo dunque deciso di rinviare la manifestazione, probabilmente per l’avvio dei saldi”.” (Cidec)

 ‘E’ ufficiale: il 22 dicembre la zona orientale di Salerno ospiterà la Notte Bianca Medievale, promossa dalla Cidec. Sarà rievocato lo storico arrivo a Salerno del Duca D’Arechi con oltre 250 figuranti, giocolieri, giullari e sbandieratori. Una manifestazione imponente che, oltre al suggestivo corteo che animerà le strade della zonanotte bianca natale salerno,notte,bianca,cidec,salerno,notte bianca zona orientale salerno,natale a salerno,zona orientale salerno,notte bianca medievale,pastena,torrione,mercatello,duca d’arechi,giocolieri,giullari,sbandieratori,rievocazione di antichi mestieri,piatti tipici della tradizione salernitana,giacomo la marca,via ventimiglia e via madonna di fatima,villa carrara salerno,piazza monsignor grasso,falconieri del re,gli sbandieratori di cava dei tirreni,concerti di musica a cappella,accampamento degli armigeri,piazza della libertà salerno,trampolieri del teatro del ramino di castigliano,il contrapasso salerno,giullar cortese di firenze,iannatampe,archibugieri di cava,fiabe di natale,dante e beatrice orientale fino a notte inoltrata, vedrà la presenza di stand di prodotti gastronomici, mercatini natalizi animati da giocolieri, falconieri ed arcieri, una locanda che proporrà i piatti tipici della tradizione salernitana e la rievocazione di antichi mestieri, dal lanaioli al fabbro, dal sellaio al setaio al cartaio. “Ricreeremo questa atmosfera medievale – ha notte bianca natale salerno,notte,bianca,cidec,salerno,notte bianca zona orientale salerno,natale a salerno,zona orientale salerno,notte bianca medievale,pastena,torrione,mercatello,duca d’arechi,giocolieri,giullari,sbandieratori,rievocazione di antichi mestieri,piatti tipici della tradizione salernitana,giacomo la marca,via ventimiglia e via madonna di fatima,villa carrara salerno,piazza monsignor grasso,falconieri del re,gli sbandieratori di cava dei tirreni,concerti di musica a cappella,accampamento degli armigeri,piazza della libertà salerno,trampolieri del teatro del ramino di castigliano,il contrapasso salerno,giullar cortese di firenze,iannatampe,archibugieri di cava,fiabe di natale,dante e beatricespiegato il presidente provinciale della Cidec, Giacomo La Marca – per animare la zona orientale e attrarre turisti e visitatori, sperando, ovviamente, di dare una mano, in questo modo, al commercio, in vista delle festività natalizie. E’ un’idea molto bella, di grande impatto che, siamo certi, richiamerà migliaia di curiosi”. Per la manifestazione sarà chiusa al traffico veicolare la strada nazionale da Mercatello a Torrione dalle ore 18,00 del giorno 22 fino alle ore 3,00 del giorno 23 dicembre. Chiusura al traffico veicolare dalle ore 7,00 del 22 dicembre fino alle ore 2,00 del giorno 24 dicembre in via IV Settembre 1860 (Villa Carrara) dove saranno visitabili le locande del medioevo installate lungo Via Ventimiglia e Via Madonna Di Fatima.

notte bianca natale salerno,notte,bianca,cidec,salerno,notte bianca zona orientale salerno,natale a salerno,zona orientale salerno,notte bianca medievale,pastena,torrione,mercatello,duca d’arechi,giocolieri,giullari,sbandieratori,rievocazione di antichi mestieri,piatti tipici della tradizione salernitana,giacomo la marca,via ventimiglia e via madonna di fatima,villa carrara salerno,piazza monsignor grasso,falconieri del re,gli sbandieratori di cava dei tirreni,concerti di musica a cappella,accampamento degli armigeri,piazza della libertà salerno,trampolieri del teatro del ramino di castigliano,il contrapasso salerno,giullar cortese di firenze,iannatampe,archibugieri di cava,fiabe di natale,dante e beatrice

IL PROGRAMMA
 Il Corteo Storico partirà da Piazza Monsignor Grasso alle ore 19.30 e attraverserà tutta la zona orientale fino a Torrione per poi rientrare a Mercatello alle ore 23.30. Ci saranno i Falconieri del Re, musici itineranti, gli sbandieratori di Cava dei Tirreni. In tutta la zona si terranno Concerti di musica a cappella. In Piazza della Libertà sarà allestito l’accampamento degli armigeri mentre in Piazza Caduti Civili di Brescia si esibiranno i trampolieri del Teatro Del Ramino di Castigliano, i ragazzi dell’associazione Il Contrapasso con lo Spettacolo di danzatori popolari e canti medioevali e il Giullar Cortese di Firenze. In Piazza G. Gloriosi gli artisti del fuoco “Iannatampe’”, gli archibugieri di Cava e spettacoli musicali animeranno il quartiere. In via Marino Freccia spazio alle fiabe di Natale e allo spettacolo Dante e Beatrice. Sabato 22 e domenica 23 dicembre resteranno visibili al pubblico le locande del Medioevo lungo via VI Settembre 1860 (Villa Carrara), via Ventimiglia e via Madonna di Fatima.‘ (cidec.it)

qr code; codice qr, codici qr, codici a barre, codice a barre, codici a barre quadrati, codice a barre quadratoSalerno Smiling People
Foto: cidec.it; salernomagazine.it
Video: ProduzioniPacifico on Vimeo

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.

Salerno: Le due facce di questa città.

Erosione_costiera.pngUn pretestuoso detto popolare descriverebbe i salernitani come persone dalla ‘doppia faccia’, detto popolare che ‘sfrutta’ in maniera negativa la caratteristica della statua del Santo Patrono di Salerno, San Matteo, che viene raffigurato per l’appunto con due facce contrapposte.
Ma se da un lato questa maldicenza sui salernitani trova campo fertile solo nel mero campanilismo regionale volto allo sfottò, tale associazione ben si sposa con Salerno, la nuova Salerno ed il suo nuovo look, conseguenza di una serie di interventi sul territorio radicali e strutturali che ne hanno cambiato e ne cambieranno il volto e molto probabilmente l’identità.
In realtà non si tratta di una mia presa di posizione vera e propria su quanto fatto e su quanto si farà in futuro perErosione_costiera_Salerno.jpg Salerno; sono sempre stato del parere che ben vengano tutti gli interventi di riqualificazione di un territorio abbandonato per troppi anni, ma prendo una posizione chiara e precisa per quanto andremo a vedere nel filmato in calce al post.
Molto probabilmente nessuno può sapere cosa provo dentro quando son “costretto” a segnalare disservizi e vergogne nostrane (è una cosa della quale farei volentieri a meno), ma resto basito ed arrabbiato di fronte a certe cose. Poco su parlavamo di una Salerno dai due volti: una elegante e fascinosa; l’altra trascurata e brutta, talmente brutta da fare letteralmente a pugni con il meraviglioso paesaggio che la circonda.
Grazie ad un video a firma di Kody e Bacco, pubblicato dall’utente kodypoldino che molto gentilmente mi ha autorizzato alla pubblicazione dello stesso (e che ringrazio di cuore), oggi VirgilioSalerno è in grado di mostrarvi le immagini a completamento di quanto scritto poco sopra e non perchè i salernitani o chi ci amministra non conosca bene l’argomento odierno di discussione, ma bensì perchè troppo spesso tutti dimentichiamo che Salerno non è solo centro, lungomare, Piazza Flavio Gioia o via Roma; Salerno (purtroppo) è anche quello che vedremo in queste immagini e sarebbe anche giunta l’ora che si faccia qualcosa di realmente concreto per situazioni che rasentano l’imbarazzo e la vergogna, poichè di beghe e chiacchiere ne abbiam sentite e viste tante, troppe!
Il video si intitola “Turismo è cultura..?” (a cura di Kody e Bacco)

A quando la riqualificazione della zona? E’ pur vero che fra un po’ di anni qui dovrebbe sorgere il nuovo porto Marina d’Arechi, ma è possibile che nessuno si renda conto che Salerno è anche la Salerno del video dove non c’è più spiaggia, dove quella sottospecie di arenile che costeggia le rive è qualcosa di non degno per una città di mare e che punta sul rilancio turistico? Ovviamente ricordo che lo spazio commenti è sempre a disposizione per poterne parlare insieme.
La parola a fabrizio che ci racconterà del tempo previsto per il Week-End, grazie ancora a kodypoldino per il video e appuntamento con il post di inizio settimana.

FB1.jpgPrevisioni Meteo Salerno (venerdì 16 Aprile – sabato 17 Aprile – domenica 18 Aprile) a cura di Fabrizio Raffa:
“Il passaggio di una corrente fredda in quota crea ancora molta instabilità lungo tutto lo stivale. Una leggera tregua è prevista per Sabato, ma già da Domenica ci sarà occasione per nuovi piogge, localmente anche di forte intensità che da nord pian piano scenderanno verso sud. La giornata di Venerdì si presenterà all’ insegna di una diffusa instabilità con piogge diffuse intervallate da timide schiarite. Possibile tregua per la giornata di Sabato ma tutto sommato il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso con possibili foschie di primo mattino. Domenica dovrebbe arrivare il secondo treno di piogge che, alle nostre latitudini, sono previste dal primo pomeriggio. Temperature in leggera flessione nei valori massimi. Venti moderati da WSW”

Salerno Smiling People
Foto: kodypoldino on YT Channel (Video Cap.)

concordo fotografico,fotografia,salerno foto,concorso foto salerno,luci d'artista concorso,circolo fotografico colori mediterranei,salerno turismo,iniziative natale 2011,concorso nazionale di fotografia città di salerno,fotografare salerno,salerno luci d'artista

Hai un iPhone o in iPad? Da oggi puoi leggere tutte le News, le curiosità e i post del Blog di Salerno grazie all’App GRATUITA dedicata e scaricabile semplicemente cliccando qui, oppure direttamente sul Logo dell’App.

Diventa anche tu Fan del Blog di Salerno su Facebook. In tanti lo sono già! Ti basterà Cliccare su “Mi Piace” prima di tutti e resterai sempre informato sulle notizie, le curiosità e gli eventi di Salerno e provincia.